Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Qual è il miglior periodo per partire in Russia?

La Russia è un Paese molto grande, quindi è difficile stabilire il miglior periodo per visitarlo. Tuttavia, ecco i nostri consigli.

In generale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Il Paese più grande del mondo offre un clima particolarmente rigido a Nord e a Est. Lì gli inverni sono molto freddi e, in primavera, le nevi che si sciolgono ricoprono tutto di fango. Evita perciò di  organizzare un viaggio in Russia in primavera, è troppo fangosa. Il Paese è magnifico in autunno, perché i colori della natura cambiano, svelando paesaggi suggestivi. E, sebbene sia glaciale, l'inverno rappresenta il periodo dalle atmosfere più magiche. I teatri sono aperti e la vodka scorre a fiumi! I freddolosi preferiranno i mesi di luglio e agosto, ma fai attenzione se non ami troppo le folle: sono i mesi più turistici!

Andare in Russia in autunno, il periodo migliore

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da settembre a novembre.

L'autunno è il miglior periodo per un viaggio in Russia. La natura è piena di sorprese e di curiosità, che regalano meraviglia. L'autunno è anche il miglior periodo per partire per Mosca e per il Centro, il Nord Ovest e gli Urali.

Andare in Russia in estate

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da giugno ad agosto.

L'estate è la stagione più turistica in Russia, ma è anche la stagione con le temperature più piacevoli. Infatti, durante il resto dell'anno, le temperature possono scendere di parecchi gradi sotto lo zero. Durante l'estate si possono visitare tutte le regioni della Russia.

Andere in Russia in inverno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Da dicembre a febbraio.

Fa molto freddo in Russia durante l'inverno. Bisogna quindi arrivare ben equipaggiati e preparati. Ma... cosa c'è di più romantico di un Natale a San Pietroburgo? Questa è anche l'occasione per visitare Mosca durante la stagione culturale. Il nord ovest della Russia offre dei bei paesaggi innevati e sugli Urali si possono praticare diverse attività sulla neve.

Far festa in Russia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
In Russia, sappiamo come festeggiare Pasqua e Natale, feste religiose celebrate ovunque nel Paese, rappresentano l'occasione per una messa di mezzanotte, processioni con le candele e manifestazioni folcloristiche. A San Pietroburgo, durante gli ultimi dieci giorni di giugno, ha luogo il Festival delle Stelle delle Notti bianche: si fa festa tutta la notte e si va a dormire all'alba. A Mosca, c'è un Festival del Cinema che anima la città tutti gli anni nel mese di giugno. Festeggiamo anche il Nuovo Anno con tanto champagne e, soprattutto, vodka! 

Quando visitare il Sud della Russia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
La città di Novgorod è stata la culla della Russia moderna. Le sue fortificazioni e le numerose chiese antiche ne fanno una delle più belle città russe. Il magnifico cremlino della città è da non perdere. Lì ci si reca soprattutto in estate, per trascorrere qualche giorno anche a Sotchi, famosa località balneare russa. D'estate, il mare è caldo e questa "Svizzera in riva al mare" offre ai visitatori numerosi bar, ristoranti e spettacoli. Recati a Sotchi, nel Sud della Russia, una regione ideale per rilassarsi durante una vacanza estiva. Visita anche Dombaï e il Monte Elbrus servendoti degli impianti di risalita, per ammirare lo spettacolo della natura selvaggia del Caucaso. 

Quando visitare la Russia centrale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Mosca è la capitale politica, economica e culturale del Paese: il famoso Cremlino e la Piazza Rossa sono imperdibili; al tempo stesso, potrai rifugiarti nel Museo di Belle Arti Pouchkine! Infatti, se vai a Mosca in inverno, dovrai rintanarti regolarmente a causa delle temperature gelide. Ma stai tranquillo: Mosca, in inverno, offre innumerevoli opere e pièce teatrali e, sebbene faccia freddo da fine novembre fino ad aprile, la vita in città è molto animata. Se sei freddoloso, prediligi i mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre, evitando le folle estive! In ogni caso, evita il fango della primavera.

Quando visitare la Russia orientale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
É la parte più isolata, immensa e fredda del Paese. La regione è dominata da montagne innevate e foreste: ci sono pochissimi turisti. Lì si possono fare escursioni meravigliose, rafting, sci di fondo e pesca. Ovviamente, si fanno anche passeggiate su slitta trainata dai cani! Come per la Siberia, si può visitare questa regione in inverno solo se si sopportano le temperature glaciali. Altrimenti, scegli l'estate e l'autunno

Quando visitare gli Urali

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
La catena dei Monti Urali separa l'Europa dall'Asia e si estende su 2000 km. Questa catena montuosa è celebre ma in realtà non è così alta: raggiunge solamente i 2000 metri. Invece, in qualsiasi stagione, gli Urali offrono innumerevoli attività. Lì si possono praticare escursionismo, ciclismo o ancora sci e persino rafting in primavera. Fai un'escursione a piedi o in bicicletta in mezzo al Parco Nazionale di Taganay e, ovviamente, scendi lungo le piste innevate di Abzakovo! Evita la primavera, stagione troppo fangosa 

Quando visitare il Nord-Ovest della Russia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Rimarrai sicuramente stupefatto da San Pietroburgo, la sontuosa città dei grandi Zar di Russia, dove le notti sono chiare e il sole non tramonta quasi mai. É altrettanto sicuro che avrai freddo! Si tratta della regione delle notti polari, delle tundre ghiacciate e dei mari gelati. Ma la città degli Zar e il Nord-Ovest della Russia sotto magnifici sotto il loro manto di neve, dunque vale la pena. In primavera, lo sciogliersi della neve lascia tantissimo fango in questa regione. L'estate e l'autunno si caratterizzano per temperature più piacevoli: bisogna approfittarne per visitare il meraviglioso monastero delle Isole Soloveckie!

Quando visitare la Siberia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
L'immensa Siberia è assolutamente glaciale in inverno Al contrario, in estate è molto calda. L'estate e l'inizio dell'autunno, perciò, sono preferibili per visitare questa regione; anche l'inverno, a patto di non temere il freddo. Come per il resto del Paese, bisogna evitare il fango primaverile. Nel Sud della Siberia, si possono fare rafting, escursioni e scalate. Fai anche una passeggiata su slitte trainate da cani e incontra gli sciamani, poi scala i Monti Ergaski, Sayan e Altai. Esplora infine il leggendario tesoro della Siberia, il Lago Baïkal!
Tiphaine Leblanc
77 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018