Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Il mio spazio personale
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

Qual è il miglior periodo per partire in Costa Rica?

Per partire per la Costa Rica è preferibile la stagione secca, fra dicembre ed aprile, a meno che non si parta per fare surf. 

In generale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Il clima della Costa Rica è tropicale: c'è una stagione secca e una stagione delle piogge. È preferibile intraprendere un viaggio in Costa Rica durante la stagione secca, fra dicembre e aprile. Si nota una differenza di temperatura fra la costa e il centro del paese: la prima è calda, con temperature medie intorno ai 30 gradi, mentre la seconda è temperata durante tutto l'anno, con temperature medie di circa 17 gradi. Scoprirai un paese assolutamente stupendo fatto di montagne, foreste e spiagge paradisiache, con un clima ideale.

Il Costa Rica in inverno e primavera, il periodo migliore

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da dicembre ad aprile.

L'inverno e la primavera sono decisamente il miglior periodo per visitare la Costa Rica, grazie ad il clima mite. Infatti, durante la stagione secca, da dicembre ad aprile, si possono visitare tutte le regioni. Evita invece la stagione delle piogge, che vanno da aggio a novembre.

San José e la valle centrale godono di un'"eterna primavera": qui la temperatura media è di 20 gradi tutto l'anno, il che rende la visita di questa regione molto piacevole. Evita la stagione delle piogge e parti piuttosto durante la stagione secca per beneficiare di un tempo piacevole. Adorerai la capitale della Costa Rica, i suoi musei e i suoi deliziosi ristoranti. Scoprirai anche la valle centrale, il cuore economico del paese, fatto di vulcani e di piccoli villaggi, che ospita anche le famose cascate de la Paz. La costa del Pacifico centrale ti sorprenderà per la sua biodiversità e non potrai fare a meno di ammirare la maestosità dei paesaggi di questa zona.

Al nord della Costa Rica si visitano le piantagioni di banane, di canna da zucchero e di ananas. L'ambiente è particolarmente ben conservato in questa regione e gli amanti dell'ecoturismo saranno felicissimi. Potrai osservare i pappagalli o praticare il kayak sul Rio Sarapiqui. Scendendo il Rio San Juan, ammirerai i caimani e i bradipi sulle rive e anche le rovine del Centro Neotropico Sarapiquis. 

La costa caraibica è umida tutto l'anno: perciò è preferibile la stagione secca per visitarla. Sappi che qui le temperature sono sempre molto calde. Si percorre la giungla della costa e si scopre la cultura di questa regione dalla natura selvaggia. Il mare della costa caraibica costaricana è agitato ed è uno dei luoghi più apprezzati dai surfisti. Si presta invece meno per fare il bagno: è più entusiasmante andare a osservare le tartarughe e gli uccelli dai mille colori, quando si parte per la costa caraibica del paese.

Il sud è senz'alcun dubbio la parte del Costa Rica meglio conservata: qui puoi percorrere lo stupendo parco nazionale Corcovado, una riserva riconosciuta che tutela la foresta pluviale. Incrocerai scimmie e anche tapiri in questa regione tropicale assolutamente stupenda. Il sud della Costa Rica e la penisola di Osa renderanno felici gli amanti della tranquillità che desiderano allontanarsi dai luoghi più turistici.

Costa Rica tutto l'anno, quali regioni visitare?

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Oltre alle regioni precedentemente menzionate, altre aree del Costa Rica si possono visitare tutto l'anno.

La penisola di Nicoya non è né più né meno che una copia del paradiso: giungla stupenda, spiagge tropicali, natura selvaggia... Adorerai le spiagge di Nicoya e non potrai fare a meno di osservare lo spettacolo delle tartarughe marine che depositano le uova sulla spiaggia. Puoi partire durante tutto l'anno per questa parte del Costa Rica. Se scopri la regione durante la stagione secca, eviterai la pioggia ma sappi che è la regione più calda. È anche la regione più secca: puoi perciò partire durante la stagione delle piogge, visto che non ci saranno precipitazioni troppo abbondanti se avrai un po' di fortuna. Quanto ai surfisti, sceglieranno la stagione delle piogge: l'onda anomala rende le condizioni per surfare ottimali.

L'isola di Coco si trova in pieno Pacifico ed è protetta dall'UNESCO come santuario di animali terrestri e sottomarini. L'isola è un vero e proprio paradiso per i sub: qui incrocerai squali di diversi tipi, tonni, tartarughe marine, mante giganti... Si viene a fare immersioni qui per gli animali e non per i coralli, e solo se si ha un'esperienza di un certo livello. 

Il miglior periodo per godersi le spiagge del Costa Rica

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da dicembre ad aprile.

La Costa Rica è una delle destinazioni più famose per quanto riguarda le spiagge. È preferibile viaggiare d'estate(dicembre-aprile) per godersi il caldo ed evitare la pioggia. A Nicoya ti rilasserai su una spiaggia di sabbia bianca, mentre la famosa Playa Manuel Antonio si affaccia su un magnifico specchio d'acqua azzurra. La Playa Grande e la Playa Guiones saranno perfette per gli amanti del surf, mentre la Playa Negra è una delle migliori spiagge per fare il bagno. Se desideri allontanarti dalla civiltà, parti per il parco nazionale Marino Ballena.

Viaggio per surfisti

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da maggio a novembre.

Se c'è un viaggio per il quale devi privilegiare la stagione delle piogge, è quello per andare a fare surf in Costa Rica. Qui le onde sono semplicemente perfette per praticare il surf, a maggior ragione durante la stagione delle piogge. Apprezzerai soprattutto Dominical e Pavones. La Playa Samara è ideale per chi desidera scoprire la pratica del surf, mentre gli habitué si misureranno con la Salsa Brava.

Tiphaine Leblanc
77 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018

Idee di tour

  • Grandi classici
Dall'Atlantico al Pacifico
13 giorni (a persona) € 1.360
  • Avventura
Alla scoperta di animali e natura
12 giorni (a persona) € 1.380
  • Grandi classici
Avventura e relax tra rafting e spiagge paradisiache
11 giorni (a persona) € 1.200