Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Armenia

Montagne e fiumi nel Syunik

Se ti avventurerai lungo le strade che serpeggiano tra le montagne che si susseguono per raggiungere la lontana Armenia meridionale, sarai ricompensato dallo spettacolo della natura che ti si offrirà! Dalle gole del Vorotan, caratterizzate dalle più belle cascate del paese, fino alle cime del Zangezour passando dal sito aereo del monastero di Tatev, il Syunik ti riserva momenti molto intensi. A piedi, in macchina, a cavallo, durante il tuo tour in Armenia conoscerai i luoghi più belli del Caucaso.

Lungo le gole

Quando arrivi nel Syunik dal Vayots Dzor - l'unica strada per raggiungere la regione da Erevan - sei accolto dal meraviglioso spettacolo delle gole del Vorotan. Questo tumultuoso fiume, che nasce dal Karabagh, ha tutte le caratteristiche del corso d'acqua di montagna e dà origine, tra Sissian e il lago artificiale di Chamb e, dall'altra parte, fino a Tatev, a gole molto pittoresche. Siti eccezionali permettono di godere pienamente di questo paesaggio, come il monastero di Vorotnavank, che li domina mirabilmente. Dalla fortezza di Vorotnaberd, la vista è ancora più impressionante. Ma il sito più incredibile di questa parte del Syunik è senza dubbio quello delle Cascate di Shaki, le più grandi dell'Armenia. Una cascata molto larga e alta 18 metri si abbatte pesantemente e fragorosamente dall'alto di un pinnacolo di basalto che interrompe il corso del fiume.

Le cascate di Shaki

Mettere le ali a Tatev

Per vivere un altro momento emozionante del tuo tour all'insegna della natura nel Syunik, puoi prendere la telecabina, recentemente inaugurata, che sorvola vertiginosamente le gole del Vorotan per raggiungere il monastero di Tatev, arroccato sulla montagna, dalla città di Halidzor. Soprannominato "le ali di Tatev", questo mezzo di trasporto particolarmente pittoresco percorre le gole lungo 2,7 km, sorvolando un vuoto che a volte raggiunge i 500 metri di altezza. Evita il posto se soffri di vertigini, ma non se sei amante del brivido. Le ali di Tatev è la più lunga funivia "va e vieni" al mondo, un prodigio della tecnica che permette di godere ancora meglio dello spettacolo offerto dalle gole e dalle montagne. 

Alla conquista delle montagne

Continuando il tuo giro verso sud, raggiungerai le zone più riposte dell'Armenia. Qui dominano le montagne, le foreste, la natura sovrana. Un quadro ideale per passeggiate, a piedi o a cavallo, nel Santuario Nazionale di Zangezur, alla conquista della seconda cima dell'Armenia, il Monte Kaputjugh (3905 m), sopra Kapan per salire sul Monte Khustup (3210 m), o nella boscosa Riserva Nazionale di Shikahogh, che copre le magnifiche pendici forestali delle gole della Tsav, un altro tumultuoso fiume del Syunik.

Nicolas Landru
83 contributi
Aggiornato il 8 aprile 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio