Destinazioni
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Iran

5 motivi per andare in Iran

Un viaggio in Iran... Questa destinazione è oggetto di molti dubbi. Ma, se decidi di partire, ti assicuro che non te ne pentirai!

Oltre i luoghi comuni

Da oltre trent'anni, l'Iran è conosciuto più per le sue posizioni nella politica internazionale che per la sua ricca cultura plurimillenaria e il suo popolo tra i più accoglienti al mondo. Nel corso di un viaggio in Iran, avrai l'occasione di conoscere una realtà molto più complessa rispetto all'immagine semplificata del paese che si ha all'estero e ti renderai conto della diversità della società iraniana e della ricchezza della sua storia.

Scoprire una storia millenaria, ricca e diversa

Con una storia che conta delle civiltà antiche a contatto con la Mesopotamia, degli imperi che si estendevano dalle coste greche all'Hindu Kush che si sono battuti contro romani, musulmani, mongoli, ottomani e russi, l'Iran è una terra diversa, con una storia ininterrotta tra le più lunghe al mondo. Frutto di una storia movimentata e plurimillenaria, l'Iran ha regalato all'umanità la sua prima religione monoteista (lo zoroastrismo), è riuscito a mantenere la sua lingua e la sua cultura nonostante la conquista musulmana e ha dato i natali a scienziati che hanno tramandato al mondo alcune tecniche avanzate determinanti per lo sviluppo ulteriore dell'umanità.

Apprezzare paesaggi diversi, dai deserti alle montagne

L'Iran è un paese immenso che ha un'immagine sostanzialmente desertica ma che offre dei paesaggi molto più diversificati dello stereotipo che lo riguarda. Lascia i deserti del centro del Paese e le loro colline rocciose per scoprire le steppe e gli altipiani del nord-ovest, le foreste di latifoglie che costeggiano il mar Caspio o le mangrovie dell'isola di Qeshm nel golfo Persico. Agli amanti della montagna l'Iran offre anche alcune stazioni sciistiche e delle cime che superano i 5000 metri.

Riconsiderare la sua relazione con la poesia

Il persiano è una lingua melodica che ha dato i natali a molti poeti, ancora oggi apprezzati dagli iraniani a 700 anni dalla loro morte. Gli iraniani hanno un legame particolarmente forte con la poesia, di cui potrai renderti conto visitando la tomba di Hafez a Shiraz o di Ferdowsi a Nishapur. La poesia permea anche la vita quotidiana, le sue formule di cortesia e può persino dare un po' di sollievo e bellezza ai meno fortunati.

Scoprire le meraviglie architettoniche

Lo ziggurat di Choqa Zanbil, nel sud-ovest dell'Iran, fu costruito nel secondo millennio a.C. Persepoli, la capitale dell'impero achemenide, fu distrutta dalle armate di Alessandro Magno. I sasanidi sono spariti sotto gli attacchi degli eserciti arabi, ma i loro bassorilievi sono sopravvissuti sulle falesie iraniane. Dopo l'ondata mongola, Ispahan è stata trasformata in modo delicato e poetico in una capitale urbanizzata. L'ultimo imperatore iraniano fece costruire il suo Palazzo di Niavaran in uno stile molto moderno. L'Iran è di una ricchezza architettonica e storica incredibile e saprà soddisfare gli amanti delle vecchie pietre.
Fabien Dany
14 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio