Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Birmania Qualcosa in più di un tour classico

  • Grandi classici
Per chi visita per la prima volta il Myanmar, ma desidera qualcosa in più rispetto alle mete « imperdibili » del tour classico: le sorprendenti grotte di Powintaung e le etnie dei villaggi rurali intorno Loikaw.
Il tour in breve
  • Città
    Città
  • Laghi
    Laghi
  • Cultura
    Cultura
  • Visite dei siti culturali
    Visite dei siti culturali
  • Natura
    Natura

Idea di viaggio da personalizzare

Questa idea di viaggio è interamente personalizzabile

Questo itinerario é stato immaginato dal nostro agente locale con una sola idea in mente: ispirarti. Ogni elemento puo' essere adattato ai tuoi bisogni e interessi, dalla durata alla tipologia di alloggio e alle attvità.

Giorno 1: Arrivo e passeggiata intorno alla pagoda Shwedagon

Arrivo a Yangon, ex capitale della Birmania. Accoglienza e trasferimento in hotel. Faremo la prima conoscenza di questa “città cantiere” in rapida evoluzione raggiungendo il centro, dove gli edifici in stile inglese che circondano la pagoda Sule testimoniano del passato coloniale del paese. Avremo quindi il primo assaggio della profonda spiritualità del popolo birmano e del suo indissolubile legame con il buddismo visitando Chaukhtutgyi, il Buddha sdraiato di 70 metri di lunghezza, ma soprattutto passeggiando intorno alla pagoda Shwedagon. Nonostante lo sviluppo che la città sta vivendo in questi anni, questo tempio imponente domina ancora il panorama di Yangon e rimane il luogo di culto più importante del Myanmar: migliaia di birmani vengono qui a pregare e portare offerte, ricreando ogni giorno un’atmosfera di pace e di raccoglimento che ci riporterà a tempi perduti.
- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Yangon
Alloggio
Pernottamento al Reno Hôtel (Yangon)

Giorno 2: La magia dei templi di Bagan

Di primo mattino trasferimento in aeroporto e volo per Nyaung U. Questo giorno ci dedicheremo interamente all'esplorazione del sito archeologico di Bagan, meta imperdibile del paese con i suoi oltre 2000 templi realizzati dai re della dinastia Bagan, fra l’XI° e il XIII° secolo. Oltre che per i templi, Bagan è famosa per la lacca e visiteremo uno dei laboratori dove viene lavorata artigianalmente. Concluderemo quindi la giornata godendoci il tramonto sulla pianura ricoperta di pagode.
​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Bagan
Alloggio
Shwe Yee Pwint (Bagan)

Giorno 3: Mercato di Nyaung U, villaggi & giro in calesse

Dopo aver visitato il bel mercato di Nyaung U, ci spingeremo in alcuni villaggi nei dintorni dove potremo aggirarci per osservare la vita dei contadini. Torneremo quindi a Bagan per continuare la visita del sito e saluteremo un’ultima volta le centenarie pagode con un affascinante giro a bordo di un tipico calesse.
​​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Bagan
Alloggio
Shwe Yee Pwint (Bagan)

Giorno 4: Da Bagan a Monywa attraversando il grande fiume

Al mattino ci imbarcheremo per attraversare il fiume Ayeyarwaddy, la vena d’acqua che taglia in due tutto il paese, vitale per la sopravvivenza di milioni di persone. Dopo circa 2 ore sbarcheremo nella città di Pakkuku, da dove proseguiremo in auto alla volta di Monywa. Lungo il percorso incontreremo l’enorme tempio Thanboddhay, costruito solamente il secolo scorso, e successivamente il complesso Bodhi-Tahtaung, formato da 1000 alberi sacri che ricordano la pianta sotto la quale l’ultimo Buddha raggiunse l'illuminazione, sovrastato a sua volta da due Buddha giganteschi, uno in piedi e l’altro sdraiato. Giungeremo infine a Monywa, importante snodo commerciale sulla riva est del fiume Chindwin.
- 2 ore in barca sul fiume Ayeyarwaddy.
- ​Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Monywa
Alloggio
Pernottamento all'Hotel Win Unity (Monywa)

Giorno 5: La Petra della Birmania

Oggi faremo l’escursione a Powintaung, pezzo forte di questa estensione, nota come la “Petra della Birmania” per le sue 900 grotte di roccia arenaria, al cui interno sono state scavate migliaia di statue di Buddha risalenti in massima parte al secondo periodo Ava (XVI-XVIII secolo). Alcune delle grotte conservano belle pitture murali dei Jataka, storie delle vite precedenti del Buddha. Al termine proseguiremo per Mandalay, moderna ma ricca di storia e di cultura.
​​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Mandalay
Alloggio
Hotel Sakura Princess (Mandalay)

Giorno 6: L'ultima capitale del regno & Mingun

Visita della città, ultima sede della monarchia prima dell'arrivo degli inglesi, conosciuta anche per le produzioni artigianali di foglie d'oro e arazzi, e per le lavorazioni in legno. Inizieremo però dal suo tempio principale che è anche uno dei principali del paese: la pagoda Mahamuni.
A seguire vedremo la pagoda Kuthodaw, ossia “il libro più grande del mondo”, e Shwenandaw, ex residenza del re poi trasformata in monastero, e soprattutto unico edificio del palazzo reale ad essersi salvato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Nel pomeriggio ci imbarcheremo nuovamente sull’Ayeyarwaddy, questa volta per raggiungere il piccolo paese di Mingun dove saremo accolti dall'enorme tempio Pathotawgyi, che mostra i chiari segni del terremoto del 1838 che lo danneggiò irreparabilmente. Ci sposteremo poi a piedi alla Mingun Bell, e finiremo con la bianchissima pagoda Myatheindan. Al termine faremo rientro in barca a Mandalay.
​- Pernottamento con prima colazione.

Alloggio
Hotel Sakura Princess (Mandalay)

Giorno 7: Antiche capitali & tramonto sul ponte U Bein

Al mattino saliremo sulla collina di Sagaing, affollata di monasteri abitati da migliaia di monaci e di monache, ma spesso luogo di accoglienza anche per orfani e bambini poveri. Da lassù potremo osservare dall’alto il lento scorrere del fiume. Scendendo ci recheremo alla vecchia capitale Ava, divenuta oggi un villaggio rurale da girare in calesse. Non è rimasto pressoché nulla del passato reale, ma merita sicuramente una visita lo spettacolare monastero Bagaya con i suoi 267 pilastri in teak. Terminata la visita faremo rotta ad un’altra ex capitale del regno birmano, Amarapura, per ammirare il tramonto sul ponte U Bein, interamente costruito in legno di teak e usato ogni giorno dai monaci e dai locali per attraversare il lago Taungthaman. 
​​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Amarapura
Alloggio
Hotel Sakura Princess (Mandalay)

Giorno 8: Volo Mandalay-Heho & grotte di Pindaya 

Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo diretto a Heho. Arrivo e partenza in auto alla volta di Pindaya (2 ore circa di viaggio), addentrandoci in uno dei paesaggi di campagna più belli della Birmania, abitato dalle etnie Danu e Pa-O. Giunti nella tranquilla cittadina visiteremo le grotte calcaree che hanno reso celebre Pindaya, al cui interno sono conservate migliaia di statue di Buddha dei più svariati stili, portate qui dai fedeli nel corso dei secoli. In un vicino villaggio conosceremo inoltre la lavorazione della tradizionale carta degli Shan, dalla quale si ricavano i tipici ombrellini.
Al termine ci trasferiremo per il pernottamento a Nyaung Shwe, piccola città sulle sponde del lago Inle.
​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
HehoPindaya
Alloggio
Inle Cottage Boutique Hotel (Nyaung Shwe)

Giorno 9: Navigazione sul Lago Inle

Intera giornata dedicata alla navigazione del lago. Circondati dallo stupendo scenario naturale delle montagne dello Stato Shan, incroceremo i pescatori dell'etnia Intha che popola il lago, divenuti celebri per il fatto di pescare in precario equilibrio sulle barche, usando delle particolari nasse e spingendo il remo con una gamba. Conosceremo inoltre la singolarissima coltivazione degli orti galleggianti, che grazie a questa caratteristica possono dare i loro prodotti perfino nella lunga stagione delle piogge. Al mattino faremo tappa al "mercato tribale dei 5 giorni", che segue una rotazione fra i villaggi scandita dal calendario lunare. A seguire attraverseremo uno stretto canale dove fanno il bagno persone e bufali usati nei campi, al termine del quale sbarcheremo nella località di Inndein. Qui un sentiero ci condurrà a scoprire un complesso di antiche pagode rimaste nascoste per secoli nella vegetazione del territorio Pa-O, una etnia insediata da tempo in questa regione. Tornando sul lago ci fermeremo alla pagoda Phaung Daw U, il luogo più sacro dell'area che conserva le 5 statue di Buddha trasportate in processione durante il Festival della luna piena di ottobre. 
​​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
ShanPa-Oh, Lac Inle
Alloggio
Inle Cottage Boutique Hotel (Nyaung Shwe)

Giorno 10: Percorrendo il lago da nord a sud

Ripartiremo sulla nostra imbarcazione per attraversare il lago da nord a sud. Man mano che il lago si restringe, potremo osservare sulle sponde tipici villaggi Intha e Pa-O i cui abitanti coltivano sulle rive e pescano ancora con metodi tradizionali. Sbarcheremo a Samkar, antica residenza di un principe ereditario Shan, "custodita" dall'etnia Pa-O e rimasta lontana per secoli da qualsiasi contatto col mondo esterno. Degli antichi fasti sono rimaste solo alcune pagode che durante la stagione delle piogge vengono in gran parte ricoperte dall’acqua. Sulla riva opposta si può vedere la pagoda Tharkong, risalente ad almeno 500 anni fa. Giunti infine a Phaekhon, ci sposteremo in auto fino a Loikaw, capitale dello stato Kayah. 
​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Pa-Oh, Loikaw
Alloggio
Pernottamento all'hotel Loikaw Lodge (Loikaw)

Giorno 11: Le etnie intorno Loikaw

La città di Loikaw è popolata in maggioranza dall'etnia che dà il nome allo stato, convertita in gran parte al cristianesimo durante l'epoca coloniale. Ma i dintorni sono abitati da una moltitudine di etnie, dove donne e uomini si guadagnano da vivere con il lavoro dei campi, lavorando al telaio o realizzando oggetti artigianali. Alla sera potremo tornare a Loikaw per vedere il panorama dalla pagoda Taung Kwe, arroccata sulla sommità di due rocce.
- Facile trekking nella foresta di circa 2 ore con pranzo picnic, per godere del panorama dalla collina.
​​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Loikaw
Alloggio
Pernottamento all'hotel Loikaw Lodge (Loikaw)

Giorno 12: Ritorno a Yangon. Mercato & tracce del passato coloniale

Trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo di rientro a Yangon. Facendoci largo nel traffico della metropoli, torneremo in centro per raggiungere il mercato Bogyoke, dove avremo l’occasione di un ultimo shopping.
Concluderemo il nostro tour della città con una rilassante passeggiata intorno al lago urbano Kandawgyi, per andare poi alla ricerca di altre tracce coloniali sul lungofiume di Yangon, come ad esempio lo storico hotel Strand ricavato all’interno di un palazzo vittoriano.
​- Pernottamento con prima colazione.

Tappe:
Yangon
Alloggio
Pernottamento al Reno Hôtel (Yangon)

Giorno 13: Fine del programma

Trasferimento in aeroporto in tempo per le operazioni di check-in.

Tappe:
Yangon

Yangon Bagan Monywa Mandalay Mingun Amarapura Heho Pindaya Shan Pa-Oh Lac Inle Loikaw

Dettaglio del prezzo

Un viaggio adattato al tuo budget

Il prezzo riflette questo specifico itinerario ed è pensato per darti un'idea del budget richiesto per questa destinazione. Durante il processo di programmazione del viaggio, il nostro agente locale ti aiuterà ad adattare il tuo viaggio secondo il tuo budget.

Per 2 adulti
Stagioni Prezzo per adulto
a partire da
Da aprile 2019 a settembre 2019 € 1.820
Da ottobre 2019 a marzo 2020 € 1.920
  • Supplemento per camera singola : € 320

Il prezzo include

  • Nr. 12 pernottamenti in camera doppia negli hotels indicati o similari
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Le tasse di ingresso nelle località previste dal programma
  • Mezzi di trasporto privati per visite e trasferimenti
  • Nr. 3 voli interni & tasse aeroportuali
  • Barche private per la tratta Bagan-Pakkuku, l'escursione a Mingun e la navigazione sul lago Inle
  • Giro in calesse di un’ora a Bagan
  • Guida parlante italiano per tutto il viaggio
  • Acqua e salviettine umide durante visite ed escursioni
  • Facchinaggi in porti e aeroporti
  • L’assistenza 24/24
  • Tasse locali

Il prezzo non include

  • II voli internazionali
  • I pasti
  • Il visto d’ingresso nel paese
  • Assicurazione medica
  • Le mance per guida, autisti e facchini di alberghi
  • Le tasse per l'uso di fotocamere e videocamere all'interno dei templi
  • Tutti gli extra non indicati nel programma
  • Riduzione con guide parlanti inglese (a persona): 175€
Prenota il tuo volo Italia - Birmania
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Prezzi competitivi
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese
  • L'agenzia di Yi Yi in Birmania verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti