Dalle steppe centrali al lago Khuvsgul

MongoliaDalle steppe centrali al lago Khuvsgul

Unirsi ad un gruppoViaggio di esplorazione
La Mongolia è un vasto territorio incuneato tra i suoi due grandi vicini, La Cina e la Russia, rendendo la Mongolia la più lontana da qualsiasi oceano, quindi il clima è ipercontinentale, con estati abbastanza calde (35/40 gradi Celsius) e inverni molto rigidi con temperature che scendono a -35 gradi Celsius. Ma i capricci del tempo, per non dire il riscaldamento globale, colpiscono anche la Mongolia e gli inverni sono sempre meno gravi, un criterio importante che rende l'inverno mongolo accessibile a tutti. Inoltre, è un freddo estremamente secco e la sensazione di un -20C corrisponde a un -5C in Europa. L'inverno è un momento speciale, che vi offriamo di scoprire, la purezza dell'aria è incredibile e le luci sono semplicemente favolose, i cieli notturni sono una magia permanente e l'accoglienza sotto la yurta è molto più calda che in estate.
Idea di viaggio proposta da
Nandin l'esperto/a locale Mongolia

Partecipanti

da 2 a 4 persone
Durata
13 giorni
Prezzo a partire davoli internazionali esclusi
2.690 €
Il tuo tour
Arrivo a Ulaanbatar e visita guidata della capitale

Giorno 1: Arrivo a Ulaanbatar e visita guidata della capitale

15 marzo: Accoglienza in aeroporto e sistemazione in albergo. Incontro a mezzogiorno in reception del albergo per un piccolo tour della città. Visita al monastero di Gandan e al Museo di storia. Visiteremo anche il tempio principale Megjid Janraiseg, dallo stile sino-tibetano. L’altezza inabituale permette di accogliere al proprio interno un’immensa statua di Avalokiteshvara, di valore inestimabile e di un’altezza di 25,6m. ​- Pernottamento in hotel

Visita del parco naturale a Khugnu Khan

Giorno 2: Visita del parco naturale a Khugnu Khan

Dopo colazione si parte per il parco nazionale Khugnu Khan. Khugnu Khan & Elsen Tasarkhai Khogno Khan è in realtà il nome del massiccio granitico, Elsen Tasarkhai è il nome della zona costituita da dune sabbiose, nota anche con il nome di « Piccolo Gobi », o Gobi centrale. Le dune si estendono per 80km, nel centro del massiccio granitico. Khogno Khan è un parco nazionale di grande importanza, situato proprio a lato della strada principale Ulaanbaatar – Kharkhorin, con un’estensione di 46 900 ettari. Il massiccio roccioso, che si eleva al di sopra delle dune, crea un’atmosfera surreale. - Pernottamento in gher presso le famiglie nomadi: confort discreto (bagno senza senza doccia, con bagno turco) ma vi permetterà di entrare in contatto con la popolazione locale per incontri «veri» e pieni di calore.
Tappe:
Kharkhorin

Scoperta della famosa valle di Orkhon

Giorno 3: Scoperta della famosa valle di Orkhon

La vallata dell’Orkhon è uno degli emblemi della Mongolia, un superbo sito naturale. Si tratta di una ricca vallata dai pascoli reputati nell’intero paese, nel mezzo della quale vivono numerose famiglie nomadi. Questa vallata è situata nella parte nord dell’Ovorkhangay, nella parte centrale del paese, nel massiccio montuoso del Khangay. Iscritta al patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1992, la zona si estende su circa 122 000 ettari di prateria. - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Pensione completa

Antica capitale Khar Khorin

Giorno 4: Antica capitale Khar Khorin

In mattina si parte per Kharkhorin. Di questa ricca città imperiale restano solo poche tracce, i mattoni sono stati utilizzati per costruire il tempio di Erdenezuu, nel luogo esatto della città antica. I resti di questa grande città sono visibili dappertutto lungo le colline. Pomeriggio si visita il primo momastero buddista della Mongolia "Erdene Zuu" - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Pensione completa
Tappe:
Tsetserleg

Alla scoperta della vita nomade

Giorno 5: Alla scoperta della vita nomade

Oggi andiamo a Tsetserleg, il capoluogo della provincia di Arkhangaie. Il villaggio fu costruito sul sito di uno dei monasteri più importanti del paese, moltissime vestigia di questo passato sono presenti ovunque in città. Visiteremo il monastero di Zayiin.Una giornata a Sanjaa. Con Sanjaa e la sua famiglia, scoprirai la leggendaria gentilezza e il senso di benvenuto dei nomadi. Sarete in grado di partecipare e aiutare i nostri ospiti nelle attività quotidiane, andare a cercare la mandria di cavalli per mungere le giumente e yaks. - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Pensione completa

Partenza per il Nord

Giorno 6: Partenza per il Nord

Una bella tappa di circa 100 km, per raggiungere il vulcano Khorgo Uul e il lago di Terkhiin Tsagaan (Il Gran Lago Bianco) nel cuore del piccolo parco nazionale omonimo, alle porte della provincia Khuvsgul. Il Khorgiin Togoo raggiunge i 2200 m nel cuore di una zona vulcanica. Visita il vulcano e poi rientro presso la famiglia nomade. - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Percorso di 180 Km. Tempo: 4,5 ore in auto - Pensione completa
Tappe:
Tariat Sum

Una sosta al piccolo villaggio Shine Ider

Giorno 7: Una sosta al piccolo villaggio Shine Ider

Sempre a nord, 200 km per arrivare a Shine Ider, un piccolo villaggio tipico che è una tappa quasi obbligatoria, perché situato a metà strada tra Terkhiin Tsagaan e Murun, caopoluogo della provincia Khuvsgul. - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Percorso di 180 Km. Tempo: 4,5 ore in auto - Pensione completa
Tappe:
Shine-Ider

Partenza per la ‘Perla Blu’ della Mongolia

Giorno 8: Partenza per la ‘Perla Blu’ della Mongolia

Ultimi chilometri di pista fino a Murun, capoluogo della provincia Khuvsgul. Questa regione ha mantenuto le tradizioni popolari, più che in altri borghi, e diversi gruppi etnici vivono lì, i più noti sono i Darkha, i Bouriate e, naturalmente, gli Uriankhai, meglio conosciuti come Tsaatan. La regione contiene più di 300 laghi, 200 dei quali si trovano a Tsagaan Nuur, ad ovest del mitico lago Khuvsgul. Pranzo in un ristorante in città, poi si parte per  Khatgal, un piccolo borgo sulla punta del lago Khuvsgul. - Pernottamento in gher presso il guest house - Percorso di 230 Km. Tempo: 4,5 ore in auto - Pensione completa
Tappe:
Mörön

Scoperta del lago Khuvsgul e una slitta a cavallo

Giorno 9: Scoperta del lago Khuvsgul e una slitta a cavallo

Dopo la colazione andremo al lago e faremo una gita in slitta trainata da cavalli. - Pernottamento in gher presso il guest house - Pensione completa

Secondo giorno al lago Khuvsgul

Giorno 10: Secondo giorno al lago Khuvsgul

Secondo giorno per vivere l'indimenticabile esperienza di slitta sulla neve a cavallo. - Pernottamento in gher presso il guest house - Pensione completa

Il Lago Khuvsgul-Il Monastero di Amarbayasgalant

Giorno 11: Il Lago Khuvsgul-Il Monastero di Amarbayasgalant

Oggi andiamo al monastero di Amarbayasgalant, uno dei tre più grandi centri monastici buddisti in Mongolia. Il monastero  è stato costruito intorno al 1730, si trova vicino al fiume Selenge, ai piedi del Monte Beren Khaan. - Pernottamento in gher presso la famiglia nomade - Percorso di 390 Km. Tempo: 5,6 ore in auto - Pensione completa

Rientro a Ulaanbaatar

Giorno 12: Rientro a Ulaanbaatar

Al mattino si prende la strada per raggiungere Ulaanbaatar. Arrivo nella capitale nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo. - Pernottamento all'UB Grand Hotel - Percorso di 400 Km. Tempo: 5,6 ore in auto - Mezza pensione

Fine del programma

Giorno 13: Fine del programma

Tempo libero fino al tempo di volo, quindi il trasferimento all'aeroporto o alla stazione ferroviaria.
Lasciati ispirare dai viaggi proposti dalle agenzie locali
Prenota il tuo volo Italia - Mongolia

I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di aiutarti a selezionarli attraverso il nostro partner Option Way in modo che tu possa poi prenotarli:

  • Un sito semplice da usare
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese e spese nascoste
  • L'agenzia di Nandin verrà informata in caso di modifica dei voli

Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?
Vedi tutti i tour in Mongolia (6)
Altre idee di viaggio
Altri viaggi in Mongolia che ti potrebbero interessare