Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

La gita lungo il Rio Dulce

Non ci sono strade che collegano le città di Rio Dulce e Livingston, e di conseguenza gli abitanti vanno a svolgere i loro affari usano il "lancha", battello a motore. Il Rio Dulce è attraversato da numerose barche a vela che vengono portate qui al riparo dalla stagione dei cicloni. Rio Dulce, nell'entroterra, si trova a una trentina di chilometri da Livingston ed è quindi ben protetta.

Risalita fino al Rio Dulce

Dopo aver visitato Livingston e i suoi dintorni, non hai altra scelta che prendere una barca e fare una gita sul Rio Dulce. Diverse lancha permettono delle risalite del fiume più o meno rapide. Se sei da solo, o con poca altra gente, puoi chiedere tranquillamente al barcarolo di rallentare o di fermarsi per fare qualche foto. Il Rio Dulce può essere risalito facilmente così da poter ammirare la splendida natura selvaggia che offrono le sue rive. Se lo desideri, puoi anche sostare in una delle finca, alloggi locali tipici, che si trovano lungo il Rio per esplorare altri aspetti del fiume e avventurarti nella foresta tropicale...

Dopo le prime anse il paesaggio cambia. Alte falesie di calcare formano un canyon. Sono tantissimi gli uccelli che si nascondono nella zona. Aironi cenerini, pellicani, egrette e molti altri che probabilmente non riuscirai a vedere. E' molto frequente incontrare dei lamantini nel Rio. La natura è sempre più lussureggiante man mano che ti ci inoltri. E' la giungla tropicale, con i suoi rumori e i suoi odori. Poi il fiume di allarga di nuovo. Troverai degli abitanti del posto in piroga, che pescano o tornano dalla foresta, poi delle capanne di legno e anche una finca! L'atmosfera è magica. Il tempo sembra essersi fermato. E' bello, grande, è selvaggio. La gita sul Rio Dulce conferirà un gusto speciale alle tue vacanze in Guatemala.

Quando arrivi alla cittù di Rio Dulce troverai un'atmosfera cittadina molto animata. Fermati lì per uno o due giorni e poi riprendi il tour in barca.

Castillo de San Felipe

Il Lago Isabal

Risali il Rio Dulce fino alla sorgente, che è il Lago Isabal. Il lago, il più grande del Guatemala, si può navigare sia a vela che con barche a motore. Ha una superficie di una cinquantina di chilometri di lunghezza e una ventina di larghezza. Vacci con qualcuno che conosce il posto, altrimenti ti perderai un sacco di cose da sapere.

Ad alcune centinaia di metri dal Rio Dulce, nel punto in cui il fiume e il lago si uniscono, i conquistadores spagnoli hanno costruito il Castillo San Felipe per difendersi dai pirati. E' stato ottimamente restaurato alcuni anni fa e si può visitare. Arrampicati sulle torri, potrai goderti panorami di straordinaria bellezza sul lago. Sempre lì moltissimi uccelli di ogni colore ti stupiranno con il loro cantare. Certamente dopo andrete a El Paraiso, fonte d'acqua calda. Si tratta infatti dell'unione di due fiumi. Quello in basso è freddo, e la cascata molto calda! Bagno di fango, doccia calda e fredda, grotta, tutto un programma! Sentirai certamente le scimmie urlatrici: te l'assicuro, fanno un chiasso infernale. Fai attenzione a dove metti i piedi, ci sono serpenti in Guatemala! L'escursione continuerà sicuramente con la visita di un villaggio. La gente che vive lungo il fiume è molto accogliente. Le farà piacere farti vedere la scuola e la chiesa. Fai anche un giro alla piccola laguna ricoperta di ninfee.

Cathy Trichet
54 contributi
Aggiornato il 23 maggio 2016