Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Goris

Informazioni utili su Goris

  • Escursioni / Trek
  • Montagna
  • Luoghi o Monumenti storici
3 / 5 - 3 recensioni
Come andarci
A tre ore da Erevan, in automobile e attraverso strade tortuose
Quando partire?
Preferibilmente in estate
Quanto tempo?
Un giorno

Goris: Recensioni dei viaggiatori

Timothée D. Grande viaggiatore
306 recensioni scritte

Situata in una valle circondata da imponenti montagne, Goris è una magnifica cittadina che merita una visita.

Il mio consiglio:
Se hai un tuo veicolo, sappi che il minimo tragitto nella regione può rivelarsi molto lungo, per via della tortuosità delle strade, sii quindi prudente e paziente!
La mia opinione

Goris sembra sperduta nel bel mezzo delle montagne e io sono sbucato in questa cittadina di circa 2000 abitanti come per incanto, dopo ore di guida in una regione montuosa e poco abitata della provincia di Syunik nel sud del paese. Ho trovato la città molto piacevole, con il suo grazioso centro città, le sue case in pietra antica e i numerosi siti circostanti.

Insomma, consiglio vivamente Goris come città-tappa lungo la strada verso l'Armenia meridionale o verso l'Iran, ma può essere anche un'ottima base per visitare la regione, scoprire i monti straordinari e selvaggi di Syunik, i monasteri della zona o i parchi naturali circostanti. Infine, non puoi andartene senza provare le incredibili acquaviti locali, le "Oghis", distillate con frutta della regione.

Antoine d'Audigier Grande viaggiatore
49 recensioni scritte

Un villaggio senza pretese nel cuore di una regione che mescola bellezze naturali e storia.

Il mio consiglio:
Visita il monastero di Tatev, uno degli edifici più belli dell'Armenia immerso in un contesto sontuoso.
La mia opinione

Al confine con il Nagorno-Karabakh, Goris è un piccolo villaggio adiacente alle cime ricoperte di una leggera vegetazione. Non ero stato particolarmente conquistato da questo piccolo villaggio ma avevo potuto trovare ciò di cui avevo bisogno per rifornirmi di cibo e proteggermi dal freddo invernale.

In occasione di un viaggio in Armenia, avevo deciso di esplorare i dintorni. A mezz'ora da Goris, si può visitare il Monastero di Tatev e non sono stato affatto deluso da questa meravigliosa costruzione che domina la falesia. Ho apprezzato la scoperta degli ambienti del monastero ancora ben conservati, nei quali ci si immagina la vita dei monaci. Sono stato conquistato da uno dei passaggi segreti che conduce verso un versante della montagna. Sono stato colpito anche dai paesaggi che caratterizzano la regione, in particolar modo il Ponte del Diavolo, una gola così buia mai illuminata dal sole.

Rémi Manesse Grande viaggiatore
66 recensioni scritte

Goris è una città nel sud-est dell'Armenia le cui case in pietra grigie con i balconi in legno intagliato hanno un carattere unico.

Il mio consiglio:
A pochi chilometri da Goris c'è una città abbandonata troglodita alla quale si accede attraverso un lungo ponte sospeso sopra un precipizio. Questo posto, poco noto ai turisti e guide turistiche, vale davvero la pena di essere visto. 
La mia opinione

Goris è presentata come una città affascinante in un sacco di guide turistiche. Mi aspettavo quindi di scoprire un luogo eccezionale. Una volta lì, devo ammettere di esser rimasto un po' deluso. Certo ci sono le case di pietra, ma la città si presta difficilmente alle passeggiate (non c'è un vero marciapiede e gli abitanti guidano in modo abbastanza sportivo) e la pianificazione urbana sovietica ha lasciato un sacco di tracce.

Una volta passate queste prime impressioni, ci si rende conto di quanto siamo stati fortunati a trovarci in una città sperduta nel profondo dell'Armenia. Andare a Goris significa avere accesso all'Armenia autentica oscillante tra lo splendore passato e l'incerto presente. Inoltre, l'unico modo per dormire lì è alloggiare presso gli abitanti. Questa è l'occasione perfetta per interagire con la popolazione locale che non è mai a corto di consigli.

Infine, dopo dei bellissimi incontri, la visita di una città troglodita abbandonata e la scoperta della vita notturna locale, credo che Goris rimanga uno dei momenti più autentici del mio soggiorno in Armenia.

Tour e soggiorni Goris