Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Thailandia

La storia dell'antico regno del Siam

Fino al 1939 la Thailandia è il regno del Siam. 

L'età dell'oro del regno del Siam

Il regno del Siam risale al VI secolo a. C., mentre il buddismo viene introdotto nel 638 d. C. Nel XIII secolo il popolo thailandese fonda il primo stato indipendente a Sukhothai. Il regno di Sukhothai riesce a imporsi nei confronti dei Khmer e questo periodo è considerato come l'età dell'oro della storia thailandese. Nel 1555 i birmani si impadroniscono di Ayuthia. Vengono espulsi dodici anni più tardi, ma invadono una seconda volta Ayuthia nel 1767. Successivamente i birmani vengono respinti nel 1769 dal generale Phayatak, di origine cinese, che fonda una nuova capitale a Bangkok (da visitare durante il viaggio) nel 1772.

L'apertura del regno del Siam verso l'esterno

Nel 1855 il regno del Siam si apre al commercio con l'Inghilterra, nel 1858 con la Francia, nel 1862 con la Germania e nel 1868 con l'Austria. Il re Mongkut attua numerose riforme sociali ed economiche. Suo figlio Chulalongkorn abolisce la schiavitù e si avvicina all'Inghilterra: educato da una governante inglese, questo governatore stabilisce relazioni personali con i consoli stranieri e addirittura fa educare i propri figli in Inghilterra.

Imbarcazione thailandese

L'indebolimento del regno

Il trattato del 3 ottobre 1893 costringe i siamesi a evacuare tutti i paesi della riva sinistra del Mekong, territori colonizzati dalla Francia. Successivamente francesi e inglesi si dividono i vari territori del bacino del Menam. I paesi più occidentali, soprattutto la penisola malese, vengono sottoposti all'influenza inglese, mentre i paesi più orientali, cioè il bacino del Mekong, cadono sotto l'influenza francese. Alla fine soltato una piccola parte del Siam rimane autonoma.

Dittature militari e violenze

Il regno del Siam diventa la Thailandia durante il mandato di Phibun Songkhram, che dura dal 1938 al 1944. Dopo la Seconda guerra mondiale Phibun Songkhram e alcuni suoi accoliti vengono accusati di crimini di guerra e successivamente assolti. Dal 1973 la storia della Thailandia è segnata dall'alternanza fra potere militare e civile. Il partito Thai Rak Thai guidato dal primo ministro Thaksin Shinawatra governa il paese dal 2001 al 2006, prima di essere rovesciato da un golpe militare.

Primo referendum: la parola ai thailandesi

Nel 2007 i thailandesi approvano la nuova costituzione con il primo referendum della storia del paese. Il Partito del Potere del Popolo vince le elezioni dello stesso anno, ma in Thailandia l'instabilità resta forte e nel 2010 scoppiano importanti manifestazioni di protesta. Nel 2011 la sorella di Thaksin Shinawatra diventa primo ministro. Due anni dopo viene accusata di essere la marionetta politica di suo fratello. Organizza perciò elezioni legislative anticipate nel febbraio 2014, che vengono però dichiarate non valide il mese successivo.

Tiphaine Leblanc
76 contributi
Aggiornato il 13 luglio 2015

Idee di tour

  • Grandi classici
Vacanza estiva tra cultura, avventura e l'isola incantevole di Samui
11 giorni (a persona) 800 €
  • Grandi classici
Viaggio perfetto in Thailandia e Birmania, attraversando il confine Mae Sot
11 giorni (a persona) 1.930 €
  • Grandi classici
In famiglia, viaggiando tra cultura, animali e mare a Hua Hin
15 giorni (a persona) 2.450 €
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio