Destinazioni
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Covid-19 Evaneos vi informa
Israele

4 motivi per andare in Israele

Hai voglia di scoprire la Terra Santa ma non sei ancora del tutto convinto? Ecco 4 buoni motivi per partire subito.

Farsi una propria opinione su un paese complesso

Sono pochi i paesi che scatenano tante passioni quanto Israele. Andandoci, potrai confrontarti con questa realtà di cui tutti parlano ma che poca gente conosce nel concreto. Tuttavia, non bisogna pensare che una permanenza di qualche giorno permetta di trovare delle risposte alla questione. Ci vuole tempo – tutto il tempo possibile – ma almeno un viaggio laggiù è un primo approccio e permette di trovare delle chiavi di comprensione per una situazione complessa.

Scoprire una delle culle dell'umanità

Percorrere le vie di Gerusalemme e visitare alcuni dei luoghi più importanti delle 3 religioni monoteistiche non lascia indifferenti. Che si sia credenti oppure no, il fervore che emana da questi luoghi è un'esperienza unica. Il tramonto sulla Cupola della roccia al suono della chiamata alla preghiera del muezzin, le campane del Santo Sepolcro o i fedeli che si affrettano per andare alla preghiera Minha al Muro del Pianto sono immagini che si possono vedere soltanto a Gerusalemme. Ma il paese non si riassume a Gerusalemme: ci sono altri luoghi di devozione delle 3 religioni monoteistiche da scoprire su tutto il territorio.

Scoprire paesaggi diversi

Israele è un paese che permette di passare dalle verdi foreste mediterranee della Galilea alle distese desertiche del Negev in poche ore. A questi paesaggi si aggiungono le pianure che costeggiano il mare Mediterraneo e le colline di Gerusalemme, nonché il Mar Morto e il Mar Rosso. Insomma, quella che si offre ai viaggiatori è un'incredibile varietà di paesaggi, da esplorare assolutamente. Israele è un paese con una delle più forti concentrazioni di riserve naturali al mondo rispetto alla dimensione del territorio. Si possono quindi scoprire questi paesaggi in degli spazi incontaminati.

Coniugare passato e presente, Oriente ed Occidente

"Terra di contrasti": raramente un'espressione può essere tanto azzeccata per descrivere un paese. Le rovine nabatee della strada dell'incenso nel deserto del Negev, il patrimonio architettonico Bauhaus di Tel Aviv, la città vecchia di Gerusalemme, la città crociata di San Giovanni d'Acri, il centro mondiale della religione Bahaï a Haïfa tutti sono classificati al patrimonio mondiale dell'umanità: c'è davvero di che soddisfare i viaggiatori dai gusti più eclettici. Quest'eclettismo si traduce anche nella cultura israeliana contemporanea, che ha radici in tutti i paesi di origine dei suoi abitanti: un'influenza che si fa sentire molto nella vita quotidiana.
Rémi Manesse
64 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018

Idee di tour

combinato
  • Grandi classici
Terra Santa - tra Giordania, Israele e Palestina
10 giorni (a persona) € 1.650
raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
Tra storia e modernità: un weekend lungo nello splendore di Gerusalemme e Tel Aviv 
5 giorni (a persona) € 810
raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
Da Gerusalemme a Tel Aviv sulle orme dei Nabatei
8 giorni (a persona) € 1.400
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio