Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Informazioni utili su Oš

  • Incontri locali
  • Artigianato
  • Luoghi o Monumenti storici
3 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 8 ore di strada partendo da Osh
Quando partire?
Evitare da luglio a agosto
Quanto tempo?
Un giorno

Oš: Recensioni dei viaggiatori

Clément Lamy Grande viaggiatore
14 recensioni scritte

Arrivando a Oš, si oltrepassa il confine culturale fra il Nord del paese, molto "nomade", e il Sud più popolato e vicino all'Uzbekistan geograficamente e culturalmente.

Il mio consiglio:
Fai un giro al mercato Jaymal! Ed evita di uscire fra le 11 e le 16, il caldo è davvero soffocante nel periodo estivo.
La mia opinione

Dopo la traversata della regione centrale del Kirghizistan popolata essenzialmente di yurte e cavalli, ho percepito un vero e proprio cambiamento di ambiente nelle vie affollatissime di Oš.

Siamo vicini all'Uzbekistan e si sente: il caldo soffocante, i numerosi banconi di frutti pieni di sole oppure i venditori più insistenti nelle diverse bancarelle del mercato.

Parlando del mercato, è per me il must di Oš: grandissimo, ambiente orientaleggiante, prodotti di qualità. Ci ho passato una mezza giornata andando a spasso tra le file di coltelli tradizionali, i laboratori dei liutai, i piccoli bar... Ambiente stupendo!

Il giorno dopo il mercato sono andato al trono di Salomone, erano le 13 ed è stato un grosso errore. Poco meno di 40° al sole e sfortunatamente pochissima ombra durante la salita. Il luogo è gradevole, la vista è bella, ma vacci di mattina o sera!

Timothée D. Grande viaggiatore
306 recensioni scritte

Seconda città del paese, Osh ha conservato molto poco della sua storia tre volte millenaria, ma resta una gradevole città dove fare una sosta.

Il mio consiglio:
Il bazar di Osh è certamente uno dei più importanti e vivi del paese, con una sfilata colorata di oggetti di ogni genere in un ambiente frenetico.
La mia opinione

La più antica città del paese, Osh è stata fondata più di 3 000 anni fa e ha sempre giocato un ruolo importante, nella strada della seta o nella storia del Kirghizistan. Però, nessuna gioia affrettata, la città offre pochi luoghi eccezionali considerando la sua storia millenaria. Il centro città è ancora molto tradizionale per una città dell'Asia centrale con i suoi viali cementati, qualche moschea antica con a lato bazar colorati e animati.

Malgrado la mancanza evidente di posti turistici, ho comunque trovato un'atmosfera gradevole con dei locali accoglienti, un'ambiente multiculturale più che d'altre parti e una posizione ideale come porta d'entrata (o di uscita) dai paesi vicini come l'Uzbekistan, il Tajikistan o anche la Cina. Alla fine, una bella meta durante un soggiorno in Kirghizistan.

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio