Viaggi enogastronomici in Etiopia

4.6
49 recensioni

Organizza il tuo viaggio enogastronomico in Etiopia

Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica, un viaggio enogastronomico in Etiopia è la soluzione ideale. Potrai scoprire tradizioni secolari e una gastronomia gustosa e ricca di spezie. Molti piatti, come il caratteristico stufato chiamato wat, sono preparati con il berberé, una combinazione di diverse spezie, tra cui peperoncino, cannella e cardamomo. Dimentica le posate e attingi al piatto comune utilizzando l'injera, il pane locale, per assaporare ancora meglio la cucina Etiope.

I percorsi più belli per un viaggio enogastronomico in Etiopia

Avventurati alla scoperta delle tradizioni culinarie etiopi visitando mercati e ristoranti, oppure spingiti nelle zone in cui sorgono le rinomate piantagioni di caffè, per scoprire come viene prodotta questa bevanda. Grazie alla loro profonda conoscenza del territorio e della lingua, gli agenti locali selezionati da Evaneos ti aiuteranno a organizzare un viaggio enogastronomico in Etiopia su misura, che ti regalerà emozioni irripetibili.

Visitare l'Addis Merkato

Situato nel quartiere Addis Ketema, nella capitale, l'Addis Merkato è il più grande mercato all'aperto dell'intera Africa e costituisce un'esperienza immancabile durante un viaggio enogastronomico in Etiopia. Qui potrai infatti ammirare e acquistare i prodotti coltivati dai contadini etiopi, tra cui spiccano il caffè e le spezie.

Addentrarsi nelle terre del caffè

Un percorso enogastronomico in Etiopia non può prescindere dalla visita alle piantagioni di caffè. Oltre alle zone di Harar e Sidamo, merita una menzione speciale la regione di Oromia, a sud-ovest di Addis Abeba. Qui si trovano le località di Caffa, Jimma e Bonga, dove potrai visitare piantagioni e fabbriche di caffè, per scoprire tutti i segreti della sua lavorazione, ma anche ammirare le coltivazioni spontanee. Avrai inoltre l'opportunità di partecipare a una tradizionale cerimonia del caffè.

Assaporare il tej

Se sei interessato all'enologia in Etiopia non perdere il tej, il caratteristico vino al miele, da gustare in una delle numerose tej bet. Frequentate quasi esclusivamente dalla popolazione locale, ti permetteranno di immergerti nella cultura etiope. Questa bevanda, fatta con acqua, miele e foglie di gesho, viene servita in caratteristici bicchieri dal collo stretto. Le migliori tej bet si trovano ad Addis Abeba o a Lalibela, città sacra del nord.

Provare i ristoranti di Addis Abeba

Nei ristoranti di Addis Abeba potrai sperimentare la gastronomia etiope. Protagonista dei vari piatti è l'injera, una sorta di piadina preparata con un cereale autoctono: il tef. La si accompagna a molti piatti diversi, tra cui il kitfo, ricetta a base di carne di manzo, e il wat, preparato con carne di pollo, manzo o agnello e spezie.

Il periodo migliore per un viaggio enogastronomico in Etiopia

Il clima etiope varia in funzione della zona, passando dall'arido delle pianure al fresco degli altipiani. In linea di massima, comunque, il momento migliore per fare un viaggio enogastronomico in Etiopia corrisponde ai mesi che vanno da ottobre a marzo, essendo il periodo più secco e gradevole quasi ovunque. L'estate può essere infatti molto calda, soprattutto nell'est e nell'ovest del paese, mentre il sud è interessato dalla stagione delle piogge da aprile a settembre.

Quando andare in Etiopia?

gen
feb
marzo
aprile
mag
giu
lug
ago
sette
otto
nove
dice

Si può partire per un viaggio in Etiopia quasi tutto l'anno: le temperature sono infatti sempre piacevoli, intorno ai 20 gradi. Se soffri molto il caldo, evita i mesi estivi nelle regioni orientali e occidentali del paese. In generale, evita l'estate, perché le piogge possono essere abbondanti in tutto il paese. Nota anche che al sud, la stagione delle piogge va da aprile a settembre. Per il resto, in Etiopia godrai di un tempo soleggiato e caldo, in qualunque periodo tu decida di visitare il paese.

Vedi quando partire
Altre tematiche che potrebbero piacerti
Altri paesi che ti potrebbero interessare

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Etiopia

4.649 recensioni
hamer
5
L'Etiopia è sicuramente una nazione affascinante e l'ho appurato personalmente in questo viaggio. Penso anche che molto sia stato dovuto alla preparazione della nostra guida che ci ha sempre informato dettagliatamente di tutto e ci ha fatto cogliere degli aspetti significativi che altrimenti ci sarebbero sfuggiti. bello, tutto molto bello.
Vedi di più
Marco
Viaggio organizzato con l'agenzia di Marco
Vedi l’agenzia locale
Giusy, viaggiatore singolo.
5
Il viaggio è stato molto bello, organizzato alla perfezione, con dei piccoli cambiamenti dovuti alla situazione che c'è in Etiopia (attrito fra ribelli Fano e truppe governative), non si percepiva comunque sensazione di pericolo. Abbiamo visitato luoghi incantevoli e assistito alle celebrazioni del Natale etiope a Lalibela, molto suggestive e mistiche. Il lago Tana molto bello, Gondar meravigliosa, i monti Simien imponenti. Lorenzo, il nostro capogruppo, ha una vastissima esperienza dell'Etiopia e ce ne ha reso partecipi. Alberghi buoni. Molto soddisfatta dell'esperienza.
Vedi di più
Marco
Viaggio organizzato con l'agenzia di Marco
Vedi l’agenzia locale
Leggi tutte le recensioni