Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00
Il mio spazio personale
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00

Viaggi in Uganda

Crea il tuo viaggio in Uganda con un tour operator locale
Richiedi il tuo preventivo gratuito in qualche clic
Vorrei viaggiare...
Partecipanti
a
Data di partenza
Scopri tutte le idee di tour completamente personalizzabili proposte da tour operator locali esperti della destinazione.
Vorrei viaggiare...
Tutti i profili
a
Tutte le durate

Tutte le idee di viaggi da personalizzare in Uganda

Tutte le tipologie
Tutte le durate
Tutti i budget
Non hai trovato l'itinerario perfetto? Crea il tuo viaggio su misura con uno dei nostri tour operator locali
Contatta un tour operator locale
  • Grandi classici
Mini Tour, Gorilla e Golden Monkeys
5 giorni (a persona) € 1.860
  • Avventura
Tour dei primati
7 giorni (a persona) € 3.010
  • Avventura
Big five e primati
10 giorni (a persona) € 3.380
  • Grandi classici
In solitaria, tra primati laghi e vulcani
9 giorni (a persona) € 3.700
  • Grandi classici
Tra primati, laghi e vulcani
13 giorni (a persona) € 4.030
  • Avventura
Grande avventura nel Kidepo
14 giorni (a persona) € 4.250
  • Lusso
Speciale viaggio di nozze
16 giorni (a persona) € 4.610
  • Avventura
Tour etnico dell'Est
10 giorni (a persona) € 1.740
  • Grandi classici
Primati e big five in gruppo, agosto
15 giorni (a persona) € 3.630
combinato
  • Avventura
I primati di Uganda e Ruanda
12 giorni (a persona) € 4.000
  • Avventura
Uganda e Kenya, primati e big five
9 giorni (a persona) € 2.830
Desideri creare il tuo viaggio su misura? Crea il tuo viaggio

Prepara il tuo viaggio individuale

Viaggio in Uganda: cosa sapere?

Un viaggio in Uganda è il viaggio per eccellenza all’insegna della scoperta della meraviglie della natura e degli animali. Non c’è un altro posto al mondo dove potrai camminare a due passi dai gorilla di montagna, e dove potrai osservare da vicino i famigerati big five: leoni, rinoceronti, leopardi elefanti e bufali, un numero incredibile di specie di uccelli e tanto altro ancora faranno del tuo tour in Uganda un’esperienza unica e inimitabile.

Cosa vedere in Uganda?

In Uganda potrai senza dubbio osservare i gorilla delle montagne e la natura che li circonda, ma non fermarti a questi meravigliosi primati. Ecco un assaggio di quello che vedrai.

  • I gorilla di montagna nella Bwindi Impenetrable Forest, patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e  tappa imperdibile di qualunque viaggio in Uganda per un’osservazione impareggiabile di questi splendidi animali sfortunatamente in via d’estinzione nel loro habitat naturale.
  • I big five nelle savane del Queen Elizabeth National Park: qua, con un po’ di fortuna, potrai vedere anche il “lion climbing”, i maestosi leoni che si arrampicano per riposarsi sugli alberi di fico.
  • Le cascate Murchison, a nord del paese: la loro imponenza ti lascerà senza fiato. Questo è il luogo ideale per un safari fotografico davvero fuori dal comune.
  • Il panorama mozzafiato dalla vetta dei vulcani spenti tra Uganda, Rwanda e Congo. 

Cosa fare durante un viaggio in Uganda?

Le attività durante un viaggio in Uganda sono le più disparate, ma sono tutte rigorosamente immerse nella natura e uniche nel loro genere. L’esperienza degli agenti locali selezionati da Evaneos sapranno creare un tour 100% adatto a te. Ecco alcune delle nostre attività preferite, che diventeranno anche le tue!

  • Trekking nella foresta di Kibale, fianco a fianco con gli scimpanzè.
  • Andare alla scoperta dei gorilla di montagna facendo gorilla trekking nella foresta impenetrabile di Bwindi.
  • Fare una piccola crociera sul Nilo Vittoria per avvicinarsi il più possibile alle imponenti cascate Murchison.
  • Esplorare il parco nazionale di Kidepo Valley, ancora lontanissimo dalle rotte turistiche, dove potrai goderti un’esperienza di osservazione della fauna sorprendentemente esclusiva.
  • Esplora i Monti Rwenzori, detti anche Monti della Luna per i laghi, i ghiacciai e le cascate che creano un panorama inimitabile.
  • Fai rafting a Jinjha, uno dei percorsi di rafting tra i più impegnativi al mondo!

Qual è il periodo migliore?

Qualsiasi momento dell’anno è quello giusto per andare in Uganda, perché le temperature sono sempre miti e piacevoli, a differenza di quanto si potrebbe pensare. Da dicembre a marzo generalmente è il periodo ideale, ma se puoi considera anche i mesi di giugno, luglio e settembre per la partenza: eviterai così tutte le seccature dell’alta stagione.

Come organizzare il tuo viaggio in Uganda?

Un viaggio in Uganda richiede non solo un’attentissima pianificazione a livello logistico, ma anche un’ottima organizzazione per richiedere i permessi necessari a visitare i parchi nazionali e la disponibilità delle guide certificate locali per vedere gorilla e scimpanzè. E’ qui che l’esperienza di un agente locale sarà fondamentale: dalla scelta dei lodge alle tempistiche ideali per ogni tappa del tuo itinerario, gli agenti selezionati da Evaneos renderanno la pianificazione del tuo tour su misura un vero piacere. Non ti resta che raggiungere l’Uganda, e quindi ecco qualche informazione utile.

  • Volo: un biglietto di andata e ritorno può costare tra i 500 e gli 800 euro circa, in base alla data di acquisto e alla compagnia aerea.
  • Documenti: sarà necessario un passaporto in corso di validità. Sarà necessario anche un visto turistico, che sarà valido anche per Kenya e Rwanda, e può essere richiesto online. Ricorda di controllare sempre le direttive e procedure per la richiesta del visto, perché potrebbero variare nel tempo.
  • Vaccini: è obbligatorio il vaccino contro la febbre gialla, e consulta il tuo medico sull’opportunità di fare una profilassi antimalarica, il vaccino per l’epatite A e B, e la vaccinazione contro il meningococco.
  • Assicurazione: si raccomanda di sottoscrivere un’assicurazione per rimpatrio sanitario e per il sostegno delle spese mediche, nonché per il trasferimento in un altro paese qualora necessario.

Cosa mettere in valigia?

Preparare la valigia per l’Uganda sarà semplice: basteranno abiti leggeri e adatti al trekking nei parchi, scarpe comode, qualcosa di più pesante per la sera e un ottimo repellente per le zanzare. Non bere acqua corrente e prediligi sempre quella in bottiglia. Inoltre, per prevenire il contagio di malattie trasmesse dalle punture di zanzare, abbi cura di lavarti sempre le mani. I traveller’s cheques o contanti sono la scelta migliore per quanto riguarda i soldi, perché non è diffusa la carta di credito. Ricordati di portare con te anche una buona crema solare, tutta la tua attrezzatura fotografica per i safari, la videocamera per rivivere i tuoi momenti più belli.

Altri paesi che ti potrebbero interessare