Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Garganta del Diablo

Guida di viaggio Argentina

Informazioni utili su Garganta del Diablo

  • Famiglia
  • Punti di vista
  • Fiumi
  • Cascate
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
5 / 5 - 3 recensioni
Come andarci
A 20 minuti in bus da Iguazú
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Garganta del Diablo: Recensioni dei viaggiatori

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

Nel cuore di un posto assolutamente meraviglioso la Garganta del Diablo è la meraviglia delle famose cascate di Iguazú. Non ci sono abbastanza parole per descrivere la potenza delle acque che si schiantano qui. Semplicemente impressionante.

Il mio consiglio:
Ti consiglio di non accontentarti di una giornata nel lato argentino. Il giorno seguente bisogna passare alla riva brasiliana per avere un altro punto di vista. Non si può decidere fra loro, sono entrambe splendide.
La mia opinione

Forse le più belle cascate del mondo e sono patrimonio mondiale dell'UNESCO, bisogna assolutamente arrivare fino alla Garganta del Diablo a Iguazú. "Una" per non dire "La" meraviglia del turismo in Argentina.

Bisogna in primo luogo, prendere una lunga passerella sul fiume. Dopo più di un chilometro apparirà la cataratta d'acqua della Garganta del Diablo. Il rumore è assordante e le nuvole di vapore acqueo salgono in alto. La portata d'acqua al secondo equivale a una piscina olimpionica. Per trovare un confronto alle cascate, bisognerebbe che 60 milioni di francesi aprissero in contemporanea tutti i loro rubinetti. La sua forma a ferro di cavallo è superba. Tutti i visitatori si affollano qui perché è il punto di vista più impressionante del luogo.

Per un faccia a faccia con il diavolo ti consiglio di venire presto il mattino all'apertura o a fine giornata prima della chiusura.

Amélie Perraud-Boulard Grande viaggiatore
58 recensioni scritte

La Garganta del Diablo (la gola del diavolo) è la più grande delle cascate dell'Iguaçu Uno spettacolo molto impressionante ed effervescente che non puoi assolutamente perderti durante il tuo soggiorno.

Il mio consiglio:
Raggiungere la parte del circuito che porta alla Garganta del Diablo alla fine della giornata permette di ammirare il paesaggio alla luce del tramonto. Non sarai deluso!
La mia opinione

I vari belvedere disposti sul lato argentino e brasiliano offrono delle vedute impressionanti sulle diverse cascate dell'Iguaçu, ma la Garganta del Diablo rappresenta il clou dello spettacolo.

I due versanti del confine tra Brasile e Argentina offrono aspetti diversi della Garganta. Sul versante brasiliano si ha una panoramica dal basso e si è investiti dagli schizzi di vapore d'acqua della cascata. Sul versante argentino, un trenino porta fino a una passerella lunga più di un chilometro. Si segue quindi il corso del fiume che per finire conduce nella parte superiore dell'abisso, profondo all'incirca 90 metri. Il formidabile spettacolo delle acque che defluiscono fragorosamente nella gola è piuttosto affascinante. Comunque mi è sembrata più impressionante vista dall'alto.

Per gli amanti delle sensazioni forti, consiglio di fare un giro in battello di una decina di minuti. Un buon sistema per portarsi più vicino alla cascata.

Eva Martin Grande viaggiatore
189 recensioni scritte

Le cascate più alte del complesso delle Cascate dell'Iguazu, dalla forza ipnotica.

Il mio consiglio:
Spesso durante la stagione delle piogge, l'accesso è limitato o persino vietato per evitare incidenti... Ma fai comunque un giro, il parco è davvero magnifico.
La mia opinione

L'incredibile Garganta del Diablo è il culmine della visita del Parco dell'Iguazu. In confidenza, quest'ultimo è senza dubbio una delle attrazioni da non perdere durante il tuo viaggio in Argentina. Potrai forse sentir dire che è troppo asfaltato e turistico... Cosa non del tutto falsa, ma lo splendore dei suoi paesaggi ti permetterà senz'altro di ignorare tutto ciò che potrebbe disturbare la tua visita.

Si accede alla cascata in questione su un trenino (el tren ecologico de la selva) e dopo un chilometro di marcia su una passerella, in fondo alla quale lo spettacolo è pazzesco. La Garganta del Diablo raggiunge gli 80 metri d'altezza, inutile dire che rischi di uscire di lì bagnato fradicio e frastornato. L'intensità del luogo è tale che molte persone si sono letteralmente gettate in acqua qualche anno fa.

Nonostante questa parentesi drammatica, la visita mi è piaciuta tantissimo: assolutamente consigliata!

Tour e soggiorni Garganta del Diablo