Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Mendoza e le imponenti Ande

Quando arriverai a Mendoza durante il tuo viaggio in Argentina, ti verrà vivamente consigliato di prendere la via delle Ande. Essa si snodain mezzo a paesaggi grandiosi. Da non perdere.

A Mendoza

Se durante il tuo viaggio in Argentina passi per la città di Mendoza, approfitta del tuo soggiorno per scoprire un po' la città. Se i dintorni con i vigneti e la maestosa cordigliera delle Ande sono magnifici, Mendoza non deve essere, malgrado tutto, un semplice punto di partenza per andare all'avventura. Prenditi quindi il tempo di gironzolareper le belle Plazas Independencia, San Martín o España. Siediti in un ristorante e riempiti la pancia a volontà scoprendo la cultura gastronomica del paese. Uscito da lì, prenditi del tempo per digerire nel bel parco San Martín. Potrai anche visitare i numerosi musei della città. Quando ti sarai rimesso in forze e avrai fatto il pieno di riposo e di cultura, potrai allora decidere di partire verso una delle più belle avventure che partono da Mendoza. Si parte per la via delle Ande.

Le Ande

La via delle Ande

Benché sia meno lunga e meno mitica della ruta 40, la ruta 7 non è comunque meno sontuosa. A piedi, in bicicletta, in moto, in macchina o in autobus, qualsiasi mezzo va bene per percorrerla. Dipende semplicemente dai tuoi desideri e dal tempo che hai a disposizione.

In tutta la sua lunghezza tra Mendoza e il confine con il Cile, attraverserai panorami eccezionali e paesaggi di una bellezza straordinaria.

Nel corso dei chilometri, attraverserai, ad esempio, il piccolo villaggio di Potrerillos con il fantastico lago artificiale. Un po' più lontano, Uspallata è il villaggio principale sulla strada e l'ultima occasione per fare il pieno di benzina. A Picheuta, potrai vedere uno dei più antichi ponti di pietra del paese. Da Punta de Vacas potrai ammirare il vulcano Tupungato con i suoi 6800 metri d'altitudine. Gli sciatori si fermino per scendere in volata sulle piste di Los Penitentes. Appena un po' più lontano, il cimitero degli andinisti è un passaggio molto commovente. È quindi infatti che riposano le vittime dell'Aconcagua. Il Puente del Inca, dopo il cimitero, è un piccolo villaggio completamente disperso in mezzo al paesaggio magnifico delle imponenti montagne tutt'intorno. Tra esse, l'Aconcagua, con i suoi 6962 metri d'altitudine, è la cima più alta del continente americano.

David Debrincat
537 contributi
Aggiornato il 17 settembre 2015