Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Il mio spazio personale
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

Viaggi in Polonia

Crea il tuo viaggio in Polonia con un tour operator locale
Richiedi il tuo preventivo gratuito in qualche clic
Vorrei viaggiare...
Partecipanti
a
Data di partenza
Scopri tutte le idee di tour completamente personalizzabili proposte da tour operator locali esperti della destinazione.
Vorrei viaggiare...
Tutti i profili
a
Tutte le durate

Tutte le idee di viaggio da personalizzare in Polonia

Tutte le tipologie
Tutte le durate
Tutti i budget
Non hai trovato l'itinerario perfetto? Crea il tuo viaggio su misura con uno dei nostri tour operator locali
Contatta un tour operator locale
  • Grandi classici
Cracovia, Auschwitz e Miniera di sale di Wieliczka 
4 giorni (a persona) € 370
  • Grandi classici
Varsavia e Cracovia 
5 giorni (a persona) € 470
  • Grandi classici
I tesori della Polonia in gruppo
7 giorni (a persona) € 680
  • Grandi classici
Cracovia e le città del Sud
6 giorni (a persona) € 800
  • Grandi classici
Da Varsavia a Cracovia in treno 
7 giorni (a persona) € 750
  • Grandi classici
Sulle orme del Papa Giovanni Paolo II
6 giorni (a persona) € 790
  • Grandi classici
Tour completo della Polonia 
11 giorni (a persona) € 1.230
Desideri creare il tuo viaggio su misura? Crea il tuo viaggio

Prepara il tuo viaggio su misura in Polonia

Prepara il tuo viaggio su misura in Polonia

Un viaggio in Polonia è un viaggio all’insegna della sorpresa continua, delle meraviglie e dei misteri. Un paese enorme, con una varietà di paesaggi, una storia millenaria e opportunità incredibili. Tuttavia, un tour della Polonia presenta un problema di fondo: una volta che sarai stato qui, non riuscirai a pensare ad altro che a come e quando tornarci.

Cosa vedere, cosa fare in Polonia?

I luoghi più belli da visitare in Polonia

Elencare tutto quello che potrai vedere in Polonia è impossibile, lo ammettiamo: come facciamo a descriverti in poche parole i campi di colza che, in estate, dipingono di giallo il panorama tra Breslavia e Danzica? Come tralasciare l’imponenza di Varsavia e l’esuberanza di Cracovia? Continua a leggere per saperne di più.

  • Varsavia, la capitale, potrebbe essere il tuo primo impatto con la Polonia. Qui vedrai un contrasto incredibile tra modernità, architettura comunista e classica. Musei, café, passeggiate… le opportunità in questa città sono infinite.
  • Dicono che Cracovia, da sola, vale un viaggio in Polonia: pregna di storia, di fervore, di eleganza, Cracovia non è soltanto meta di turismo religioso. Il Rynek, cuore della città, il quartiere ebraico di Kazimierz, le mura della città, la Vistola: Cracovia, da sola, saprà sicuramente farti innamorare.
  • Danzica, sul mar Baltico, ti offrirà un’atmosfera romantica impareggiabile. Le sere d’estate la città si anima, le luci si riflettono sulle acque della Motlawa. Danzica è anche e specialmente storia: qua, infatti, è nato il movimento di resistenza al socialismo Solidarność.
  • Città tanto complessa quanto meravigliosa, Breslavia è la quarta città della Polonia: fiorita negli ultimi anni, la città dei cento ponti saprà lasciarti senza parole con il suo Rynek coloratissimo, il mercato dei fiori, l’Hala Targowa e l’Ostrow Tumski, l’isola delle cattedrali che sorge sul fiume Odra.

Cosa fare in Polonia?

Anche in questo caso dobbiamo limitarci a dirti quali sono le esperienze assolutamente imperdibili in Polonia, ma c’è molto, molto di più: per esempio, non puoi tornare a casa senza aver assaggiato i pierniki di Torun, o senza aver passeggiato sulle spiagge di Sopot e Gdynia. In base alle tue preferenze e passioni, un agente locale esperto saprà aiutarti a scegliere agevolmente le attività più adatte a te! Intanto, ecco le nostre preferite.

  • Visita la splendida miniera di sale di Wieliczka: i minatori, nel corso degli anni, hanno intagliato nel sale quattro cappelle per le funzioni religiose, statue, candelieri, rendendo questo sito degno del titolo di patrimonio dell’umanità UNESCO e, per la Polonia, un monumento alla storia.
  • Se sei un amante della natura, non guardare oltre: la regione della Masuria, con oltre mille laghi, è il paradiso di ogni ecoturista. Altrimenti, perché non esplorare il parco nazionale di Białowieza, dove vivono gli ultimi esemplari di bisonti europei? O ancora, se ami il bird watching, esplora la valle di Barycz e Milicz, alcuni dei siti più importanti in Europa per gli uccelli acquatici.
  • Il campo di concentramento di Auschwitz, senza dubbio, sarà una delle esperienze più forti del tuo viaggio. Non si tratta di una semplice visita, ma di una vera e propria esperienza che coinvolgerà completamente il tuo cuore, la tua mente e la tua memoria.
  • Scopri la street-art delle città polacche. Dal quartiere ebraico alla fabbrica di Schindler a Cracovia, fino al distretto Nadordze di Breslavia, i più grandi artisti europei e internazionali hanno dato del loro meglio sugli edifici lasciati fatiscenti dai tempi della seconda guerra mondiale, creando una collezione di opere d’arte a cielo aperto.
  • Dalle zuppe ai dolci, la Polonia ha un patrimonio culinario invidiabile: assaggia assolutamente la zuppa zurek se viaggi nel periodo di Pasqua, imperdibili i pierogi conditi con la cipolla fritta, e come gran finale dimentica completamente la dieta e goditi i Pączki in tutta la loro dolcezza. I nostri preferiti sono quelli ripieni di confettura di frutti di bosco!

Quando andare in Polonia?

Il periodo migliore per visitare la Polonia è sicuramente quello che va da maggio a ottobre. Le città sono splendide anche in inverno, con i mercatini di Natale che illuminano a giorno i Rynek, ma per le attività all’aperto il clima è decisamente troppo rigido e le temperature possono scendere di svariati gradi sotto lo zero.

Informazioni utili per viaggiare in Polonia

Se vuoi visitare qualsiasi città che non sia Varsavia o Cracovia, il polacco sarà quasi indispensabile e ti spalancherà le porte delle esperienze più autentiche ma, soprattutto, ti permetterà di entrare a contatto con i polacchi, altrimenti estremamente riservati. Per questo l’aiuto di un operatore locale esperto che parla anche italiano sarà un valore aggiunto determinante. Nel frattempo, ecco qualche informazione utile su come raggiungere questo splendido Paese.

  • Volo: in base alla stagione, alla compagnia e all’aeroporto scelto, un volo di andata e ritorno per la Polonia può costare dai 20 ai 200 euro.
  • Documenti: ti basterà la carta d’identità o un passaporto in corso di validità.
  • Vaccini: nessuna vaccinazione obbligatoria, ma presta particolare attenzione alle punture di zecche - e alle malattie ad esse correlate - se farai trekking nei boschi e nelle foreste.
  • Assicurazione: ti basterà la tessera sanitaria europea per ottenere cure mediche, qualora ne avessi bisogno. Si raccomanda sempre comunque di stipulare un’assicurazione che copra spese mediche e rimpatrio aereo saniario.

Cosa mettere in valigia?

Fare la valigia per la Polonia è semplice, perché anche se dovessi dimenticarti qualcosa a casa troverai, a poco, tutto quello che ti serve una volta arrivato. In generale, in estate prediligi abiti leggeri e non dimenticare qualcosa di pesante per la sera o i rovesci. In inverno invece, abiti rigorosamente pesanti, piumino, guanti sciarpa e berretto. Porta le tue medicine di base, ma sappi che le farmacie in Polonia sono fornitissime. Prediligi anche qui l’acqua in bottiglia o filtrata. Per girare i mercati rionali o di natale avrai bisogno di contanti: ti consigliamo di non prelevare, ma preferisci cambiarli nei Kantor, i cambiavalute, che generalmente non chiedono commissioni e applicano tassi di cambio onesti. In generale potrai pagare qualunque cosa con carta di credito. Infine, obbligatoria la macchina fotografica per catturare i tuoi ricordi più belli!

Altri paesi che ti potrebbero interessare