Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Abu Simbel

Guida di viaggio Egitto

Informazioni utili su Abu Simbel

  • Lago
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Sito archeologico
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
5 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 45 min di aereo da Assuan
Quando partire?
In inverno
Quanto tempo?
Un giorno

Abu Simbel: Recensioni dei viaggiatori

Aude Michelet Grande viaggiatore
42 recensioni scritte

I templi di Abu Simbel sono situati alla frontiera con il Sudan.

Il mio consiglio:
Se vai in autobus, prendi il primo per vedere il levar del sole sui templi. Altrimenti dormi sul posto.
La mia opinione

Per raggiungere Abu Simbel da Assuan bisogna attraversare il deserto. L'aereo mi è sembrato la soluzione più facile, infatti ci sono molti voli al giorno. Tuttavia si può andare anche in battello o via terra in minibus con la scorta militare.

Fin dal mio arrivo, la gigantesca mole del Tempio di Ramsete II mi ha veramente impressionata. Quando si vedono i quattro colossi di Ramsete II assiso sul suo trono, si pensa subito alle diverse tappe della costruzione.

Il tempio è stato costruito tra il 1304 e il 1213 a.c. per iniziativa di Ramsete II. È votato al culto di Amon, di Ra, di Ptah e dello stesso Ramsete II. L'interno, scavato nella roccia, è abbastanza scuro. Ma la cosa più incredibile è che il sole penetra nella stanza in fondo al tempio durante i due equinozi. Il sole illumina tre delle quattro statue assise su una panca.

Quando il tempio fu spostato non si riuscì a riprodurre lo stesso grado di precisione. In effetti l'Unesco ha realizzato il trasferimento del tempio per salvarlo dall'interramento in seguito alla costruzione della diga sul Nilo voluta da Nasser. Abu Simbel è diventato il simbolo del salvataggio dei monumenti della Nubia. Il tempio è stato ricostruito nella sua sede attuale, 55 metri più in alto su una collina artificiale. Di conseguenza l'illuminazione agli equinozi ha luogo due giorni più tardi. Questo fa pensare!

Di lato, un santuario più piccolo è votato al culto di Nefertari, deificata con i tratti di Hathor. È stato il primo edificio religioso consacrato a una sposa del faraone. Per me, Abu Simbel è un luogo grandioso, da non perdere durante un tour in Egitto.​ ​

Nina Montagné Grande viaggiatore
241 recensioni scritte

Uno dei siti più suggestivi di tutto l'Egitto, situato a nord del Lago Nasser sul Nilo.

Il mio consiglio:
Consiglio di andare al grande tempio di Abu Simbel al levar del sole, quando c'è la luce migliore.
La mia opinione

La bellezza dei due templi di Abu Simbel è assolutamnete stupefacente. La storia del loro recupero, della demolizione e successiva ricostruzione un po' distante, al riparo dalle inondazioni, durante la costruzione della diga di Assuan, è incredibile. È un luogo imperdibile durante un tour in Egitto.

Il grande tempio di Abou Simbel mi è sembrato davvero mozzafiato. Costruito per la gloria del faraone, vi si può osservare il viso di Ramsete giovane sul colosso di sinistra e quello di Ramsete anziano su quello di destra. 

Il tempio di Hathor è stato costruito in omaggio a Nefertari, la sposa del faraone. Non ho potuto assistervi, ma se hai occasione non perderti il magnifico spettacolo di suoni e luci che ha luogo tutte le sere nel tempio. Un incanto!

Tour e soggiorni Abu Simbel