100% Compensazione CO₂
Destinazioni
Le migliori destinazioni in America Centrale
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Cenote Dzitnup

Cenote Dzitnup (Messico)

Informazioni utili su Cenote Dzitnup

  • Punti di vista
  • Grotte
4 / 5 - 3 recensioni
Come andarci
A 20 min di autobus da Valladolid
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Mezza giornata

Cenote Dzitnup: Recensioni dei viaggiatori

Grande viaggiatore
168 recensioni scritte

La parola «cenote» proviene dallla lingua maya e si traduce letteralmente con caverne d'acqua. Lo Yucatan ne conta circa 3000. Il cenote de Dzinup si differenzia dagli altri per la sua composizione unica.

Il mio consiglio:
Tuffati dentro! Le liane pendono mollemente al di sopra della piscina naturale; ritrova il ragazzino che c'è in te e lanciati nelle sue acque rinfrescanti.
La mia opinione

Sito nei pressi della superba città di Valladolid, il cenote Dzinup è facilmente accessibile e merita assolutamente una visita durante il tuo tour in Messico. Mi è dispiaciuto non aver portato il costume perché faceva un caldo soffocante e, invece di tuffarmi, ho soltanto bagnato le dita dei piedi!

Questa voragine riempita di acqua turchese è molto conosciuta nella regione, quindi è facile arrivarci. È il posto perfetto per un pomeriggio rinfrescante. Puoi noleggiare una bicicletta per raggiungerer il posto partendo da Valladolid. Il cenote si trova a soli 7 chilometri dalla città.

La zona dello Yucatan in Messico è piena di cenote, ce ne sono a migliaia. La loro presenza si spiega con la caduta di un meteorite sulla regione avvenuta 65 milioni di anni fa. La stessa che avrebbe contribuito alla sparizione dei dinosauri!  

Il cenote Dzitnup
Grande viaggiatore
24 recensioni scritte

Un centro turistico, due cenotes magici.

Il mio consiglio:
Per approfittare tranquillamente del posto, vacci al mattino presto, i bastimenti carichi di turisti arrivano a partire dalle 11.
La mia opinione

Sono stato due volte al pueblo mágico di Valladolid: una volta nell'agosto 2013 e un'altra a fine ottobre, dopo il viaggio in Europa. In entrambe le occasioni, l'obiettivo principale è stato la visita delle cenotes dei dintorni. Quando ci sono stato la prima volta, in realtà, arrivavo da Mérida, verso sud (avevo visitato altre formazioni geologiche molto affascinanti).

Mi sono fermato a Valladolid (dove, tra l'altro, la simpatica proprietaria nicaraguese ha accettato di ospitarmi una seconda volta gratuitamente in cambio di lezioni di italiano e, per così dire, semplicemente per parlare). Tra i vantaggi di Candelaria per esplorare i cenotes c'è la possibilità di affittare delle bici a prezzi irrisori.

In questo modo, durante il mio giro dei cenotes, sono andato a Dzitnup. Arrivando qui, potrai scegliere di accedere a uno o due cenotes. A titolo personale, mi ha colpito di più quello di Xkekén. Si tratta di una grotta dove, la luce entra da un forellino sul soffitto e si vedono le radici degli alberi sporgere dalla superficie del terreno. Le luci cangianti (blu, rosse, verdi, viola, indaco ecc) danno al luogo un'atmosfera irreale e, mentre nuoterai o ti lascerai galleggiare tranquillo nell'acqua rinfrescante ma non fredda, ci saranno pesciolini che si divertiranno a stuzzicarti. Affascinante!

L'altro cenote, quello di Samulhá, è più naturale, ma anche più "banale". Dal momento che ho visto altri cenotes della regione o dei dintorni (San Lorenzo Oxman, ancora poco frequentato il mattino o durante la settimana, il fantastico X'canché vicino al sito archeologico Ek Balam, o ancora, quello di Humun a sud di Mérida), questo mi è sembrato meno interessante. Ma, essendo sul posto e visto che il biglietto costa solo 3€ in più, perché non sfruttare l'occasione per vedere anche questo? Dai, lasciati tentare durante il tuo viaggio in Messico.

Il cenote Samulhá, a Dzitnup
Grande viaggiatore
168 recensioni scritte

Uno dei più famosi, e probabilmente uno dei più bei cenote dello Yucatan, è a qualche chilometro da Valladolid.

Il mio consiglio:
Molte agenzie ti proporranno una doppia escursione Chichen Itza / Cenotes Dzitnup. Ti consiglio però di scoprire questi due siti per conto tuo, potrai apprezzare molto meglio l'ultimo dei due se non sei circondato da un'orda di rumorosi turisti.
La mia opinione

Hai aggiunto Valladolid al tuo itinerario in Messico ma il caldo è soffocante? Fin qui, tutto normale. Ma la buona notizia è che i cenote ti aspettano per rinfrescarti! A questo punto potresti chederti che cos'è un cenote [pronuncia spagnola: θe'note]... Il concetto è quanto meno inedito.

In realtà si tratta di un pozzo naturale d'acqua dolce filtrata dal calcare. Secondo la profondità è possibile fare il bagno, immersioni, speleologia... E in certi casi un'apertura lascia penetrare i raggi del sole, dando alla grotta un'atmosfera magica.

Tra la varietà di piscine naturali che potrai scoprire sul posto, all'entrata della città troverai iCenotes Dzitnup, senza dubbio la scelta migliore in proposito. Più sopra ho parlato di magia, ma qui il fenomeno diventa addirittura mistico, con un riflesso sull'acqua che la fa diventare turchese.

Del resto i Maya vedevano in questo posto, oltre che una fonte di acqua potabile, un mezzo per comunicare con gli dei (non ho ben capito come...). Comunque sia, la visita è veramente bella e, in orari particolari, potrai avere la fortuna di ritrovarti solo (cosa praticamente impossibile durante la visita degli altri grandi cenote della costa). Per informazione, si tratta di due diversi cenote, Xkeken e Samula, per cui dovrai pagare l'entrata per ciascuno di essi (una menzione speciale per il primo).

Cenote Xkeken
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio