Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Jabal Al Akhdar: le verdi montagne d'Oman

Jabal Al Akhdar (o Jebel Akhdar) è un luogo tranquillo nel cuore dei massicci montuosi, a soli 30 km da Nizwa. La montagna è di facile accesso. Ecco qualche consiglio per arrivarci e sulle attività possibili sul posto. 

Come arrivare

Durante il soggiorno a Oman, potrai raggiungere con facilità Jabal Al Akhdar da Mascate. Per arrivare devi tenere in conto circa due ore di strada e non è certo che troverete indicazioni stradali lungo il tragitto. Prima della partenza, ti consigliamo di chiedere agli abitanti del luogo di farvi avere le coordinate GPS. 

Inoltre, è indispensabile partire su un fuoristrada 4X4. Prima di raggiungere la strada per Jabal Akhdar, dovrai fermarti a un posto di controllo e soltanto i fuoristrada 4 ruote motrici saranno autorizzati a proseguire. Questo tipo di veicolo è obbligatorio perché l'ultimo tratto di strada è abbastanza ripido. 

Un consiglio: parti la mattina presto, verso le 4 del mattino (se arrivi da Mascate), in modo da approfittare del paesaggio e delle passeggiate senza patire troppo il caldo. 

Jabal Al Akhdar : luogo tranquillo e pieno di risorse.

Cittadina dell'Oman,Jabal Al Akhdar è un luogo in pieno sviluppo. Il governo omanita ha investito nelle infrastrutture affinché la città diventasse un luogo di interesse per i turisti. 

Sul posto troverai alberghi di vario livello, dalla sistemazione semplice agli hotel cinque stelle. Invece, non è facile pernottare a casa degli abitanti. Il villaggio è stato per molto tempo arretrato e gli abitanti non sono ancora abituati a ricevere estranei per il pernottamento. Nonostante questo, sarete sempre bene accolti per bere un tè e degustare l'halwa (specialità locale zuccherata alle spezie) 

La vegetazione a Jabal Akhdar

Arrivati a Jabal Al Akhdar, noterete che la vegetazione è fitta. Questa è proprio la cosa straordinaria: nonostante l'aridità delle montagne, la vegetazione è presente. Nel mese di maggio avrete la fortuna di poter passeggiare tra i campi di rose. Potrete fare numerose passeggiate, in particolare seguendo il cammino delle falajs (sistemi di irrigazione). 

Claire MATILLON
41 contributi
Aggiornato il 21 marzo 2016