Tutte le nostre esperienze (26)
01 Aerial view of Sodwana Bay National Park within the iSimangaliso Wetland Park, Maputaland, an area of KwaZulu-Natal on the east coast of South Africa
1 / 3
02 Sunset in the lake with water lilies, iSimangaliso Wetland Park, KwaZulu Natal, South Africa
03 Beach at Isimangaliso Wetland Park South Africa

Esplorazione delle zone umide del parco d'iSimangaliso

NaturaSudafrica

Patrimonio mondiale dell’Unesco, il parco delle zone umide d’iSimangaliso, situato nella provincia del Kwazulu-Natal, invita i viaggiatori a vivere una vera e propria full immersion nella natura selvaggia. Il parco d’iSimangaliso, infatti, è ricco di paesaggi in continuo mutamento: paludi, savane, spiagge, dune e boschi.

Per gli amanti della natura, numerosi luoghi consentono di osservare la biodiversità locale. D’altra parte, è in questo parco che si registra la più alta concentrazione d’ippopotami e coccodrilli del Sudafrica. La tua agenzia Evaneos locale ti può consigliare una guida esperta per fare una passeggiata nella riserva d’iSimangaliso e scoprire tutta la bellezza di questo parco. Al largo della baia di Sodwana, lasciati tentare da un’immersione per scoprire il reef corallino e l’eccezionale vita marina che lo anima. A novembre, non perderti la deposizione delle uova delle tartarughe caretta caretta e liuto sul litorale del parco. Potrai prolungare questo momento di relax con un pranzo sulla spiaggia di Capo Vidal. Quanto agli amanti degli uccelli, saranno appagati dal parco ornitologico d’uMkhuze (a ovest del parco) dove si possono contare quasi 400 specie diverse. Potrai anche avvistare altre specie animali come gli elefanti, le giraffe, i bufali, le antilopi e i rinoceronti neri.

Visitare il parco delle zone umide d’iSimangaliso senza esplorare l’estuario di Sainte-Lucie sarebbe un peccato. Fai un giro a bordo di un’imbarcazione per incontrare le numerose famiglie d’ippopotami e di coccodrilli che vivono nell’estuario. In prossimità di Sainte-Lucie, potrai perfino osservare le megattere. Sarà sufficiente un giro in barca di qualche ora. Avrai maggiori opportunità di osservarle in inverno (tra giugno e ottobre). Se soggiorni a Sainte-Lucie, evita di spostarti a piedi per le strade della città, in quanto talvolta ci si avventurano gli ippopotami… che possono essere pericolosi.

Altre esperienze indimenticabili