Safari in Botswana

In Botswana, circa un quinto del territorio è dedicato alla conservazione degli animali. Elefanti, leoni, ippopotami, zebre, rinoceronti e molti altri vivono protetti in diversi ecosistemi. Il Botswana offre una varietà di paesaggi straordinari, dalle zone desertiche punteggiate di oasi verdissime alle saline, le boscaglie e le foreste. Un'esperienza indimenticabile lontano dal turismo di massa.

I nostri safari su misura in Botswana

Buono a sapersi
Potrete personalizzare ogni itinerario in base al vostro budget e alle vostre preferenze con l'agenzia locale.
Safari attraverso il Delta dell'Okavango e il Parco Nazionale Chobe
  • Delta de l'Okavango
  • Moremi Game Reserve
  • Khwai Village
  • Moremi
  • Chobe National Park
  • Chobe
  • Chobe
  • Cascate Vittoria
Savanna
L’agenzia locale di Savanna
Safari di gruppo - Cultura e Tradizioni tra Natura e Avventura
  • Moremi Game Reserve
  • Khwai
  • Chobe
  • Sud du parc national de Chobe, region de Savute
  • Chobe National Park
Savanna
L’agenzia locale di Savanna
Safari Avventura per Famiglie Multigenerazionali
Safari Avventura per Famiglie Multigenerazionali
11 giorni a partire da 7.610 €
  • Makgadikgadi Pan
  • Makgadikgadi National Park
  • Nxamaseri
  • Tsodilo Hills
  • Khwai Village
  • Khwai
  • Chobe District
  • Chobe
  • Victoria Falls National Park
  • Cascate Vittoria
Savanna
L’agenzia locale di Savanna
Luxury safari con Victoria Falls
Luxury safari con Victoria Falls
9 giorni a partire da 8.960 €
  • Victoria Falls
  • Kasane
  • Chobe National Park
  • Delta de l'Okavango
  • Moremi Game Reserve
  • Maun Airport
Max
L’agenzia locale di Max
Safari in campo tendato itinerante
Safari in campo tendato itinerante
9 giorni a partire da 3.460 €
  • Moremi Game Reserve
  • Khwai
  • Johannesburg
  • Maun
  • Savuti
  • Chobe National Park
  • Cascate Vittoria
  • Kasane
  • Botswana
Max
L’agenzia locale di Max
Meraviglioso safari fotografico tra Sud Africa e Botswana
  • Panorama
  • Kruger National Park
  • Botswana
  • Louis Trichardt
  • Pretoria
Manuela
L’agenzia locale di Manuela
Un viaggio di scoperta in self drive tra Botswana e Namibia
  • Windhoek Town and Townlands
  • Sossusvlei
  • Swakopmund
  • Palmwag Lodge
  • Etosha National Park
  • Hakusembe River Lodge
  • Kwando
  • Caprivi Zipfel
  • Kasane
  • Victoria Falls
Max
L’agenzia locale di Max

Le nostre agenzie sono davvero locali. E questo cambia tutto.

La nostra selezione di agenzie locali specializzate in safari in Botswana

Dove fare un safari in Botswana?

Gran parte del paese è dedicata alla conservazione della fauna selvatica, per questo in Botswana troverai numerose riserve naturali con paesaggi estremamente diversi l’uno dall’altro.

Nel Parco Nazionale di Chobe, con vista sul fiume omonimo, puoi trovare quattro diversi ecosistemi e osservare la fauna di ciascuno.

Nel Delta dell'Okavango, l'acqua è ovunque. Qui troverai la Riserva di Moremi, casa di tutti i mammiferi del Botswana, inclusi i rinoceronti.

Nei Parchi Nazionali di Nxai Pan e Makgadikgadi, caratterizzati da vaste distese di sale che offrono un panorama unico punteggiato dai baobab, puoi assistere alla migrazione di grandi mandrie di zebre e gnu. Anche la vicina isola di granito, l'Isola di Kubu, merita una visita.

Infine, nel Deserto del Kalahari, puoi incontrare l'orice, una specie emblematica della regione, così come leoni, leopardi e altri animali tipici della savana.

Quando è il periodo migliore per un safari in Botswana?

gen
feb
marzo
aprile
mag
giu
lug
ago
sette
otto
nove
dice

Il Botswana ha un clima temperato con due stagioni principali: la stagione secca e la stagione delle piogge.

Per osservare la fauna selvatica, la stagione secca da maggio a settembre è probabilmente il periodo migliore dell'anno. Durante questo periodo, gli animali si radunano attorno alle pozze d'acqua, rendendo l'osservazione più facile tanto più che l'erba corta tipica di questo periodo rende la fauna selvatica più visibile. Settembre, in particolare, è il mese che consigliamo per un safari.

La stagione delle piogge, da ottobre ad aprile in Botswana, è meno piacevole: le alte temperature possono essere difficili da sopportare e le piogge sono frequenti e abbondanti.

Tuttavia, il periodo subito dopo la fine della stagione delle piogge, da aprile a giugno, ha un fascino tutto suo. La natura rigogliosa in questo periodo è semplicemente spettacolare.

Vedi quando partire

- Per incontrare gli elefanti. Nei parchi di Chobe, Okavango Delta e non solo, non è raro imbattersi in interi branchi che attraversano le riserve.
- Per vedere un fiume che scorre nel deserto. Dopo aver attraversato l'Angola e la Namibia, il fiume Okavango raggiunge il Botswana, ma non si getterà mai in mare. Con le sue piene allaga aree altrimenti desertiche, creando un'oasi gigantesca in cui animali e vegetazione prosperano.
- Per vedere i Big Five e molti altri. Ippopotami, zebre, giraffe, coccodrilli e centinaia di specie di uccelli: il Botswana è uno dei paesi con la fauna più ricca d’Africa.
- Per fare un safari in canoa. A bordo di una piccola imbarcazione o mokoro, scopri la natura lungo il corso d'acqua navigando attraverso i tortuosi canali dell'Okavango.
- Per fare un safari nel deserto. Nel Kalahari, è possibile incontrare leoni, antilopi e molte altre specie.

I notevoli sforzi fatti dal paese per tutelare gli animali stanno dando risultati. È possibile osservare una fauna ricca e variegata nelle aree protette, che coprono quasi un quinto del territorio. Il Botswana ospita la più grande popolazione di elefanti al mondo.
Le numerose zone umide e paludose del paese attirano erbivori. È possibile vedere giraffe, bufali, springbok, gnu, zebre, gazzelle, antilopi e ippopotami... E dove ci sono erbivori, ci sono anche i predatori, tra cui vari felini (compresi i leoni, anche quelli con la criniera nera, ghepardi, leopardi), iene (comprese le iene brune) e coccodrilli. Infine, tra i mammiferi, si possono trovare anche rinoceronti neri e bianchi.
Con oltre 500 specie di uccelli, gli ornitologi non saranno delusi e potranno osservare struzzi, cicogne, fenicotteri rosa, avvoltoi (tra cui l'avvoltoio testabianca), aironi, gru...

Il Botswana ospita ben due riserve faunistiche fra le più spettacolari per osservare la fauna africana nel suo habitat naturale. La cosa più difficile è probabilmente decidere quale vedere quando si organizza un safari in Botswana.
Più vicino alle Cascate Vittoria, il Parco nazionale del Chobe è composto da quattro aree con ecosistemi diversi: paludi, foreste di mopane, pianure... Questo ambiente unico promette splendide giornate di osservazione degli animali. È relativamente accessibile e per questo è particolarmente adatto a una visita con bambini.
Il Delta dell'Okavango, d'altra parte, è un ambiente naturale straordinario. Immaginate un delta che non confluisce nell'oceano ma nel deserto. Navigare sulle terre che allaga a bordo di un mokoro, una sorta di canoa a fondo piatto, è un'esperienza unica. Qui le strutture turistiche sono più rare, ma gli uccelli sono più numerosi. Un'incursione nel cuore della fauna a un ritmo lento.

Gennaio in Botswana coincide con la stagione delle piogge, che inizia a novembre e si protrae fino ad aprile, caratterizzata da temperature elevate e piogge frequenti. Durante questo periodo, la vegetazione è rigogliosa e la fauna si reca presso le fonti d'acqua per dissetarsi, facilitando l'avvistamento degli animali. Tuttavia, alcune zone potrebbero risultare inaccessibili a causa delle piogge. Inoltre, è consigliabile fare la profilassi antimalarica, poiché i mosquitos, portatori della malattia, sono più presenti.

Il prezzo medio di un viaggio personalizzato con Evaneos per un safari in Botswana può variare in base a diversi fattori. A seconda della durata del viaggio, del livello di lusso delle strutture di pernottamento, delle attività incluse e della stagione, il costo può variare notevolmente. Ad esempio, Evaneos propone un safari di lusso con Victoria Falls di 9 giorni a partire da 8.960 €. Un altro viaggio di 7 giorni proposto da Evaneos parte da 6.660 €. Tuttavia, questi prezzi possono variare in base alle personalizzazioni richieste dal viaggiatore. Ricorda che questi prezzi sono solo indicativi e potrebbero variare.

Tutto dipende dal parco che visiterai durante il tuo safari in Botswana. Nel Delta dell'Okavango, la presenza d'acqua su gran parte del territorio ci fa suggerire un safari su un makoro. Avanzando lentamente lungo i canali, puoi osservare diversi animali sulla terraferma o nell'acqua senza disturbarli.
Anche nel Parco nazionale del Chobe, il fiume regala un'esperienza indimenticabile. Ma nulla vieta di combinare un safari in barca con un safari a piedi.
I safari a cavallo sono in generale molto ben organizzati, ma è necessario essere dei cavalieri esperti per cimentarsi in questa esperienza. Infatti, bisogna essere in grado di rispondere rapidamente alle istruzioni della guida (rimanendo in sella). Per i principianti, è meglio cominciare con un'escursione a cavallo evitando le riserve che ospitano i Big Five.

I parchi naturali intorno alle Cascate Vittoria, al confine tra Zimbabwe e Zambia, sono numerosi. Nulla vieta di combinare una visita alle cascate con un safari in Botswana durante il tuo viaggio, anzi, è un'opzione scelta da molti viaggiatori.
Nelle immediate vicinanze delle cascate, il piccolo Parco nazionale Mosi-oa-Tunya (Zambia) può essere una buona scelta prima di dirigerti in Botswana.
A nord del paese, il Parco nazionale del Chobe dista due ore di auto dalle Cascate Vittoria. Grazie alla sua sorprendente varietà di terreni (pianure, zone umide e foreste), il parco possiede la concentrazione più ricca di fauna selvatica in Africa. Diviso in quattro zone, ognuna con un ecosistema diverso, questa riserva naturale ospita anche la più grande popolazione di elefanti in Africa. Grazie alla sua vicinanza al fiume Chobe, il parco offre l'opportunità di fare piccoli safari in barca.

- Una torcia, utile in caso di interruzioni di corrente.
- Il tuo libretto internazionale delle vaccinazioni.
- La tua patente di guida internazionale se hai intenzione di noleggiare un veicolo in loco.
- Un binocolo per osservare gli animali a distanza.
- Una fotocamera o una videocamera per portare a casa i ricordi del tuo safari.
- Una copia del tuo passaporto nel caso in cui l'originale venga perso.
- Crema solare biodegradabile per evitare scottature solari.
- Repellente per insetti per tenere lontane le zanzare.
- Un kit di pronto soccorso ben fornito (trattamento antimalarico, farmaci per disturbi digestivi che spesso colpiscono i turisti...).
- Abbigliamento lungo per sfuggire alle zanzare.
- Abbigliamento di colore scuro per osservare gli animali durante il safari.
- Abbigliamento leggero per sopportare il caldo.
- Una borraccia e sacche in tessuto per evitare l'uso di plastica usa e getta.

I nostri consigli per viaggiare in Botswana

Altre tematiche che potrebbero piacerti
Altri paesi che ti potrebbero interessare

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Botswana

4.617 recensioni
Maurizio e Ornella
5
Viaggio bellissimo magistralmente organizzato dalla nostra referente Evaneos Monica che oltre all'organizzazione del viaggio, su mia richiesta, è riuscita ad organizzare una festa a sorpresa a mia moglie per il suo compleanno nonchè nostro anniversario. Posti magici, Lodge secondo le nostre aspettative, con personale gentile e disponibile. Le guide che abbiamo avuto estremamente professionali ed inoltre erano a nostra esclusiva disposizione visto che eravamo solo io e mia moglie nei safari. In conclusione: Esperienza unica esaustiva e pertanto ringraziamo ancora Evaneos e Monica per averci saputo consigliare.
Vedi di più
Max
Viaggio organizzato con l'agenzia di Max
Vedi l’agenzia locale
Alessandra
4
Nel complesso il viaggio è andato bene ed è stato bene organizzato e ben coordinato per quanto riguarda i vari trasferimenti da una località all'altra. Tornando indietro avrei optato per un trasferimento dal Nogatsaa pan alle Victoria falls perche quello dal lodge a Kasase e da Kasane a Victoria falls è stato un viaggio di due ore in macchina fuoristrada su piste di sabbia complicate. Siamo rimasti un pò delusi dai due lodge in Botwana in cui abbiamo soggiornato tre più tre giorni. Tre giorni in un lodge sono troppi perchè si rischia di percorrere le stesse piste e vedere le stesse cose, sopratutto quando ci si ritrova con nuovi ospiti. Purtroppo il caldo (dalle 11:00 alle 17:00) è stato infernale. In quello spazio di tempo avremo potuto riposarci in attesa del prossimo safari ma il ventilatore nella tenda faceva girare solo aria calda. Premetto che il consumo di quei ventilatori è superiore ad un condizionatore di nuova generazione. Il *** lodge si era incendiato pochi mesi prima e non aveva neanche spazi comuni di rilassamento e rinfrescamento. Questo lodge, per quanto situato in una zona molto bella era comunque fuori dalle escursioni più popolari del Chobe. Dall'Italia certi particolari non si conoscono così come non si ha idea di certe dinamiche. Le Victoria falls sono fantastiche e siamo contenti di esserci stati tre notti. Il giro in elicottero ti da una visione diversa che consiglio vivamente. Il tour delle cascate falls da terra è spettacolare. La *** (in un barcone di turisti) è interessante anche se ci sono barche migliori. La Boma dinner è veramente interessante e la consiglio. I prezzi nei negozi sono altissimi anche per i turisti dello Zimbawe. Trattare è un gioco simpatico sopratutto quando si trovano negozianti che si prestano al gioco. La gente è ovunque cordiale, disponibile e affettuosa.
Vedi di più
Max
Viaggio organizzato con l'agenzia di Max
Vedi l’agenzia locale
Ottima organizzazione
4
Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dell'agenzia Evaneos che ha organizzato un viaggio adatto alle nostre esigenze, con il giusto livello di confort e anche di piacevole fatica per vivere a meglio l'esperienza in Zimbabwe/Namibia/Botswana. L'organizzazione è stata impeccabile, non si è dovuto mai presentare un corrispondente dell'agenzia perchè i contatti locali erano perfettamente informati e coordinati per occuparsi di transfers e delle altre attività. Unico consiglio: l'ultima tappa a Maun per fare il parco Moremi e i due parchi Makgadikgadi e Nxai Pans è stancante, principalmente per la lunga tratta da percorrere la mattina, quindi consigliamo di rinunciare ad un parco oppure farlo a inizio viaggio quando si hanno più energie.
Vedi di più
Max
Viaggio organizzato con l'agenzia di Max
Vedi l’agenzia locale
Leggi tutte le recensioni