Compensazione emissioni CO2 stimate
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Terkhiin Tsagaan Lake

Terkhiin Tsagaan Lake (Mongolia)

Informazioni utili su Terkhiin Tsagaan Lake

  • Benessere & Relax
  • Incontri locali
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Montagna
  • Vulcani
  • Lago
  • Cavallo
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 2-3 ore in veicolo a motore da Tsetserleg
Quando partire?
In estate / Fuori dalla stagione turistica
Quanto tempo?
2 - 3 giorni

Terkhiin Tsagaan Lake: Recensioni dei viaggiatori

Marc Sigala Grande viaggiatore
70 recensioni scritte

Il grande Lago Bianco (Terkhiin Tsagaan Nuur) è un lago di 61 km² situato a 2000 metri d'altitudine e uno dei must-see della regione dell'Arhangay.

Il mio consiglio:
Per recartici, il modo migliore è passare per Tsetserleg, dove dovrai chiedere aiuto ai locali per trovare una jeep diretta lì.
La mia opinione

Il Lago Bianco è situato in una regione vulcanica, cosa che conferisce un'atmosfera particolare al luogo. Amo la calma del sito e mi ci sono fermata qualche giorno, perché è un posto favorevole all'accampamento. Il luogo è molto selvaggio e circondato da cime da cui si possono vedere, con un piccolo sforzo, le valli e le catene montuose che si estendono al di là.

Consiglio vivamente di andare ad ammirare il panorama da questi punti di vista, perché rientrano tra quelli che danno un'idea del vuoto e dell'estensione del paese. In riva al lago sono installate alcune yurte per approfittare delle sue acque, ma si percepisce che, nell'immensità che si estende al di là, la vita umana è assente.

Il vulcano Khorgo Uul, a est del lago, è da vedere. Nelle sue vicinanze, potrai vedere numerosi monticelli rocciosi eretti dall'uomo in omaggio al vecchio vulcano spento.

Vista sul Lago Bianco
Grande viaggiatore
9 recensioni scritte

Il lago Terhijn Cagaan, un piccolo gioiello nato dall'eruzione del vulcano Khorgo, si estende su 61 km, a 2060 m di altitudine, nella provincia dell'Arhangaj.

Il mio consiglio:
Qualunque sia la strada che prendi, se visiti l'Arhangaj, spingiti fino a questo bellissimo lago e non dimenticare la canna da pesca! 
La mia opinione

Vicino ai negozi all'entrata del villaggio, vedrai bellissime formazioni vulcaniche. Accampamenti di turisti sono sparpagliati intorno al lago e ci sono anche splendidi posti per campeggiare... Io non sono riuscita a ottenere un permesso di pesca, ma i mongoli mi hanno fatto capire di non preoccuparmi, ero la benvenuta. Infatti ho preso il mio primo luccio.

Il tempo era bello, partivo ogni mattina per andare a pescare lungo il lago e, immancabilmente ogni giorno, arrivava un temporale spaventoso. Tuoni e lampi tremendi, il lago sembrava mare mosso. Andavo a ripararmi nel grande Ovoo che veglia sul lago o dai mongoli. Poi faceva di nuovo un tempo splendido...

Infine, ho fatto incontri bellissimi, ho mangiato un sacco di composta di rabarbaro selvatico che insaporisce molto i dolcetti mongoli, ho osservato i lucci che nuotano nell'acqua cristallina con un ragazzino pescatore, sono salita in cima alle colline coperte di fiori coloratissimi per ammirare la magnifica vista, e, ovviamente, ho avuto i brividi sentendo gli ululati dei lupi, la sera, da sola nel mio rifugio improvvisato...

Vista sul lago Terhijn Cagaan in primavera