Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Berat

Informazioni utili su Berat

  • Montagna
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Castelli e fortezze
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
5 / 5 - Un recensione
Come andarci
A circa un'ora e mezza da Tirana
Quando partire?
Tutto l'anno, anche se l'estate resta più piacevole
Quanto tempo?
1 - 2 giorni

Berat: Recensioni dei viaggiatori

Timothée D. Grande viaggiatore
306 recensioni scritte

Berat, una delle due città storiche albanesi, nominata città-museo e conservata dal dittatore Enver Hoxha, è al tempo stesso soprannominata la città dalle mille finestre.

Il mio consiglio:
Se ti trattieni a Berat, prenota assolutamente una stanza all'Hotel Mangalemi, senza dubbio uno dei migliori dell'Albania, ospitato all'interno di una magnifica abitazione antica che domina la città vecchia.
La mia opinione

Berat è senza alcun dubbio uno dei fiori dell'occhiello di’un viaggio in Albania, Paese che il dittatore comunista Enver Hoxha voleva rinnovare distruggendo ogni testimonianza storica e ricostruendo un Paese moderno. Per questa ragione, ho visto più cemento in Albania che in qualsiasi altro luogo al mondo, ovunque a eccezione di Berat: la città, infatti, ha avuto la fortuna di essere definita dal dittatore città museo ed è stata dunque risparmiata.

Trascorrere qualche giorno a Berat è quindi d'obbligo: si passeggia lungo le vecchie vie a scalinate, costeggiate da case tradizionali con muri a secco e dominate da una bellissima cittadella, testimonianza dell'influenza bizantina sulla cultura albanese. Infine, punto culminante della città, il fiume Osum che la attraversa dando vita a una suggestiva gola e che contribuisce alla sua attrattiva turistica.

Tour e soggiorni Berat