Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Titicaca, Uyuni... le meraviglie della Bolivia

Preparando un viaggio in Bolivia le prime immagini che vengono subito in mente sono quelle di un paesaggio nevoso di montagna e di altopiani su cui imperversano raffiche di vento. Ci sono anche questi paesaggi, ma non sono i soli. La Bolivia possiede paesaggi diversi e variegati. Pronti per una visita guidata.

Qualche cifra

Quando il tuo aereo tocca la pista d'atterraggio dell'aeroporto internazionale di El Alto de La Paz, il tuo viaggio in Bolivia può cominciare. La Paz, precisamente a 4000 metri di altitudine, è la capitale più alta del mondo. Scrivendo "capitale", occorre chiarire che è la capitale amministrativa, la città sede del governo. In realtà, la vera capitale costituzionale è Sucre. Con una superficie di oltre 1 milione di chilometri quadrati, la Bolivia ha una superficie pari a tre volte e mezzo quella italiana. Il punto culminante di quest'enorme paese è il Nevado Sajama, con 6542 metri di altitudine. Geograficamente, la Bolivia si trova nel cuore del Sud America. Non ha nessun accesso al mare (anche se il lago Titicaca è così grande che è spesso considerato come un mare interno) e confina con Brasile, Perù, Cile, Argentina e Paraguay che la circondano perfettamente.

I diversi paesaggi

Il paesaggio boliviano è diviso in varie parti ben distinte. In primo luogo, il mitico Altiplano. Quello che è generalmente immaginato come l'unico paesaggio della Bolivia copre però solo il 14% della superficie totale. L'Altiplano è infatti tutto un susseguirsi di paesaggi di un'originale bellezza. Da un lato, la Cordigliera Real con le sue centinaia di vette oltre i 5000 metri di altitudine, dall'altro, la Cordigliera Occidentale con i vulcani Sajama e Licacanbur. Questa è anche la regione che ospita i luoghi più famosi del Paese, il Salar de Uyuni ed il Lago Titicaca.

Paesaggio del Salar d'Uyuni

Gli Yungas sono una sorta di ponte tra le Ande e l'Amazzonia, come una transizione dove le alte montagne andine si fondono con il verde della giungla amazzonica.

La regione delle vallate include cime la cui altitudine è compresa tra 1500 ed i 2500 metri. Il clima è più mite rispetto all'Altiplano.

Attaccata all'Oriente si trova la regione del Chaco, una specie di savana boscosa. L'Oriente copre esattamente il 67% della superficie della Bolivia. Questa giungla lussureggiante però non è l'immagine che di solito si ha della Bolivia.

David Debrincat
537 contributi
Aggiornato il 30 novembre 2015