Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Kayaköy

Kayaköy (Turchia)

Informazioni utili su Kayaköy

  • Famiglia
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Parchi e Giardini
  • Campagna
  • Montagna
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Sito archeologico
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Da non perdere
  • Fuori dagli schemi
5 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 15 minuti di pulmino da Fethiye
Quando partire?
Da maggio a ottobre
Quanto tempo?
Mezza giornata

Kayaköy: Recensioni dei viaggiatori

Timothée D. Grande viaggiatore
306 recensioni scritte

Villaggio abbandonato a sud di Fethiye,Kayaköy presenta diverse migliaia di case abbandonate, in ricordo dello scambio di popoli tra la Grecia e la Turchia.

Il mio consiglio:
Pur essendoci qualche hotel dotato di tutti i comfort all'entrata del villaggio abbandonato, consiglio di alloggiare invece a Fethiye, situata solo a una decina di chilometri da lì.
La mia opinione

Chiamata anticamente Levissi,Kayaköy mi ha ricordato una dura realtà storica sorprendentemente poco conosciuta in Italia: in seguito all'accordo di Ginevra del 1923, che mise fine alla guerra d'indipendenza turca dopo la prima guerra mondiale, e al crollo dell'impero ottomano, venne organizzato uno scambio di popolazioni di proporzioni considerevoli tra la Grecia e la Turchia, al fine di armonizzare etnicamente ciascuno degli stati secondo i nuovi confini.

La città di Kayaköy ha una carica emotiva non indifferente, con le sue 4000 case abbandonate, sospese sulle colline ricoperte di vegetazione, di cui rimangono solo pezzi di muri in pietra e le antiche strutture ecclesiastiche e altri edifici ufficiali. Una visita interessante che consiglio vivamente durante un soggiorno in Turchia.

Villaggio abbandonato di Kayaköy
Clemence Zisswiller Grande viaggiatore
33 recensioni scritte

A 8 km a sud di Fethiye, Kayaköy appare come una città "fantasma", ma anche come un museo a cielo aperto.

Il mio consiglio:
Se desideri camminare tra le case abbandonate, metti delle scarpe buone: i sentieri sono scoscesi e pieni di cespugli.
La mia opinione

Testimonianza di un pagina di storia spesso poco conosciuta, Kayaköy conserva i suoi edifici abbandonati da ormai quasi cento anni. Alla fine della guerra d'indipendenza turca e dopo gli accordi di Ginevra (1923), la Turchia e la Grecia misero in atto grandi cambiamenti nella popolazione. Kayaköy, villaggio una volta a maggioranza greco-cristiana, è oggi disabitato. La località rimane abbarbicata alla montagna e sopravvive agli effetti del tempo.

Sentirai parlare di Kayaköy come di un "villaggio fantasma". In effetti, l'atmosfera qui è particolare. In questo paesaggio mediterraneo, qualche centinaio di case fatiscenti resiste alla forza della natura. Senza più tetti né finestre, solo qualche mattone rimane a ricordo degli edifici di un tempo. Qua e là qualche traccia di colore invita a fantasticare. Vi regna un decadimento che potremmo definire poetico.

Kayaköy è una reminiscenza di una realtà del passato, è quindi consigliabile visitarlo durante un soggiorno in Turchia. Due chiese risalenti al XVII secolo sono ancora in piedi. Oltre alle rovine, ho amato particolarmente l'odore dell'erba secca, onnipresente in questo scenario decadente.

Nel cuore del villaggio di Kayaköy
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio