Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Nuova Zelanda

Serve il visto per la Nuova Zelanda?

La Nuova Zelanda è un Paese molto attento alla protezione del proprio ambiente e dimostra una grande attenzione nei controlli alle frontiere. Anche se molto zelanti, i doganieri ti accoglieranno con il sorriso e buon umore, rendendo questa fase del viaggio comunque piacevole.

Prima della partenza...

Per un viaggio in Nuova Zelanda di meno di 3 mesi, non è necessario il visto turistico. Dovrai unicamente avere un passaporto che sia valido almeno ancora sei mesi. Potranno anche chiederti di provare di avere abbastanza soldi per sovvenire ai tuoi bisogni durante il tuo viaggio, pensa a stampare un'attestazione della banca per partire sereno.

Dal momento che i voli diretti dall'Italia alla Nuova Zelanda non esistono, ti consigliamo di informarti bene sui visti da ottenere per gli scali. Ci sono persone che hanno dovuto rinunciare al loro viaggio per questo motivo!

Per questo, ti suggeriamo di consultare sempre il sito della Farnesina per avere notizie attendibili.

Aeroporto di Auckland

Controllo delle borse...

I Neozelandesi sono molto attenti alla protezione del loro ambiente e ne avrai una prova diretta arrivando alla frontiera. In effetti, non si può far entrare neanche una briciola di terra che arriva da un'altra parte. Se pensi al campeggio e ti sei portato dietro tutta l'attrezzatura, è meglio che sia nuova o estremamente pulita, altrimenti rischi di dover aspettare e pagarne la pulizia. Per quanto riguarda gli scarponi, ti consigliamo di indossarli se non sono nuovi, ti eviterà di aspettare la pulizia e alla peggio ti faranno camminare su un tappeto disinfettante!

Da non prendere...

I neozelandesi saranno intransigenti alla frontiera per quanto riguarda certi prodotti...e le multe possono essere molto salate!

In effetti, la dogana insisterà molto sulla presenza di formaggi e salumi nel tuo bagaglio. È assolutamente vietato farne entrare sul territorio e se ci provi e ti scoprono, rischi di pagare una multa salatissima! E lo stesso vale per tutti i prodotti freschi che sono vietati...

Per finire, non provare neanche a far entrare dei semi o delle piante in Nuova Zelanda e nemmeno degli animali perché è completamente illegale. In effetti, i neozelandesi proteggono le loro terre e fanno molta attenzione all'equilibrio del loro ecosistema che potrebbe essere messo in pericolo dall'introduzione di nuove specie.

Delphine Teisserenc
58 contributi
Aggiornato il 8 agosto 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio