Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

La Birmania, una meta blaneare?

Se desideri concederti un po' di riposo e di relax dopo esserti addentrato nelle foreste birmane e aver visitato una miriade di templi, che cosa aspetti? Il Golfo del Bengala e il mare delle Andamane hanno tutto ciò che serve a soddisfare i gusti più difficili e disparati in fatto di spiagge e palme da cocco. La Birmania è un must delle mete balneari.

Il Golfo del Bengala

Sarebbe un peccato non includere in un soggiorno in Birmania un momento di relax sulla spiaggia sul Golfo del Bengala. Qui potrai scegliere tra diverse opzioni adatte alle tue aspettative e preferenze, e anche al tuo budget!

La spiaggia più rinomata del paese è senza dubbio quella di Ngapali, e non senza motivo. Sabbia bianca, acqua turchese e palme di cocco offrono uno scenario idilliaco e paradisiaco in cui si fondono perfettamente esotismo e comfort. Turistica ma non troppo, Ngapali rientra nella categoria delle mete di lusso dai prezzi in forte aumento a causa della sua popolarità. A poca distanza, la sublime Kantaya ha saputo mantenere intatto il suo fascino autentico, anche grazie al fatto che è difficilmente accessibile. Anche qui non c'è molto da fare a parte poltrire in riva al mare.

Un'altra spiaggia di alto profilo è quella di Ngwe Saung, ancora più tranquilla di quella di Ngapali. Tuffi, bagni e relax su una spiaggia di sabbia fine, ecco il programma che ti riserva questa spiaggia.

Per finire, chi è più attratto dalle spiagge animate e dalla vita locale ed è meno esigente in fatto di colore dell'acqua e della sabbia, troverà quello che cerca a Chaungtha. Qui si possono gustare spiedini di crostacei e di pesce alla brace coi piedi sulla sabbia, e le serate sono scandite dalla musica del karaoke sulla spiaggia. Un'immersione totale nelle vacanze dei birmani.

Spiaggia di Chaungtah

Il Mare delle Andamane

Una parte delle coste del paese è bagnata dal famoso Mare delle Andamane. Purtroppo, è vietato accedervi tranne al largo di Kawthaung, dove è presente un solo resort di lusso. Quest'area, del tutto priva di costruzioni, offre uno scenario davvero magico, autentico ed eccezionale Lo stesso vale per le Isole Mergui, un arcipelago paradisiaco disabitato, che è possibile scoprire soprattutto in crociera. Un vero e proprio must per un soggiorno in Birmania, tra tuffi e pesci variopinti.

La Birmania è senza ombra di dubbio una meta balneare di prima scelta.

Caroline Guibert
22 contributi
Aggiornato il 18 marzo 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio