Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Ventisquero Upsala

Informazioni utili su Ventisquero Upsala

  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Fiordi
  • Punti di vista
  • Fiumi
  • Lago
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
In 1 mattinata di navigazione da Puerto Bandera
Quando partire?
Ideale da novembre a marzo e da giugno a settembre
Quanto tempo?
Un giorno

Ventisquero Upsala: Recensioni dei viaggiatori

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

Sul lago Argentino, il ghiacciaio Upsala è uno dei più grandi ghiacciai di tutto l’emisfero sud.

Il mio consiglio:
A questa latitudine l'aria marina è glaciale, ti consiglio di coprirti bene prima di prendere il largo.
La mia opinione

La maggior parte dei turisti in viaggio in Argentina tace sull'escursione fino al ghiacciaio Upsala e si accontenta del suo famoso vicino il Perito Moreno. Lo trovo un peccato perché ho passato una bellissima giornata a Upsala.

 Mi sono imbarcato a Puerto Bandera a 50 km da El Calafate. E' necessaria una mattinata di navigazione sul braccio nord del lago prima di arrivare. Durante questo tempo ho vissuto un incredibile momento con dei delfini che seguivano la barca, la vista sul ghiacciaio Spegazzini e la baia di Onelli, gli iceberg che si incrociano. All'ora dell'aperitivo i ghiaccioli del tuo bicchiere provengono giustamente da questi iceberg. Simpatico no? Arriva infine il clou dello spettacolo, il gigantesco ghiacciaio Upsala. Per fare un paragone è più esteso di una città come Buenos Aires. A volte il ghiaccio è troppo denso e blocca il passaggio per avvicinarsi il più possibile.

Riassumendo una giornata eccezionale che consiglio a tutti.

Amélie Perraud-Boulard Grande viaggiatore
58 recensioni scritte

Alla scoperta dei grandi spazidel ghiacciaio di Upsala, uno dei più imponenti in Argentina. Immancabile durante un viaggio in Patagonia.

Il mio consiglio:
Informati bene sulle condizioni di organizzazione della crociera: certe sono meno care, ma la barca sarà molto affollata e sarà più difficile avere una buona visuale.
La mia opinione

La scoperta del ghiacciaio Upsala è spesso accoppiata a quella di Spegazzini, durante una crociera di 8 ore sul braccio nord del Lago Argentino. Un'opzione che non mi ha tentato, perché sembra troppo turistica. Mi sono quindi orientata verso un'agenzia che proponeva un giro in barca fino al ghiacciaio Upsala, poi trekking.

Dopo aver preso una navetta fino a Puerto Bandera, eravamo un centinaio scarso a imbarcarsi - contro le 300 persone per le navi più grandi. Si lascia presto il proprio posto per uscire e assistere tranquillamente - qualunque sia il freddo - alla sfilata del paesaggio e alll'apparizione dei primi iceberg dai riflessi bluastri. Mi sono lasciata totalmente assorbire dalla calma e dalla maestosità dell'ambiente, ogni tanto interrotta dagli "oh" e dagli "ah" ben meritati degli altri viaggiatori. il clou dello spettacolo ovviamente: l'apparizione del ghiacciaio Upsala.

Lungo quasi 60 chilometri, ricopre 870 km2. Si può indovinare solo l'inizio. Il trekking, il cui obiettivo era una discesa in un canyon, offre anche la vista perfetta del ghiacciaio di cui il bianco grigio contrasta con le profonde acque blu del lago. Lo consiglio vivamente, ma attenzione perché bisogna essere in forma.