Viaggi in Madagascar in inverno

Le idee più belle per un viaggio in Madagascar in inverno

Soggiorno a Nosy Be con escursioni nelle isole limitrofe
  • Fascene Airport
  • Lokobe Strict Nature Reserve
  • Nosy Iranja
  • Nosy Tanihely
  • Nosy Sakatia
  • Nosy-Be
Tiana
L’agenzia locale di Tiana
Il Sud in piccolo gruppo tra natura, cultura, artigianato e mare
  • Antananarivo
  • Antsirabe
  • Ranomafana National Park
  • Anja
  • Isalo National Park
  • Ifaty
Tiana
L’agenzia locale di Tiana
Avventura al nord ed arcipelago di Nosy Be
Avventura al nord ed arcipelago di Nosy Be
15 giorni a partire da 2.653 €
  • Nosy Be
  • Antsiranana
  • Ankarana
  • Mer d’ Emeraude
  • Ramena
  • Ambohitra
  • Baie de Sakalava
  • Ambilobe
  • Anivorano Avaratra
  • Ankify
  • Nosy Sakatia
  • Nosy Tanihely
  • Lokobe Strict Nature Reserve
  • Nosy Iranja
Nadissia
L’agenzia locale di Nadissia
Il grande Sud tra natura selvaggia e mare incontaminato
  • Antananarivo
  • Antsirabe
  • Ranomafana
  • Ranomafana National Park
  • Sahambavy
  • Fianarantsoa
  • Ranohira
  • Isalo National Park
  • Ifaty
Nadissia
L’agenzia locale di Nadissia
Slow travel tra natura, artigianato, cultura e relax 
  • Antananarivo
  • Ambatolampy
  • Lac Andraikiba
  • Antsirabe
  • Morondava
  • Tsingy de Bemaraha National Park
  • Bekopaka
  • Miandrivazo
  • Ambositra
  • Ranomafana
  • Fianarantsoa
  • Ambalavao
  • Ranohira
  • Toliara
  • Anakao
Tiana
L’agenzia locale di Tiana

Le nostre agenzie sono davvero locali. E questo cambia tutto.

Tutti gli agenti locali in Madagascar

Organizza il tuo viaggio in Madagascar in inverno

Se parti per un viaggio in Madagascar in inverno, potrai scoprire ogni zona del paese nel pieno del suo splendore! Esplora dunque gli straordinari parchi naturali dell'entroterra, fai snorkeling per ammirare barriere coralline multicolori e scopri la storia e la cultura malgasce visitando la capitale Antananarivo e il sito di Ambohimanga. Poi rilassati su una delle meravigliose spiagge tropicali dalle acque cristalline.

Dove andare e cosa fare in Madagascar in inverno?

Le esperienze che ti attendono durante un viaggio in Madagascar in inverno sono molte. Con i consigli di un agente locale selezionato da Evaneos, scegli se dedicarti al trekking nella foresta, all'avvistamento dei cetacei o alle immersioni subacquee. Conoscendo perfettamente il territorio, gli esperti locali ti aiuteranno a creare un viaggio su misura, nel corso del quale scoprirai autentiche meraviglie.

  • Un'esperienza da non perdere se vai in inverno in Madagascar è l'avvistamento delle balene al largo dell'isola di Nosy Be, nel nord del paese. Oltre a balenottere comuni, megattere e capodogli, potrai ammirare le maestose balene franche australi. In queste acque nuotano anche delfini, tartarughe e squali. L'isola vanta poi una spettacolare barriera corallina, dove potrai osservare un'infinità di creature marine praticando snorkeling e immersioni.
  • Nel sud-est del Madagascar, una tappa immancabile per gli appassionati di trekking e fauna selvatica è il Parco nazionale di Andringitra, che offre itinerari di più giorni attraverso montagne e foreste. Qui potrai praticare il birdwatching, ma anche avvistare le numerose specie di primati che vivono nel parco, come il lemure con la coda ad anelli, l'aye-aye e il lemure bruno.
  • L'inverno è la stagione ideale per percorrere la Route Nationale 5, nel nord-est del paese, che vanta scenari spettacolari e che collega Toamasina a Maroantsetra. Nelle vicinanze di quest'ultima, merita una sosta il Parco nazionale di Marojejy, dove i più allenati potranno raggiungere la vetta dell'omonimo monte, alto 2.132m. Nelle sue foreste pluviali e montane, potrai ammirare una ricca avifauna, ma anche molte specie di lemuri, tra cui il sifaka candido.
  • Un interessante sito culturale patrimonio dell'UNESCO è Ambohimanga, letteralmente "collina blu", a poca distanza dalla capitale Antananarivo. In questo complesso archeologico, potrai osservare le abitazioni e le tombe dei sovrani malgasci di etnia Merina, che regnarono fino alla fine del XIX secolo. Il luogo è particolarmente suggestivo, in quanto ritenuto sacro dagli abitanti, che ancora oggi si recano qui per chiedere grazia e protezione agli spiriti.

Il clima in Madagascar in inverno

Un viaggio in Madagascar in inverno, nella stagione secca, è l'ideale per visitare l'intera nazione godendo di ottime condizioni climatiche e avere accesso anche alle zone che, in altri periodi dell'anno, sono impraticabili. Infatti, a eccezione della costa orientale, spesso piovosa, troverai ovunque giornate soleggiate e temperature miti. Tieni tuttavia presente che le notti possono essere fredde, soprattutto nelle aree centrali e meridionali del paese.

Quando andare in Madagascar?

gen
feb
marzo
aprile
mag
giu
lug
ago
sette
otto
nove
dice

Allora, quando pensi di partire per un viaggio in Madagascar?

Durante l'inverno, che dura da giugno ad agosto, puoi aspettarti un clima fresco in altitudine. Le stagioni migliori per partire sono la primavera e l'autunno, quando il clima è meno torrido e piuttosto secco.

Da dicembre fino a marzo, quasi tutte le regioni subiscono la stagione delle piogge e talvolta addirittura dei cicloni. Forse non è il momento più indicato.

Vedi quando partire
Altre tematiche che potrebbero piacerti
Altri paesi che ti potrebbero interessare

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Madagascar

4.7275 recensioni
Luciano D. di Faenza
4
Il nostro gruppo era di sei persone (tre coppie) di circa 70 anni. Abbiamo avuto la disponibilità di un pumino da 18 posti, una guida brava, un autista bravissimo, un aiutante gentile e disponibile. Precisiamo che: - abbiamo apprezzato il programma generale del nostro tour, - Il sud del Madagascar va visto e vissuto e ritengo che questo programma ci riesca, - trasmettiamo il nostro grande apprezzamento per la guida che chiamavamo “TOVO”, per l'autista che si è sempre districato nei difficili percorsi urbani e nei faticosi trasferimenti extraurbani, l'assistente del pulmino sempre disponibile ad aiutarci, - sapendo di essere in un paese povero ci sono piaciuti tutti gli hotel tranne ***(Ifaty). Questo albergo, descritto nel programma quale ambiente con lusso, si è dimostrato carente: 1 - nella struttura, in particolare la toilette e la doccia sono senza porta, ossia in collegamento con la camera, 2 - nella manutenzione, ad esempio il water della camera 8 era senza ciambella e coperchio ed era traballante, 3 - nei servizi tecnici, con frequente e lunga mancanza di internet e wifi, con precario funzionamento della TV, con la cassaforte senza pile per attivarne la chiusura. L'unico punto qualificato di questo hotel è stata la disponibilità e la qualità del personale di servizio. Infine, per dare un suggerimento per alleggerire un pochino il lungo e pesante viaggio, nel caso di solo un pernotto, escluderei il ***Hotel, che è molto bello e particolare, ma è troppo distante dalla statale (almeno un'ora di sterrato) e non c'è il tempo di apprezzare il suo valore. Sarebbe da apprezzare se fosse programmata sosta di due notti, con la visita alla adiacente piantagione di tè ed alle sue lavorazioni ed un rilassante soggiorno nel lago.
Vedi di più
Nadissia
Viaggio organizzato con l'agenzia di Nadissia
Vedi l’agenzia locale
Carmen
4
I miei figli hanno viaggiato da soli. Si sono trovati molto bene, si sono sentiti accolti e ben seguiti dalle guide. Gli alberghi puliti e ben organizzati.
Vedi di più
Nadissia
Viaggio organizzato con l'agenzia di Nadissia
Vedi l’agenzia locale
Leggi tutte le recensioni