Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Scopri i luoghi più belli in Turchia

Paese immenso ai confini dell'Europa e porta dell'Oriente, la Turchia è un paese affascinante e ricco di varie culture millenarie. 

Un viaggio in Turchia non presenta particolari rischi. Tuttavia, tenuto conto dei recenti avvenienti alla frontiera con la Siria, dovrai informarti sulla situazione presso la Farnesina, soprattutto se desideri visitare la regione orientale. Quest'ultima ospita città molto belle e dal ricco patrimonio culturale, come Gaziantep o Sanliurfa, senza dimenticare il palazzo di Ishak Pasa e il lago di Van.

Soprattutto non visitare la Turchia senza scoprire le meraviglie di Istanbul e trova il tempo per assaporare l'atmosfera concitata e calorosa di questa megalopoli. Scopri la piazza Taksim, luogo storico della contestazione, poi visita Santa Sofia, la moschea blu e il palazzo del Topkapi. Vai a sorseggiare una tazza di tè sul ponte di Galata e prendi uno dei numerosi battelli a vapore per attraversare il Bosforo e passare nella zona orientale. Una volta lì, le spiagge del Mar Nero sulla costa settentrionale del paese, molto apprezzate dagli abitanti della regione, sono a portata di mano.

Situata nell'entroterra, la capitale Ankara è poco interessante dal punto di vista turistico, se non per il fatto di trovarsi sulla rotta della Cappadocia, dove ti attendono piramidi di terra e chiese rupestri nel parco nazionale di Göreme.

Sempre sull'immenso altopiano, vai a scoprire Konya, la città della Turchia che conserva con maggiore zelo le antiche tradizioni. Cerca di organizzare la tua visita un sabato per vedere la cerimonia dell'ordine dei Mevlevi, i dervisci rotanti. Sulla via del ritorno, visita le città sotterranee e la bellissima valle di Ihlara, con le sue chiese rupestri in fondo a un canyon.

Goditi la dolcezza del Mediterraneo camminando sulla costa della Licia e scoprendo magnifiche città antiche come Demre e Smirne. Visita Nemrut Dagi, dove l'ultimo re ellenistico fece costruire un tempio, e poi Efeso, a meno che tu non preferisca un sito meno ricercato come Pergamo. Non dimenticare neppure le meraviglie naturali della regione, in particolare la magnifica Pamukkale.

Gaëtan MOLENE
Penisola occidentale dell'Asia, l'Anatolia costituisce la maggior parte della Turchia.
Ani (Turchia)
Ani
5/5
Ani è un sito fuori dal comune. Le rovine della capitale dell'Armenia medievale si trovano oggi ai confini della Turchia, separate da un canyon dall'Armenia che le rimpiange. Sul sito, delle rovine eloquenti di chiese, moschee e palazzi.
Adalia si trova nella provincia dell'Hatay, al confine con la Siria. Città con una lunga storia, non crederai alle tue orecchie per quante cose ha da raccontare!
Principale monumento cristiano fino alla presa di Costantinopoli da parte di Maometto II, nel 1453. Santa Sofia è diventata poi una Moschea, quindi un museo.
Le Isole dei Principi raggruppano nove isole, situate a sud di Istanbul, nel Mar di Marmara. La più grande e bella è Büyük Ada. Qui molti cittadini di Instanbul hanno una residenza estiva.
Cinarcik è una città popolare e costiera, situata al largo del mar di Marmara.
Datça (Turchia)
Datça
5/5
Una tappa imperdibile se vai a Bodrum, Datça è quasi un'isola della provincia di Muğla, nel sud della Turchia. Si trova vicino alle grandi città turistiche turche e costeggia il Mar Mediterraneo.
Demre (Turchia)
Demre
5/5
Antica città della Licia, Demre (chiamata anche Myra o Kale), preserva i suoi antichi tesori.
Considerata la capitale del Kurdistan turco, Diyarbakir è una città molto bella circondata da mura risalenti all'impero romano che si affacciano sulla Valle del Tigri.
Città di frontiera al confine orientale della Turchia, Dogubeyazit offre panorami eccezionali sul Monte Ararat.
Nella regione dei laghi di Isparta, si trova la graziosa città di Egirdir. Forma una penisola stretta in uno scenario naturale straordinario. Sulla strada tra la Cappadocia e Pamukkale, è un luogo di relax ideale.
Paesaggi magnifici classificati come Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.
Assolutamente da vedere. È una città sorprendente, ma soprattutto un'introduzione perfetta alla Turchia. Questa città è il riflesso del paese, metà orientale e metà occidentale.
Il viale Istiklal si estende per oltre un chilometro e mezzo, da piazza Taksim al quartiere di Galata.
A 8 km a sud di Fethiye, Kayaköy appare come una città "fantasma", ma anche come un museo a cielo aperto.
Nel cuore della Cappadocia, la "valle rossa", Kizil Çukur, è uno dei paesaggi più belli della Turchia. I camini delle fate e le badlands surreali, formazioni di tufo frastagliate dall'erosione e che mostrano tutte le tonalità di colore dall'arancio a al rosso, sono allucinanti.
Mardin (Turchia)
Mardin
5/5
Una tappa da non perdere durante un viaggio nella Turchia orientale. Mardin si trova nella Mesopotamia settentrionale ed è principalmente popolata da curdi.
Il Nemrut Daği, montagna della provincia di Adiyaman fa parte del patrimonio mondiale dell'umanità. L'ultimo re ellenistico, Antioco I di Commagene (69–49 a.C.), vi fece edificare un tempio e santuario dedicato alle Divinità greche e persiane.
Paesaggi paradisiaci tra mare e montagne.
Piccola e incredibile città della Cappadocia in cui lo sviluppo urbano si è adattato a bizzarre formazioni geologiche, Ortahisar è una meraviglia ancora ignota ai radar turistici.
Tra i siti antichi meglio conservati e meno visitati, Pergamo va inserita assolutamente nel tuo itinerario turco.
Safranbolu è il villaggio turco nel quale il patrimonio architettonico ottomano si presenta meglio conservato e restaurato. 
Situata sulla riva europea, nella circoscrizione di Beyoglu, Piazza Taksim è stata il centro di numerose contestazioni.
Si tratta di un'antica città greca abbandonata nelle montagne.
Tokat è una grande città del nord dell'Anatolia centrale. Sfoggia un quartiere preservato d'epoca ottomana e ospita una pleiade di monumenti storici: fortezza, moschee, madrasa, konak (palazzo), chiese greche.
Un villaggio, un lago e una valle dall'affascinante bellezza naturale.
La valle di Peristrema è diversa dalle grandi valli della Cappadocia. Senza formazione rocciosa singolare, non è tuttavia meno spettacolare: è un canyon profondo delimitato da falesie a picco disseminate di chiese rupestri. Una bellezza straordinaria.
Paesaggio lunare nel centro dell'Anatolia, la Valle Bianca appartiene alla regione della Cappadocia. Quest'ultima fa parte dal 1985 del patrimonio mondiale dell'Unesco.
In questa valle nascosta della Turchia alcuni uomini e donne hanno scavato le pareti per costruire delle chiese. Un percorso da vero esploratore, molto divertente per i bambini (grandi e piccoli).
Van  (Turchia)
Van
5/5
Maggiore lago della Turchia, il lago di Van è arroccato a 1600 metri ai confini orientali della Turchia.

Idee di viaggio in Turchia

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio