Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Covid-19 - Riapertura delle frontiere :scopri di più
Ica

Ica (Perù)

Informazioni utili su Ica

  • Deserto
  • Vigneti
  • Musei
2 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 4 ore di autobus da Lima
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Ica: Recensioni dei viaggiatori

Emilie Couillard Grande viaggiatore
158 recensioni scritte

La città di Ica è spesso soltanto una tappa verso l'oasi di Huacachina o verso la riserva naturale di Paracas. La sua architettura coloniale dà alla città un certo fascino, ma questo non basta per invogliare a restare.   

Il mio consiglio:
È bello gustare una piccola dolcezza tipica della regione. Le «chocotejas», le «tejas» o le «pecanrolls», sono piccole pesche al cioccolato davvero squisite e saranno la delizia del tuo palato.
La mia opinione

Ica è la città principale dell'omonima provincia. Si trova sulla costa pacifica e gode di un clima soleggiato durante tutto l'anno. Personalmente la città non mi è piaciuta molto. È più che altro un passaggio verso l'oasi di Huacachina o la riserva di Paracas.

Ancora oggi si possono constatare i danni materiali causati dal devastante terremoto del 2007 di magnitudo 7.0 della scala Richter. La città ne è ancora segnata.   

Durante il mio passaggio in questa regione del Perù, ho colto l'occasione per visitare una cantina. È da fare assolutamente per scoprire i vini e i liquori peruviani. Ma se sei amante dei vini come me, potresti essere deluso. I vini peruviani non sono per niente all'altezza dei loro vicini cileni e argentini. In particolare, hanno la caratteristica di essere zuccherati. Un bicchiere va bene, ma una bottiglia può essere difficile da digerire. 

Eva Martin Grande viaggiatore
189 recensioni scritte

Principale città vinicola del Perù, a 300 km a sud di Lima.

Il mio consiglio:
Se sei in Perù a marzo, fai in modo di passare per Ica per il festival della vendemmia, che si svolge di solito durante la seconda settimana del mese.
La mia opinione

La città di Ica non è delle più belle... E il terremoto del 2008 non ha migliorato la situazione, visto che il governo si è preoccupato assai poco delle vittime. Nonostante tutto, la destinazione può essere interessante, soprattutto per gli amanti delle stranezze (praticamente un villaggio di streghe) e di altri musei dalle esposizioni misteriose. Gli edifici non sono dei più moderni, ma, che si tratti di mummie dai crani deformati o di pietre incise di origini pseudo extraterrestri (a detta del dottor Cabrera, che ha passato 40 anni della sua vita a difendere questa tesi), ogni vetrina è a dir poco incredibile. In ogni caso, tutto ciò mi ha affascinato!

Nei dintorni della città, ci sono numerose "haciendas" o bodegas di Pisco, la cui visita è simpatica... Se hai del tempo in più da dedicare loro.

La star imperdibile della zona rimane la laguna Huacachina, un'oasi circondata da dune, dove potrai fare del buggy o del sunboard. Evita di andarci nel weekend, la zona diventa super chiassosa.

Quindi, Ica o non Ica? A te la scelta. Può essere una tappa tra la riserva di Paracas e Nazca, ma sinceramente, secondo me, è lontano dall'essere un must-see del tuo viaggio in Perù.

Tour e soggiorni Ica

  • Grandi classici
Tour completo del Paese tra natura e cultura
18 giorni (a persona) € 2.700
  • Grandi classici
Nasca, Valle del Colca, Puno e Machupicchu
14 giorni (a persona) € 2.240
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio