Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Fare surf, mangiare, navigare ed altro ancora nei dintorni d'Ica

Ho scoperto i primi paesaggi della regione d'Ica con il naso incollato al finestrino dell'autobus! La città in sé non ha un fascino particolare, ma le dune circostanti, immense e che si estendono a perdita d'occhio, sono mozzafiato! Dopo essermi divertita un po' nella sabbia, mi sono rimessa in cammino verso la sua riserva naturale.

Viaggiando verso il sud del Perù, scorgerai presto le bellezze della costa atlantica.

Nazca, il suo deserto e il suo pisco

Perché non fare una prima fermata a Nazca? A pochi chilometri dal luogo molto famoso per le sue linee misteriose si trova il "Cerro Blanco". Si tratta della duna più alta del mondo con i suoi 2078 metri circa d'altitudine! Per scalare questo "mostro" ci vogliono circa tre ore, il tutto con i piedi nella sabbia. Porta la tua tavola da surf per una discesa ricca di emozioni.

Ora, la regione d'Ica è famosa molte ragioni, e non solamente per il suo deserto. Tra le altre, bisogna menzionare il Pisco. È l'ingrediente principale del Pisco Sour, la bevanda nazionale. Il Pisco è un liquore forte elaborato a base d'uva, nella zona d'Ica infatti le vigne non mancano! Poi, il must-see della regione è ovviamente l'oasi di Huacachina. Non è la zona perfetta per scoprire la ricca cultura peruviana, quanto piuttosto un posto per rilassarsi e godersi la natura, consiglio comunque vivamente di visitarla. È uno dei miei posti preferiti in Perù.

La riserva naturale di Paracas

Dopo aver giocato a sufficienza nella sabbia a Nazca e poi a Huacachina, ci dirigiamo verso la "Riserva naturale di Paracas". Quest'uscita di un'ora e mezza in barca è piena di sorprese! Questo parco nazionale esiste dal 1975 e protegge alcune specie marine quali i pinguini di Humbolt, i delfini, i lupi di mare, tutti visibili sulle isole Ballestas.

Un lupo di mare che si crogiola al sole, sulle isole Ballestas

E la riserva non è limitata a questo, preparati anche per un viaggio nel cuore di terre desertiche, con le bellezze create dalla natura e i suoi misteri! Infatti, andando verso le isole Ballestas, vedrai tracciato sul fianco della montagna un geoglifo a forma di candelabro. Chi l'avrà fatto, ma soprattutto perché non è ancora sparito dopo tutti questi anni? Mistero!  

Quindi, come puoi vedere, nella regione le attrazioni non mancano! Il Perù è un paese ricco che ha molto da offrire! Allora, quando tornerai a visitare il Perù meridionale?

Emilie Couillard
158 contributi
Aggiornato il 16 luglio 2015