Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Sicurezza, lo Sri Lanka è un paese sicuro

Non preoccuparti per il tuo futuro viaggio in Sri Lanka, il paese è molto sicuro. Come in tutto il resto del mondo, ci sono ovviamente dei malintenzionati, ma in generale non ti capiterà niente di più che qualche eventuale inconveniente.

I rischi potenziali

Dalla fine del conflitto, nel 2010, tra le Tigri tamil e il governo vigente, organizzare unviaggio in Sri Lanka non comporta più rischi. Tuttavia, benché tutto sia rientrato nella norma a questo livello, non dimenticare che lo Sri Lanka rimane un paese povero, dove esiste una piccola delinquenza sviluppatasi come conseguenza di una grande disoccupazione. Il rischio di furto esiste, anche se è raro. I casi di aggressione sono ancora più eccezionali. I borseggiatori preferiscono agire sui mezzi di trasporto.

Altro inconveniente presente soprattutto nelle città e nei siti turistici sono le false guide e i conducenti di tuk-tuk un po' insistenti. Non solo ti proporranno delle tariffe spesso smisurate, ma le conoscenze delle false guide saranno anche lontane anni luce dal livello di quelle ufficiali. Per quanto riguarda i conducenti di tuk-tuk, tenteranno di farti pagare di più rispetto alla tariffa normale. Proveranno anche a guadagnarsi commissioni a tuo discapito, portandoti in hotel scelti da loro o costringendoti a entrare in determinati negozi.

Eccomi nei panni di un conducente di tuk-tuk

Come evitare i problemi

Benché dal 2010 non si corrano più rischi a recarsi in qualsiasi parte dell'isola, niente ti impedisce, in caso abbia bisogno di rassicurazioni, di consultare il sito del ministero degli Affari Esteri prima della partenza.

Per evitare di essere una tentazione per ladri e borseggiatori, è sempre meglio non assomigliare troppo a un turista. Non ostentare ricchezza, no al marsupio intorno alla vita e ovviamente evita la macchina fotografica intorno al collo. Fai anche particolarmente attenzione alle tue cose sui mezzi pubblici o nei mercati, dove la folla è più compatta.

In caso d'aggressione rimani più calmo che puoi. Non resistere e consegna ciò che ti viene chiesto. Può essere saggio anche non tenere tutti i soldi nello stesso posto. Moltiplica i nascondigli e tieni sempre a portata di mano una somma che possa essere sufficiente a soddisfare il tuo aggressore.

Rifiuta decisamente tutte le offerte delle false guide, pretendi sempre di vedere il loro cartellino e non credere a coloro che faranno finta di averlo dimenticato a casa. Sii sempre deciso con i conducenti di tuk-tuk. Contratta bene le tariffe e fermatisulla via dell'hotel, ma mai esattamente davanti ad esso. Te la caverai pagando delle commissioni supplementari. Non credere neanche ai conducenti che faranno finta che il tuo hotel non esista, che abbia chiuso o che sia andato in fiamme.

David Debrincat
382 contributi
Aggiornato il 8 luglio 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio