Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Ein Gedi

Informazioni utili su Ein Gedi

  • Spiaggia / Stazione balneare
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Fiumi
  • Cascate
5 / 5 - Un recensione
Come andarci
A poco più di un'ora da Gerusalemme, in automobile
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Ein Gedi: Recensioni dei viaggiatori

Rémi Manesse Grande viaggiatore
66 recensioni scritte

En Gedi è un'oasi adagiata sulle rive del Mar Morto.

Il mio consiglio:
Un alloggio all'ingresso della riserva naturale. Il vantaggio è duplice: si può raggiungere la riserva naturale a piedi e ammirare il Mar Morto dal balcone della propria camera. 
La mia opinione

Ogni volta che faccio scoprire l'Israele ai miei amici, li conduco sempre a En Gedi e devo ammettere che nessuno resta mai deluso! La particolarità di questo sito è di assomigliare, al tempo stesso, a uno dei più bei kibbutz del Paese, a una spiaggia affacciata sul Mar Morto e un'oasi in una riserva naturale. Di conseguenza, sono possibili tantissime attività e si può godere di tutto ciò che il Mar Morto può offrire, in uno stesso luogo.

Tra le tre, quella che preferisco è la riserva naturale. Ci sono percorsi di vario livello ma bisogna intraprendere un cammino lungo e faticoso per raggiungere il bacino nel quale bagnarsi. Il parco comprende due "wadi" (gole). La più frequentata e accessibile è il Wadi David. La seconda, un po' più selvaggia, è il Wadi Arugot. Per godere pienamente della riserva naturale di En Gedi durante un soggiorno in Israele, è preferibile andare lì a metà settimana e non in estate.