Ultime notizie dalle destinazioni
100% Compensazione CO₂
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Tunisia

7 motivi per andare in Tunisia

Un viaggio in Tunisia, è partire alla scoperta di un paese dai mille volti. Paesaggi desertici, coste turchesi e resti archeologici.

Visitare i siti archeologici

Paese storico, la Tunisia possiede siti iscritti nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco che attraggono gli appassionati di archeologia. L'antica città fenicia di Cartagine ne è un esempio illustre: qui convivono i resti punici, romani e bizantini, tra cui il tophet (necropoli) di Tanit e Baal Hammon, il più antico luogo di culto punico di cartagine, e le terme monumentali di Antonino, l'edificio più spettacolare del sito.

Soggiornare nelle isole

Territori dal fascino sereno, le isole della Tunisia ti incanteranno, per esempio le isole Kerkennah, al largo di Sfax. L'arcipelago di Kerkennah è costituito da due principali isole: Gharbi (Mellita) e Chergui (Grande Kerkennah) collegate tra loro da un percorso marittimo di epoca romana (El-Kantara). A Kerkennah si succedono lagune e pianure verdeggianti ornate di palme lussureggianti. Un rifugio di pace immerso in un ambiente isolato e caloroso, propizio al riposo.

Percorrere il litorale mediterraneo

Se ami le spiagge di sabbia fine il litorale tunisino ti piacerà: Costa del Corallo, Capo Bon, Golfo di Tunisi, Golfo di Hammamet e di Gabès, un vero invito a viaggiare. Sulla Costa del Corallo, Capo Serrat offre un paesaggio fiancheggiato dalle dune, affacciato su un mare blu profondo e circondato da una foresta di pini. Più a sud della Costa del Corallo, la spiaggia di Tabaka è il luogo di villeggiatura preferito dagli amanti delle immersioni sottomarine, grazie ai fondali ricchi di corallo.

Scoprire il deserto

Il sud della Tunisia è ricco di paesaggi desertici atipici. Dal vasto deserto del Chott El-Jerid, che passa, secondo la stagione, da grande lago di sale cristallizzato in primavera, a mare interno dal paesaggio lunare in inverno. Più a sud, alle porte del Sahara, le dune del Grande Erg orientale si elevano a ovest, mentre a est catene di montagne frastagliate si stagliano nel deserto di sassi color ocra dell'altopiano roccioso del Dahar.

Penetrare il mistero dei luoghi santi

La Tunisia comprende celebri luoghi sacri. Per esempio Kairouan, luogo culto di pellegrinaggio dei musulmani. Iscritta nel Patrimonio Mondiale dell'Unesco, la sua grande moschea, con i suoi imponenti contrafforti, appartiene ai primi siti di preghiera musulmani ed è servita da modello per la costruzione delle moschee dell'Andalusia, tra cui quella di Cordova. Un altro importante sito religioso è la sinagoga de La Ghriba (Djerba), dove ti consiglio di andare durante un pellegrinaggio annuale dopo la Pasqua ebraica.

Abbracciare una natura selvaggia

Un viaggio iniziatico, dalla Tavola di Giugurta (nord-ovest), conosciuta per la vista panoramica sulle pianure di Tunisi e dell'Algeria, ai parchi naturali, rifugi di uccelli migratori, come il parco nazionale di Ichkeul (vicino a Bizerte), un paradiso per oche selvatiche, fischioni, aironi e marmaronette, senza dimenticare gli splendidi e grossi bufali d'acqua!

Incontrare un popolo ospitale

I tunisini sono un popolo simpatico, con un estremo senso dell'amicizia. Ti proporranno più volte di ritrovarvi nei suk o in famiglia a parlare della bellezza della Tunisia, della sua vitalità e delle speranze future. Un momento di condivisione che si esprime intorno a un pasto gustoso fatto di brick di uova, insalata méchouia, tajine malsouka e naturalmente baklava!
Latéfa Faïz
176 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018

Idee di tour

  • Grandi classici
Il Gran Tour, cultura e natura
8 giorni (a persona) 790 €
  • Grandi classici
Tra cultura e paesaggio 
6 giorni (a persona) 550 €
  • Grandi classici
Il tour Meridionale
5 giorni (a persona) 630 €
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio