100% Compensazione CO₂
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Boudhanat

Boudhanat (Nepal)

Informazioni utili su Boudhanat

5 / 5 - Un recensione
Come andarci
A 30 min di autobus dalla stazione di Ratna Park a Katmandu
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Boudhanat: Recensioni dei viaggiatori

Emeline Mainy Grande viaggiatore
13 recensioni scritte

Boudhanath è una meta di pellegrinaggio dalla sorprendente atmosfera spirituale. Si tratta del più grande stupa dell'Asia che ogni giorno riunisce migliaia di fedeli. Si trova a est di Katmandu.

Il mio consiglio:
Durante il tuo soggiorno in Nepal non puoi perderti questo posto. Consiglio di andarci durante la festa della nascita del Buddha che si svolge, secondo il calendario buddista, ad aprile o maggio ( la data cambia ogni anno).
La mia opinione

Questo posto mi è piaciuto particolarmente e, durante il mio viaggio di tre mesi in Nepal, ho avuto l'occasione di tornarci più volte, di giorno, la sera e anche per l'anniversario della festa del Buddha.
Vedere i fedeli che praticano il rito girando intorno alla Stupa porta i più atei a riflettere sul senso universale della vita. Inoltre i vicoletti tutti attorno pullulano di botteghe specializzate in mandala o altri oggetti tipici e posti particolarmente graziosi per fare una buona colazione o gustare un piatto tipico, sorseggiando un caffè freddo sulla terrazza di uno dei numerosi bar vicini allo stupa.
Dovunque tu posi lo sguardo, tutto porta a interrogarsi, ogni gesto e rito ti coinvolge. È un luogo dove ci si sente particolarmente sintonizzati al cuore del Paese ma connessi universalmente anche al resto del mondo.


Una volta ho dormito in un albergo proprio a fianco dello stupa e bisogna dire che ( e allora non lo sapevo) l'attività notturna intorno ad esso è molto particolare: a partire dalle 2 del mattino i fedeli cominciano a girargli intorno : questo rito si chiama circumambulazione e consiste nel passeggiare attorno al santuario e a stendersi a terra dopo ogni passo a pancia in giù, allungando le braccia e divaricandole come chi nuota nello stile a rana ( spettacolo abbastanza interessante per il non iniziato che osserva la scena dalla sua camera d'albergo...) Nella maggior parte dei casi però, a differenza di chi nuota, i fedeli tengono in mano delle specie di racchette di legno con cui raschiano il suolo ad ogni « bracciata ». Il rumore ad ogni singolo passo di ogni singolo fedele che risuona nella notte., secondo me, l'ha purificata totalmente ...

La donna che pratica il rito della circumambulazione
Boudhanath durante la commemorazione della nascita del Buddha
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio