Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Purmamarca

Informazioni utili su Purmamarca

  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Deserto
  • Montagna
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
  • Fuori dagli schemi
4 / 5 - 3 recensioni
Come andarci
In 1 ora in bus da Jujuy
Quando partire?
Da marzo a novembre
Quanto tempo?
Un giorno

Purmamarca: Recensioni dei viaggiatori

Fanny Dumond Grande viaggiatore
64 recensioni scritte

Villaggio minuscolo della provincia di Jujuy al nord di Salta, Purmamarca è famosa per la sua collina dai sette colori.

Il mio consiglio:
Purmamarca è il villaggio dove comprare dell'artigianato. Il suo mercato nella piazza centrale del villaggio è pura meraviglia. Attenzione a non fare come me e perderci la testa! Chiude all'ora della siesta ma riapre nel pomeriggio.
La mia opinione

Il villaggio di Purmamarca è posizionato idealmente sulla strada tra Salta e i villaggi più a nord di Tilcara e Humahuaca. A qualche chilometro si trova un luogo imperdibile del Noroeste argentino, Salinas Grandes.

Arrivando a Purmamarca, sono rimasto sorpreso e affascinato da questo villaggio con le sembianze del Far West: aria secca, polvere ovunque, case basse in argilla... Questo villaggio molto frequentato di giorno ritrova la sua calma quando arriva la sera. E' questo il mio momento preferito.

Il luogo che non si deve perdere a Purmamarca è sicuramente il Cerro de los Siete Colores (la collina dai sette colori) che domina il villaggio dall'alto delle sue pareti multicolore. E' la formazione geologica più impressionante della regione. Durante il tuo soggiorno a Purmamarca ti consiglio di prendere il sentiero che fa il giro di questa collina, o in primo mattino o al calar del sole, spettacolo grandioso garantito! 

Virginie Bigeni Grande viaggiatore
47 recensioni scritte

Purmamarca è un'affascinante piccolo villaggio della provincia di Jujuy, al nord dell'Argentina. Grazie alla presenza delle magnifiche Cerro de los Siete Colores sullo sfondo, le colline dai sette colori, il villaggio è diventato particolarmente turistico.

Il mio consiglio:
Non esitare a passarci la notte! Purmamarca è un punto di passaggio molto bello, e per di più ha mantenuto la sua atmosfera autentica. E' bello passeggiare, in tardo pomeriggio, una volta arrivata la calma, con il sole che tramonta.
La mia opinione

Purmamarca è anche ben posizionata. Nel cuore della Quebrada di Humahuaca, una delle regioni più belle e sconcertanti dell'Argentina, è bello fermarsi per la notte dopo una giornata di strada. Anche se il villaggio è piccolo, non manca certo di fascino. Ho trovato che risulta essere un ambiente veramente dolce. I turisti sono presenti soprattutto nella giornata, per visitare le colline dai 7 colori, e all'improvviso, al calar del sole, quando hai avuto la buona idea di passarci la notte e hai depositato i bagagli in uno dei piccoli hotel, il fascino autentico è ancora lì, è un vero piacere infilarsi nelle stradine, con le colline che arrossiscono sullo sfondo. Una dolce esperienza per un soggiorno in Argentina a parer mio!

La sua origine risale al XVI secolo. Il villaggio era infatti sulla strada dei sentieri degli Inca. Le sue principali attrazioni sono la piccola chiesa nel suo centro, e dove ha luogo il mercato artigianale. E' tipico, raffinato, delicato...molto tranquillo! Ho conservato dei ricordi molto piacevoli.

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

A 65 km da Jujuy, il villaggio di Purmamarca nel cuore della Quebrada di Humahuaca possiede una particolarità geologica unica, una montagna di 7 colori. Completamente improbabile!

Il mio consiglio:
Bisogna salire il Cerro el Morado di fronte al villaggio per una vista migliore della montagna dai 7 colori.
La mia opinione

Durante il mio viaggio in Argentina, ho iniziato il mio viaggio da nord-ovest del paese arrivando dal Cile. In occasione di una sosta nel piccolo villaggio di Purmamarca, ho scoperto il posto più incredibile di tutta la Quebrada di Humahuaca, la montagna dai sette colori.

Dal viola, giallo, verde, blu, rosso, rosa, beige sulla stessa montagna. E' senza senso. Come può esistere una tale meraviglia? E' stupendo. Sul posto, ti consiglio una prima passeggiata per il paseo de los colorados. 3 chilometri di sentieri che corrono lungo una tavolozza gigante. Secondo dove ci troviamo, il sole dà delle tonalità differenti ai colori della montagna.

Bisogna poi salire sul Cerro el Morado per guadagnare altezza e avere una panoramica sul villaggio e la montagna dai sette colori. Attenzione, le violente raffiche di vento rendono a volte troppo pericolosa la salita. Ecco una bellezza della natura da togliere il fiato. Ho già detto che non ha senso? ah sì, un po' più in alto.

Tour e soggiorni Purmamarca