Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Zumbagua

Informazioni utili su Zumbagua

  • Incontri locali
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Campagna
  • Montagna
  • Agricoltura (risaie, caffé, té...)
  • Fuori dagli schemi
3 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 1 ora di autobus da Latacunga
Quando partire?
Da giugno a settembre
Quanto tempo?
Un giorno

Zumbagua: Recensioni dei viaggiatori

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

A 66 km da Latacunga e a metà strada nel percorso che porta a Quilotoa,il paesino di Zumbahua si perde nelle campagne ecuadoriane nel cuore di paesaggi meravigliosi.

Il mio consiglio:
Il sabato, il mercato di Zumbahua è uno dei più belli e dei più tipici della zona.
La mia opinione

A prima vista Zumbahua non sembra la tappa indispensabile di un viaggio in Ecuador. Tuttavia questo paesino sulla strada della laguna Quilotoa è molto bello. Sono rimasto sbalordito dalla bellezza dei paesaggi. Le montagne tutte attorno sono coperte di campi quadrettati. Sono presenti tutti i toni del verde e ho avuto l'impressione di stare davanti alla tela di un pittore in versione gigante, come se avesse avuto solo il verde sulla tavolozza e ne avesse ricavato tutti i toni possibili.

Tutti i sabati il mercato molto tipico rompe la calma del paese. Gli indiani della zona vengono a vendere qui i loro prodotti. È più discreto di quello di Otavalo. Insomma,Zumbahua è una tappa fondamentale per continuare il percorso fino a Quilotoa. È qui che ho trovato la macchina che mi ha portato a destinazione.

Rose Nicolini Grande viaggiatore
38 recensioni scritte

Zumbahua è una delle tappe imperdibili del cosiddetto "circuito di Quilotoa", un susseguirsi di piccoli villaggi di montagna sulla cordigliera delle Ande, autentico e pieno di fascino.

Il mio consiglio:
Fai in modo di essere lì il sabato mattina, giorno di mercato, quando la piazza centrale si ricopre di bancarelle di ogni genere. La produzione artigianale si è standardizzata, ossia industrializzata, ma cercando bene si trova qualcosa di davvero fatto a mano.
La mia opinione

Scoprire l'Ecuador in tutta la sua diversità mi è piaciuto moltissimo. Il tragitto in autobus da Quito è pittoresco. Si attraversano delle colline ricoperte di piantagioni dai colori caldi affiancate da valli verdeggianti. Recarsi a Zumbahua è una boccata d'aria fresca e una gioia per gli occhi.

Mi è piaciuto molto ammirare il modo di vestire degli abitanti di montagna, così diverso da quello dei locali sulla costa. Qui, cappelli e poncho sono necessari per via delle temperature, elemento che aggiunge un tocco in più all'aspetto autentico dei luoghi e che a volte si perde nei luoghi costieri più turistici.