Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Carthage

Carthage (Tunisia)

Informazioni utili su Carthage

  • Punti di vista
  • Sito archeologico
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 30 min di macchina da Tunisi
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Carthage: Recensioni dei viaggiatori

Aude Michelet Grande viaggiatore
42 recensioni scritte

Cartagine ospita i resti della città emblema della potenza punica.

Il mio consiglio:
Proteggiti bene dal sole per girare in questo sito archeologico.
La mia opinione

La semplice evocazione di Cartagine mi ricorda la potenza punica e i Romani dei corsi di latino. Questo posto non mi ha delusa. Cartagine è un sito archeologico denso di storia.

Ho cominciato la mia visita dal museo nazionale, un buon richiamo di storia della civiltà punica, che esercitava la sua influenza in tutto il bacino del Mediterraneo. I reperti degli scavi sono spiegati bene.

La cattedrale di San Luigi, simbolo della presenza cristiana, domina la collina. Oggi essa ospita spettacoli. Sui fianchi della collina ho camminato tra i templi e le colonne dell'età punica e tra le ville decorate con mosaici e le tombe romane.

Più lontano sono andata a visitare le terme di Antonino e l'antico teatro romano. Per accedervi bisogna attraversare l'attuale città di Cartagine, che oggi è un ricco sobborgo di Tunisi. Questo non ha snaturato il sito, che per me è un gioiello della Tunisia.

I bagni di Antonino
Eloise Pelaud Grande viaggiatore
6 recensioni scritte

Situata a qualche chilometro da Tunisi, antica capitale punica poi romana, Cartagine è un sito archeologico che fa parte del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Il mio consiglio:
Anche se non capita spesso di trovare siti archeologici sparsi nella città moderna, è piacevole trascorrere una giornata a Cartagine. ​​
La mia opinione

Da Tunisi, ho raggiunto Cartagine-Byrsa con il treno TGM (Tunisi, La Goulette (porto), La Marsa). Questo treno attraversa il lago di Tunisi. Al mio arrivo, per prima cosa ho visitato il porto militare e il porto commerciale dell'epoca punica, poi sono andato al Palazzo di Tofet e alle necropoli puniche nel parco in riva al mare.

Successivamente, ho raggiunto in taxi la collina di Byrsa che domina la città e ho visitato la cattedrale di San Luigi, il museo e in particolare il foro romano. È certamente il luogo più turistico di Cartagine. A parte questo posto che offre un panorama incredibile del golfo di Tunisi, il museo non è strabiliante: ad ogni modo sono esposte delle sculture in giardino e dei bei mosaici. Questa visita diventa più che altro l'occasione di rituffarsi in questa pagina di storia dell'impero bizantino e di guerre puniche tra romani e cartaginesi. Sfortunatamente non ci sono tante spiegazioni sul sito. Prendi una guida, se no lasciati andare all'immaginazione. 

Una delle più belle località della città sono le terme di Antonino (II secolo) a strapiombo sul mare. La luce a fine giornata offre dei fantastici riflessi sui ruderi. Il sito è abbastanza grande e ogni scoperta è stupefacente. Il sito è attiguo all'antico palazzo presidenziale e a numerose ville di generali, ministri ecc.. Cartagine è diventata la periferia esclusiva di Tunisi.

Per concludere la giornata, direzione cisterne e acquedotto. Opere gigantesche ancora ben conservate che fanno riflettere anche sull'ingegneria dell'epoca : 130 km di canalizzazioni per portare l'acqua fino a Cartagine e per recuperare le acque piovane. Tra certi siti, è necessario spostarsi in taxi. 

Prima di lasciare la città, ho gustato un tè alla menta e mandorle. Ho trascorso una piacevole giornata alla scoperta di Cartagine, i suoi ruderi e la sua storia.​

La collina di Byrsa
Le terme di Antonino
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio