Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Il tango in Argentina

Non c'è occasione migliore che un viaggio in Argentina per scoprire il tango, elevato al rango di patrimonio nazionale.

Alle origini

Il tango è il più sensuale dei balli. Emana un erotismo introvabile in nessun altro ballo. La creazione del tango è strettamente legata alla storia di Buenos Aires, la capitale del paese. Durante il tuo viaggio in Argentina, avrai la possibilità di immergerti nel cuore del tango.

Nato negli anni 1880, il tango è stato importato dagli immigranti europei e, cosa stupefacente, all'inizio si ballava quasi esclusivamente nei bordelli e solo tra uomini. All'epoca, il tango era ballato dalle classi popolari e la borghesia lo rifiutava. Bisognerà aspettare che le donne inizino a ballarlo e che ottenga un vero successo dall'altro lato dell'Atlantico in Europa perché l'Argentina ne faccia un motivo d'orgoglio nazionale.

Prima di essere cantato in lunfardo, il dialetto di Buenos Aires, il tango era solo musica suonata con chitarra, flauto, violino, bandonéon e piano. Tra gli anni 1913 e 1935 il tango è interpretato da Carlos Gardel, considerato ancora ai giorni nostri come il più grande cantante di tango di tutti i tempi. Grande patriota, Carlos Gardel era originario di Tolosa ma viveva a Buenos Aires.

Spesso giudicato come troppo esotico, il tango è stato spesso censurato nel corso della storia. Ad esempio, nel 1929 dalla Chiesa, poi nel 1955 dai militari.

Tango a San Telmo

Oggi

Più che un vero e proprio erotismo, il tango sprigiona soprattutto un'incredibile tensione ed energia sensuale.

A Buenos Aires, potrai ammirare le coppie incatenare passi per le strade più turistiche, come ad esempio nel quartiere di La Boca o su piazza Dorrego nel quartiere di San Telmo. Potrai anche assistere alle più belle rappresentazioni nelle milonghe più famose della capitale. Potrai anche fare dei corsi per apprenderne le basi. Non farti illusioni, a meno che tu non sia incredibilmente dotato, ti serviranno molti anni di lezioni intensive per divenire un esperto.

Dal 2009, il tango è classificato come patrimonio immateriale mondiale dell'UNESCO. Ai giorni nostri, i corpi che si stringono, le teste e i busti che si rovesciano, le gambe che si socchiudono, i piedi che si intrecciano e le labbra che si sfiorano senza mai toccarsi sono una vera dichiarazione d'amore a un monumento dell'Umanità.

David Debrincat
537 contributi
Aggiornato il 6 luglio 2016
Expérience ajoutée !
Vous pouvez ajouter d'autres expériences à votre projet avant de le transmettre à une agence locale
Voir mon projet de voyage