Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Il mio spazio personale
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

Qual è il miglior periodo per partire in Giordania?

Le due stagioni ideali per attraversare la Giordania sono la primavera e l'autunno. In estate, le temperature possono impennare bruscamente, soprattutto nel deserto. L'inverno può essere molto fresco e in alcuni mesi troppo piovoso.

In generale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Scopri un paese pieno di storia, dalla cultura affascinante e che risplende dell'ospitalità dei suoi abitanti. Visita Petra e il Wadi Rum alla conquista del deserto in questo splendido paese del Medio Oriente. I due periodi migliori per un viaggio in Giordania sono la primavera e l'autunno, per via delle temperature gradevoli. Tra novembre e marzo, le precipitazioni sono più frequenti. In inverno, a volte fa molto freddo e può anche nevicare. Informati anche sulle differenze climatiche tra le regioni: se il deserto orientale è sopportabile d'estate, il deserto del Sud mette a dura prova per via del caldo!

Andare in Giordania in primavera o in autunno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Aprile-maggio e settembre-ottobre.

La primavera e l'autunno sono i periodi migliori  per andare in Giordania. Le temperature non sono troppo calde, quindi puoi fare qualsiasi tipo di attività, dall'arrampicata ai trekking nel deserto. Potrai fare anche immersione.

Per quanto riguarda le regioni della Giordania, si possono visitare tutte in questo periodo: dal nord della Giordania e l'Amman, fino alla Via del Re, passando per il deserto orientale e quello del sud della Giordania.

Andare in Giordania in inverno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da novembre a marzo.

L'inverno dura molto in Giordania ed è un periodo da evitare; infatti fa molto freddo e piove spesso. L'unica zona da visitare in questo periodo è il deserto del sud della Giordania, in quanto è il solo periodo in cui le temperature sono sopportabili, a differenza dell'estate, quando diventano roventi.

Andare in Giordania in estate

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da giugno ad agosto.

In estate potrai visitare il deserto orientale della Giordania, poiché le temperature non sono né troppo calde né troppo fredde. Il nord della Giordania, Amman e la Via del Re si possono anche visitare, ma la primavera o l'autunno sono migliori in quanto il clima è mite.

Quando visitare la Giordania settentrionale e Amman

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Ti consigliamo di andare ad Amman e nel nord della Giordania in primavera o in autunno : le temperature sono assai gradevoli. Se non soffri il caldo, puoi anche andarci d'estate. In inverno le temperature sono più fresche, le precipitazioni più abbondanti e può anche nevicare.
Visita Amman, all'occorrenza moderna e conservatrice, con la sua vita culturale molto attiva e i suoi caffè e bar in stile occidentale. Scopri il suo teatro romano e visita il museo nazionale, prima di partire in direzione delle montagne settentrionali del paese. Rimarrai estasiato dai siti archeologici di Gadara, Pella e Jerash.

Quando percorrere la strada dei Re

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Sulla Strada dei Re fa molto caldo in estate. È meglio avventurarvisi in primavera o in autunno, perché tra novembre e marzo piove molto di più.
Parti sulla Strada dei Re, questa antica via che ha visto passare popolazioni intere, e scopri, prima della gola di Wadi Mujib, un paesaggio perfetto fatto di colline e di oliveti dove la calma regna sovrana. Supera la magnifica gola di Wadi Mujib e scopri i viali di pioppi, fichi e le città di mercato intorno a te. Non perderti i mosaici di Madaba e le fortezze Kerak e Shobak.

Quando visitare il deserto orientale della Giordania

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Il clima estivo è meno soffocante che in altre regioni. Meglio andarci dunque tra aprile e novembre, quando non fa freddo.
Parti alla scoperta del deserto orientale della Giordania con i suoi edifici antichi decorati di affreschi, mosaici e marmi fatti costruire dai primi sovrani arabi. Questi castelli fungevano all'occorrenza da oasi di riposo e di festa in mezzo al deserto, e anche da alberghi per i pellegrini in cammino verso la Mecca e per i commercianti. 

Quando visitare il deserto del Sud

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Il clima è desertico e le temperature estive possono essere soffocanti. Evita dunque di andarci in estate se fai fatica a sopportare temperature di 45 gradi!
Rimarrai stregato dal teatro di Petra e dalle sue tombe reali, così come dagli altri tesori che si celano in questa città magnifica. Recati poi al Wadi Musa per prendere la strada del deserto del Sud, la terra dei beduini. Là scoprirai oasi superbe, paesaggi dai tramonti magnifici e dune di sabbia. 

Quando fare un viaggio sportivo Giordania

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Si possono fare numerose escursioni a piedi nella regione di Petra e in particolare nel Wadi Rum. Oppure si può anche fare arrampicata. Di notte si dorme nel deserto, un'esperienza fuori dal comune. Il giorno seguente si parte in direzione della costa meridionale dal porto di Aqaba, uno dei più bei siti balneari al mondo. Potrai ammirare pesci e coralli come quasi da nessun'altra parte. Parti preferibilmente in primavera o in autunno, quando le temperature sono gradevoli. In estate fa troppo caldo ed è difficile fare sforzi. In inverno può essere troppo fresco e piovoso. 
Tiphaine Leblanc
77 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018

Idee di tour

  • Sport e adrenalina
Trekking e cultura in gruppo
9 giorni (a persona) € 880
  • Avventura
Tra patrimonio e relax 
9 giorni (a persona) € 1.290
  • Sport e adrenalina
Petra e trekking nella natura 
8 giorni (a persona) € 1.040