Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Birmania Obiettivo sul Myanmar

  • Grandi classici
Puntate l'obiettivo, perchè questo è un tour indicato principalmente per chi desidera immortalare paesaggi e scene di vita della Birmania: dalla suggestiva Roccia d'Oro alle montagne dello stato Karen, dai tramonti di Bagan e Mandalay alla campagna e al fascino del lago Inle, fino agli sperduti villaggi delle minoranze etniche dello stato Kayah.
Il tour in breve
  • Visite dei siti culturali
    Visite dei siti culturali
  • Laghi
    Laghi
  • Natura
    Natura
  • Cultura
    Cultura
  • Escursione in barca
    Escursione in barca

Idea di viaggio da personalizzare

Questa idea di viaggio è interamente personalizzabile

Questo itinerario é stato immaginato dal nostro agente locale con una sola idea in mente: ispirarti. Ogni elemento puo' essere adattato ai tuoi bisogni e interessi, dalla durata alla tipologia di alloggio e alle attvità.

Giorno 1: Arrivo a Yangon

Arrivo a Yangon, accoglienza della vostra guida e trasferimento in hotel. Inizieremo a fare la conoscenza della profonda spiritualità del popolo birmano visitando Chaukhtutgyi, il Buddha sdraiato di 70 metri di lunghezza, ma soprattutto passeggiando intorno alla pagoda Shwedagon, il tempio più importante del Myanmar. Secondo la leggenda sarebbe stata costruita 2500 anni fa per ospitare 8 capelli di Buddha, ed è tuttora il luogo privilegiato dove ogni giorno migliaia di birmani si recano a pregare e portare offerte. 
- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Yangon, Shwedagon Pagoda
Alloggio
Pernottamento al Jasmine Palace Hotel (Yangon)

Giorno 2: Salita alla roccia d'oro

Partenza in direzione della Roccia d'Oro. Lungo il percorso faremo sosta a Bago, antica capitale del regno Mon, per visitare la Pagoda Shwemawdaw ed il tempio degli spiriti Hinthargone, originariamente l'unico luogo della zona che sporgeva dal mare sul quale poteva posarsi il mitico uccello "hamsa". Potremo poi ammirare un altro Buddha sdraiato dalla storia singolare chiamato Shwethalyaung, e la pagoda Kyaik-pun con 4 gigantesche statue di Buddha seduto. Proseguiremo il nostro viaggio e una volta giunti a Kinpun, saliremo in vetta alla montagna sopra uno dei camion scoperti usati dai pellegrini. Dopo circa un'ora potremo finalmente ammirare la Roccia d’Oro, in perenne equilibrio sopra uno sperone roccioso.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Yangon, Bago
Alloggio
Pernottamento al Mountain Top Hotel (Bago)

Giorno 3: Arrivo nello stato Karen

Riprenderemo il camion per discendere la montagna e ripartiremo verso Hpa-An, capitale dello Stato Karen, attraversando infinite risaie. Prima di entrare in città troveremo la grotta Bayinyi, al cui ingresso si accede tramite una scalinata che attraversa il monastero addossato alla roccia. La grotta ospita centinaia di statue di Buddha oltre ad innumerevoli stalattiti e stalagmiti. Entrati poi a Hpa-An, ci recheremo ad ammirare il tramonto sul fiume Thanlwin dalla pagoda Shwe Yin Myaw.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
BagoHpa an
Alloggio
Zwekabin (Hpa an)

Giorno 4: Alla scoperta di Hpa-An

Dopo aver visitato il mercato di Hpa-An, andremo alla scoperta della natura circostante facendo la nostra prima tappa a Kyauk Ka Lat, una roccia dalla forma alquanto singolare situata al centro di un piccolo laghetto. Proseguiremo poi per Lumbini, una distesa di statue di Buddha collocate alla base del monte Zwekabin, alto 772 metri e simbolo dello stato. Infine vedremo la grotta Saddan, la più grande e spettacolare della zona. Visitabile solo nella stagione secca, ospita enormi stalattiti; tramite un canale sotterraneo si sbuca in un lago circondato da vette frastagliate.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Hpa anKyauk Ka Lat
Alloggio
Zwekabin (Hpa an)

Giorno 5: Rientro a Yangon

Giornata di trasferimento per rientrare a Yangon. Usciti da Hpa An, prima di trovare il ponte sul fiume Thanlwin visiteremo un'altra bellissima grotta situata alla base di una roccia a strapiombo: KawGoon, risale al VII secolo e le sue pareti sono decorate con migliaia di piccole statue in miniatura. Lungo la strada verso Yangon potremo acquistare il succoso pomelo, frutto tipico della zona, e fermarci al cimitero di guerra inglese di Taukkyan, che con le sue oltre 6000 tombe di soldati alleati ci ricorda come anche la Birmania sia stata sanguinoso teatro di battaglia durante la II° guerra mondiale.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Hpa anYangon
Alloggio
Pernottamento al Jasmine Palace Hotel (Yangon)

Giorno 6: Volo per Nyaung U e visita nel magico sito di Bagan

Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo diretto a Nyaung U. Intera giornata dedicata all'esplorazione del sito archeologico di Bagan, uno dei più suggestivi di tutto il sud-est asiatico. Vi si possono ammirare oltre 2000 templi realizzati dai vari re che si succedettero durante i 250 anni della dinastia Bagan, dal XI° al XIII° secolo. Concluderemo la giornata salendo sulla cima di una pagoda per godersi lo spettacolo del tramonto sulla pianura.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Yangon, Nyaung-U, Bagan
Alloggio
Pernottamento all'hotel Bawga Theidhi (Bagan)

Giorno 7: Mercato e villaggi

Dopo essere passati dal mercato di Nyaung U, ci spingeremo in alcuni villaggi nei dintorni come Pwasaw e Minnanthu, per conoscere la vita dei contadini ed osservare gli artigiani che continuano l’antica arte della lavorazione della celebre lacca. Alla sera noleggeremo un tipico calesse per un ultimo, affascinante tour fra i templi.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Nyaung-U, Bagan
Alloggio
Pernottamento all'hotel Bawga Theidhi (Bagan)

Giorno 8: Trasferimento a Mandalay e visita del monte Popa e della "casa" dei Nats

Partenza alla volta di Mandalay. Lungo il tragitto ci imbatteremo in alcuni villaggi abitati dai coltivatori di palme, ci fermeremo per osservarne il lavoro e i vari prodotti che ne ricavano. Si ergerà poi sulla pianura la sagoma del monte Popa, un vulcano estinto ritenuto essere dai birmani la dimora degli spiriti “Nats”, misteriose figure dalle storie leggendarie venerate da tempi antichissimi. Arrivo a Mandalay nel pomeriggio.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
BaganMandalayPopa Hill
Alloggio
Pernottamento all'Hotel Yadanarbon (Mandalay)

Giorno 9: Alla scoperta di Mingun

Ci trasferiremo al molo per un'interessante navigazione di un'ora sopra l'Ayeyarwaddy, durante la quale potremo osservare un po' di vita sul grande fiume. Una volta giunti a Mingun ammireremo il massiccio tempio Pathotawgyi, rimasto incompiuto a causa del grave terremoto del 1838; poi la Mingun Bell, ossia la più grande campana funzionante del mondo e infine la pagoda Myatheindan, voluta dal principe Bagyidawin ricordo di una principessa scomparsa in giovane età. Torneremo a Mandalay per visitare quella che è stata l'ultima sede del palazzo reale prima dell'arrivo degli inglesi. In particolare vedremo il tempio principale della città nonché uno dei più importanti del paese dopo la Shwedagon di Yangon: la pagoda Mahamuni, realizzata nel 1784 per accogliere un'antica statua di Buddha seduto che il re fece arrivare appositamente dallo stato Rakkhine, e che è ancora oggetto di una profonda venerazione dai fedeli che vi applicano quotidianamente le sottilissime foglie d'oro. Per conoscere questa antica tradizione ci sposteremo nel quartiere degli artigiani, dove si trovano anche i laboratori del legno e degli arazzi.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Alloggio
Pernottamento all'Hotel Yadanarbon (Mandalay)

Giorno 10: I monasteri di Amarapura e Sagaing

Al mattino ci recheremo ad Amarapura, un'altra ex capitale del regno birmano, per assistere al rito dell'offerta del pranzo che i fedeli riservano ai monaci del monastero Mahagandayone. A seguire saliremo la collina di Sagaing, affollata di monasteri dove vivono altre migliaia di monaci e di monache. Torneremo in serata ad Amarapura per ammirare il tramonto sul ponte U Bein, interamente realizzato in legno di teak e attraversato ogni giorno da monaci e abitanti locali.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Alloggio
Pernottamento all'Hotel Yadanarbon (Mandalay)

Giorno 11: Volo per Heho e visita alle grotte di Pindaya

Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Heho. All'arrivo procederemo via terra alla volta di Pindaya. Lungo il tragitto faremo soste per fotografare la bella campagna lavorata ancora con metodi tradizionali, e per soffermarci in alcuni villaggi delle etnie Danu oPa-O. Nella piccola cittadina di Pindaya percorreremo le celebri grotte naturali al cui interno trovano posto migliaia di statue di Buddha, portate qui dai fedeli nel corso dei secoli.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Alloggio
Pernottamento all'Hotel Pindaya Inle Inn (Pindaya)

Giorno 12: Da Pindaya al Lago Inle

Partenza in auto, destinazione lago Inle. Prima di arrivare faremo una sosta al bel monastero in legno di ShweYanPyay. Arrivati nella città di NyaungShwe, inizieremo la navigazione di questo lago in mezzo ad un paesaggio unico al mondo. Circondati dalle montagne dello stato Shan, incroceremo gli Inthache popolano questa zona mentre remano in piedi sulle loro piroghe per pescare o preparare il terreno per gli orti galleggianti.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
PindayaInle See
Alloggio
Pernottamento all'hotel Royal Inlay (Inle See)

Giorno 13: Tour nella località di Inndein

Attraversando villaggi su palafitte questa mattina raggiungeremo la località di Inndein, che ospita un complesso di antiche pagode rimaste nascoste per secoli all'interno del territorio Pa-O. Successivamente torneremo sul lago per apprezzare il ricco artigianato tipico dei vari villaggi: telai a mano, sigari, sete ed argenterie.
​- Pernottamento in hotel con colazione. 

Tappe:
Inle See, Indein
Alloggio
Pernottamento all'hotel Royal Inlay (Inle See)

Giorno 14: Attraversando il lago Inle fino allo Stato Kayah

Navigheremo il lago da nord a sud, attraversando villaggi etnici in cui si coltiva sulle rive e si ricavano anche tessuti dal gambo del fiore di loto. Dopo più di due ore scenderemo nel piccolo villaggio di Samkar, antica residenza di un principe ereditario shan rimasta lontana per secoli da ogni contatto col mondo esterno. Degli antichi fasti sono rimaste oggi alcune pagode che durante la stagione delle piogge vengono quasi interamente ricoperte dall’acqua. Dopo la visita risaliremo in piroga per sbarcare a Phaekhon, dove proseguiremo in auto fino a Loikaw, capitale dello stato Kayah.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Inle See, Kayah State, Loikaw
Alloggio
Pernottamento al Kayah Resort (Loikaw)

Giorno 15: Visita di Loikaw

Visita di Loikaw, situata a 1.200 m. di altezza, e del suo mercato Thirimingala.Al locale museo conosceremo la moltitudine di etnie che abitano in questa zona, fra le quali quella dei Padaung, famosa nel mondo occidentale per la pratica di apporre anelli di ottone al collo delle ragazze fin dalla tenera età. Ci recheremo nei loro villaggi di origine, dove queste donne si guadagnano da vivere lavorando al telaio o realizzando oggetti artigianali.
​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Loikaw
Alloggio
Pernottamento al Kayah Resort (Loikaw)

Giorno 16: Ritorno a Yangon

Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo di rientro a Yangon. Avremo tempo per un ultimo shopping al grande mercato Bogyoke e potremo fare l'esperienza del treno circolare, utilizzato ogni giorno da pendolari e venditori ambulanti della città. Alla sera potremo concludere il nostro viaggio con una passeggiata fra le strade del quartiere coloniale sul lungofiume.
​​- Pernottamento in hotel con colazione.

Tappe:
Yangon
Alloggio
Pernottamento al Jasmine Palace Hotel (Yangon)

Giorno 17: Fine del programma

Trasferimento in aeroporto in tempo per le operazioni di imbarco.

Tappe:
Yangon

Yangon Shwedagon Pagoda Bago Hpa an Kyauk Ka Lat Nyaung-U Bagan Mandalay Popa Hill Mingun Amarapura Sagaing Heho Pindaya Inle See Indein Kayah State Loikaw

Dettaglio del prezzo

Un viaggio adattato al tuo budget

Il prezzo riflette questo specifico itinerario ed è pensato per darti un'idea del budget richiesto per questa destinazione. Durante il processo di programmazione del viaggio, il nostro agente locale ti aiuterà ad adattare il tuo viaggio secondo il tuo budget.

Per 2 adulti
Stagioni Prezzo per adulto
a partire da
Da ottobre 2019 a marzo 2020 € 2.550
  • Supplemento per camera singola : € 580

Il prezzo include

  • Nr. 16 pernottamenti in camera doppia in hotels 3*
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Le tasse di ingresso nelle località previste dal programma
  • Nr. 3 voli interni & tasse aeroportuali:    Yangon-Nyaung U; Mandalay-Heho; Loikaw-Yangon
  • Mezzi di trasporto privati con autisti locali e aria condizionata
  • Camion pubblico scoperto per la salita e la discesa alla Roccia d'Oro
  • Barca privata per l'escursione a Mingun e la navigazione sul lago Inle
  • Un'ora di noleggio calesse a Bagan
  • Guida parlante italiano per tutto il viaggio
  • Acqua e salviettine umide durante le visite ed escursioni
  • I facchinaggi negli aeroporti
  • Tasse locali

Il prezzo non include

  • Voli internazionali
  • Visto d'ingresso
  • Assicurazione sanitaria/bagaglio
  • I pasti
  • Le tasse per l'uso di macchine fotografiche e videocamere all'interno dei templi
  • Mance per guide, autisti, facchini di alberghi
  • Tutti gli extra non indicati nel programma
Prenota il tuo volo Italia - Birmania
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Prezzi competitivi
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese
  • L'agenzia di Yi Yi in Birmania verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti