Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Covid-19 Evaneos vi informa

UzbekistanAlla scoperta del paese per la festa di Navruz

  • Unirsi ad un gruppo
  • Grandi classici
La festa nazionale di Navruz si festeggia il 21 marzo, giorno dell' equinozio di primavera. Si tratta infatti della festa del risveglio della natura e dell’inizio della semina. Dai tempi antichi ogni primavera si svolgevano grandi manifestazion e i mercati popolavano le piazze per questa grande festa. Tipici di questo giorno sono il «Buarsak», tradizionale biscotto uzbeco, e il “Sumalak”, un piatt...

La festa nazionale di Navruz si festeggia il 21 marzo, giorno dell' equinozio di primavera. Si tratta infatti della festa del risveglio della natura e dell’inizio della semina. Dai tempi antichi ogni primavera si svolgevano grandi manifestazion e i mercati popolavano le piazze per questa grande festa. Tipici di questo giorno sono il «Buarsak», tradizionale biscotto uzbeco, e il “Sumalak”, un piatto cerimoniale.
Negli anni dell'independenza la celebrazione di Navruz ha cambiato accezione diventando la festa nazionale dell’amicizia, dell'unione, e della fratellanza fra i popoli. 

Questo tour include i voli a partenza da Roma. 

Vedi di più
Il tour in breve
  • Cultura
    Cultura
  • Paesaggi rurali
    Paesaggi rurali
  • Visite dei siti culturali
    Visite dei siti culturali

Il tuo tour in gruppo

Giorno 1: Partenza

Arrivo in aeroporto a Roma e disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con il volo della
compagnia aerea Uzbekistan Airways delle 11:30 ed arrivo alle 21:30 a Tashkent, dove sarete accompagnati al vostro hotel.

- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Tashkent
Alloggio
Pernottamento al Sharq  (Tashkent)

Giorno 2: In viaggio verso Samarcanda

Dopo la colazione, trasferimento alla stazione ferrovia di Tashkent per prendere il treno delle 08:00 per Samarcanda, dove arriverete per le 10:10. Samarcanda è una vera e propria “soglia del paradiso”! Cominceremo a visitare la città, antica capitale dell’impero di Tamerlano con la sua storia di venticinque secoli. É prevista una visita al mausoleo Gur-Emir, dove sono sepolti Tamerlano e i suoi seguaci.
La piazza Registan è il simbolo di Samarcanda  per eccellenza ed è circondata dalle
meravegliose madrase di Ulugbek, Sher Dor e Tilla – Kari, decorate con un'abbagliante
maiolica. Visiterete poi la moschea di Bibi-Khanim e il vicino bazar orientale Siab.
Dopo pranzo, vi sistemerete in hotel.
Nel pomeriggio, la visita continua nel complesso Shakhi-Zinda. La cena si terrà in un ristorante tradizionale. Pernottamento in hotel.

- Pensione completa.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Tashkent, Samarcanda
Alloggio
Zilol Baht (Samarcanda)

Giorno 3: Da Mitan a Bukhara

Dopo colazione, partenza per il villaggio di Mitan, piccolo villaggio situato nella vasta e splendida
regione di Samarcanda. Qui celebreremo la festa di Navruz con il popolo del villaggio di Mitan e pranzerete presso una famiglia locale. Avrete la possibilità di vedere la preparazione del «Sumalak» e gustare questo piatto principale della festa di Navroz!  
Nel pomeriggio, continuazione per Bukhara.
Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel

- Pensione completa.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Bukhara, Mitan
Alloggio
Emir Hôtel (Bukhara)

Giorno 4: Visita della città di Bukhara

Prima colazione in hotel. Visita della città di Bukhara. È una delle più antiche città del mondo, testimonianze datano la sua la fondazione a oltre 2.500 anni. Bukhara per 200 anni fu il centro del Islamico da cui transitavano le carovane; e fiorì come centro commerciale e scientifico dell’Asia Centrale. Durante l’invasione dei mongoli nel 1219, la città fu distrutta. Oggi Bukhara è uno dei maggiori centri industriali e economici; e’ la città maggiore dell’Asia Centrale. ​Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento della visita. Il simbolo principale e punto di riferimento della città è il Minareto Kalyan « il minareto grande »,  alto 47 m. Vicino al Minareto Kalyan si trova la Moschea Kalyan, collegata al minareto da un piccolo ponte. Proseguimento nella cittadella dell’Ark (XVIII-XIX secolo), una città regale, centro dell’organizzazione statale di Bukhara. Accanto alla vasca di fronte all’ingresso dell’Ark sorge la moschea Bolo-khauz (1712) – luogo di culto ufficiale dell’emiro, luogo di una bellezza speciale. Il mausoleo dei Samanidi (X secolo) fu costruito nel periodo di Ismail Samani (892-907) e divenne sepolcro famigliare dei Samanidi. Cena in un ristorante tradizionale.

- Pensione completa.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Bukhara
Alloggio
Emir Hôtel (Bukhara)

Giorno 5: Partenza per Khiva

Colazione in hotel e visita dei dintorni di Bukhara, in particolare del Palazzo estivo Sitorai Mokhi Xossa e della Necropoli di Naqshbandi. A mezzogiorno, trasferimento alla stazione ferrovia di Bukhara per prendere il treno e partenza
per Khiva dove l'arrivo é previsto per le 18h00 circa. 
Pranzo in treno (Lunch Box) e sistemazione in hotel una volta arrivati a Khiva.

- Pensione completa.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Bukhara, Khiva
Alloggio
Notte al Shams Khiva (Khiva)

Giorno 6: Visita a Khiva

Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla visita della città di Khiva, un museo a cielo aperto. Questa città esiste da circa 900 anni, ma il suo sviluppo e’ avvenuto solo nel XIX secolo, quando era l’ultimo centro del commercio degli schiavi. L’escursione comincia con la visita della cittadella Ichan Kala «La fortezza interna» di Khiva. Il compatto e affascinante centro storico, é ben conservato e presenta monumenti del XVII-XIX secolo: il complesso “Kunya Ark” con l’harem e le vecchie prigioni, la Scuola Coranica di Amin Khan, e la bellissima Moschea di Juma.
Pranzo in un ristorante e continuazione della visita al Tosh Khovli «Il palazzo di Pietra» costruito come splendida alternativa alla Kunya Ark. Termineremo con la visita della Madrasa di Kuli Khan, e del bazar e del caravanserraglio.
Cena in un ristorante tradizionale
Pernottamento  in hotel.

- Pensione completa.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Khiva
Alloggio
Notte al Shams Khiva (Khiva)

Giorno 7: Da Khiva a Tashkent

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto locale di Urgench per prendere il volo delle 09:35. Arrivo  a Tashkent per le 11 e giro di familiarizzazione della città. La madrasa di
Kukeldash è una splendida scuola coranica del XVI secolo, la cui piazza si riempie di fedeli ogni venerdì in occasione della preghiera settimanale. Nelle vicinanze sorge la piccola moschea Jami, risalente al XV secolo e utilizzata in epoca sovietica come officina per la lavorazione di lamiere. Passerete poi per il bazar Chorsu, un enorme mercato all’aperto. Continuerete con la visita della complesso Khast Imam. Di particolare interesse è la Moschea Tillya Sheykh, risalente al XVI secolo, in cui si conserva quello che è ritenuto il più antico Corano esistente, segnato col sangue dello stesso Califfo Osman, assassinato nel 655. Passerete per la madrasa Barak Khan, fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano e il mausoleo Kafal Shashi, tomba dell’omonimo poeta e filosofo dell’islam che visse dal 904 al 979.
Pranzo in un ristorante e sistemazione in hotel.

- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Tashkent
Alloggio
Notte nel hotel Ramada (Taskent)

Giorno 8: Fine del programma

A mattina presto il trasferimento in aeroporto in tempo utile per le pratiche d’imbarco del volo di Uzbekistan Airways.

Tappe:
Tashkent

TashkentSamarcandaBukharaMitanKhiva

Dettaglio dei prezzi e date di partenza in gruppo

Composizione del gruppo

Minimo : 4 persone
Massimo : 25 persone
StagioniPrezzo per adulto
a partire da
Tutto l'anno € 1.830
  • Supplemento per camera singola:€ 170

Il prezzo include

  • Volo internazionale di andata e ritorno (tasse incluse)
  • La sistemazione in camera doppia negli alberghi menzionati o simili
  • Tutti i trasferimenti indicati nel programma
  • La guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour;
  • Pensione completa;
  • Volo interno Urgench – Tashkent in classe economica
  • Volo interno Urgench – Bukhara (secondo la disponibilità);
  • Treno Tashkent – Samarcanda in classe economica
  • Treno Bukhara – Khiva in classe economica
  • Entrate ai monumenti, e siti  storici indicati nel programma.

Il prezzo non include

  • Visto d’ingresso in Uzbekistan;
  • Bibite, bevande;
  • Mance per guida, autisti ecc;
  • Spese di carattere personale.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti