Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Armenia I volti dell'Armenia: un tour etnografico

  • Avventura
Un viaggio bellissimo per chi vuole scoprire un’Armenia diversa, conoscere non solo la storia millenaria del popolo armeno, ma anche le tradizioni delle minoranze etniche che vivono da sempre in pace con gli armeni, dagli Yazidi, alla minoranza musulmana sciita, ai Molokani. Oltre alle tappe classiche, il programma comprende Gyumri, la seconda città del paese con i suoi vicoli coronati da edifici ...

Un viaggio bellissimo per chi vuole scoprire un’Armenia diversa, conoscere non solo la storia millenaria del popolo armeno, ma anche le tradizioni delle minoranze etniche che vivono da sempre in pace con gli armeni, dagli Yazidi, alla minoranza musulmana sciita, ai Molokani. Oltre alle tappe classiche, il programma comprende Gyumri, la seconda città del paese con i suoi vicoli coronati da edifici ottocenteschi, e il monastero di Tatev, uno dei capolavori dell’architettura medievale Armena.

Vedi di più
Il tour in breve
  • Paesaggi rurali
    Paesaggi rurali
  • Cultura
    Cultura
  • Gastronomia e enologia
    Gastronomia e enologia
  • Visite dei siti culturali
    Visite dei siti culturali
  • Natura
    Natura

Idea di viaggio da personalizzare

Questa idea di viaggio é interamente personalizzabile

Questo itinerario é stato immaginato dal nostro agente locale con una sola idea in mente: ispirarti. Ogni elemento puo' essere adattato ai tuoi bisogni e interessi, dalla durata alla tipologia di alloggio e alle attvità.

Giorno 1: Arrivo a Yerevan

Arrivo a Yerevan all'aeroporto internazionale di Zvartnots, trasferimento in hotel.
- Pernottamento a Yerevan.

Tappe:
Jerevan
Alloggio
Pernottamento al Royal Plaza (Jerevan)

Giorno 2: Yerevan e la regione di Kotayk

Dopo la prima colazione, visita della città di Yerevan con il Museo di Stato di Storia Armena, Piazza della Repubblica, circondata dagli edifici più belli della città, da dove una passeggiata su Northern Avenue, la via pedonale dello shopping, conduce alla Piazza del Teatro dell'Opera Armena. Proseguimento verso Cascade Complex, che ospita al suo interno il museo d’arte contemporanea di Gerard Cafesjian.
Visita del Parco della Vittoria, nel quale si trova la grande statua a Madre Armenia e dal quale si può ammirare la miglior vista della città.
Partenza verso la regione di Kotayk e pranzo a Garni, dove si avrà la possibilità di assistere alla preparazione del Lavash, il tradizionale pane armeno. Dopo il pranzo visita del Tempio romano di Garni, e proseguimento al Monastero rupestre di Geghard (patrimonio mondiale dell'UNESCO). Breve discesa, su veicoli 4x4, nella Gola di Garni, un profondo canyon con le pareti coperte da formazioni rocciose basaltiche con forma di canne d'organo che hanno valso il nome a questo luogo di “Sinfonia delle Pietre”.
- Pernottamento a Yerevan. 
​- Trattamento mezza pensione.

Tappe:
JerevanGarniGeghard
Alloggio
Pernottamento al Royal Plaza (Jerevan)

Giorno 3: Il Vaticano armeno e i Patrimoni dell’UNESCO

Dopo la prima colazione, visita del Matenadaran, il museo biblioteca nel quale sono conservati oltre 17.000 codici miniati ed antichissimi manoscritti, e di Tsitsernakaberd (il memoriale al genocidio armeno). Il primo contatto con una delle minoranze etniche armene è quello con la minoranza islamica sciita, con la visita della Moschea Blu di Yerevan, l'unica rimasta in piedi dopo il dominio sovietico dell'Armenia.
Partenza per Echmiadzin, la sede della "Catholicos" della Chiesa Apostolica Armena. Visita della Cattedrale, la più antica cattedrale cristiana nel mondo, e della Chiesa di Santa Gayane, costruita sulla tomba della Santa martire. Sulla via del ritorno, visita delle rovine della Cattedrale di Zvartnots (Patrimonio UNESCO).
- Pernottamento a Yerevan.
​​- Trattamento mezza pensione.

Tappe:
TsitsernakaberdZvart’nots’Echmiadzin
Alloggio
Pernottamento al Royal Plaza (Jerevan)

Giorno 4: La fortezza tra le nuvole e l'antica città di Gyumri

Dopo la prima colazione, partenza a Sardarapat e visita del memoriale della famosa battaglia contro i turchi con visita al museo etnografico per comprendere meglio i costumi degli armeni dalla preistoria all’età moderna. Arrivo ad Amberd, la "fortezza tra le nuvole" situata alle pendici del monte Aragats. Sulla strada per Gyumri, una sosta a Rya Taza permetterà il contatto con un’altra delle minoranze armene, gli Yazidi, pastori seminomadi che praticano una religione derivata dallo zoroastrismo. Visita dell’antico cimitero e proseguimento per Gyumri.
- Pernottamento a Gyumri.
​​- Trattamento mezza pensione.

Tappe:
AmberdGyumri
Alloggio
Pernottamento al Berlin Art Hotel (Gyumri)

Giorno 5: Esempi di fioritura dell’architettura armena

Visita di Gyumri e partenza per la Valle del Debed e visita dei Monasteri di Haghpat e Sanahin, protetti dall’UNESCO e considerati gli esempi più alti dell’architettura religiosa medievale armena.
Proseguimento per Akhtala, una delle poche chiese in Armenia con le pareti affrescate con dipinti, eseguiti tra il 1205 e il 1216, che rappresentano uno dei più bei esempi di arte bizantina al di fuori dell'Impero di Bisanzio.
- Pernottamento ad Haghpat.
​​- Trattamento mezza pensione.

Alloggio
Pernottamento all' Qefilyan (Haghpat)

Giorno 6: Incontro con le minoranze etniche

Partenza per Dilijan con sosta lungo la strada per visitare i villaggi della minoranza Molokan.
Queste persone, di origine russa, praticano una forma unica di religione ortodossa cristiana, che venne dichiarata eresia alla fine dell’ottocento e per questo motivo i Molokani vennero mandati in esilio ai confini dell’impero. Molti di loro si stabilirono in Armenia e ancora oggi vivono la loro vita nello stesso modo in cui si viveva più di un secolo fa. Arrivo a Dilijan, una piccola località di provincia soprannominata la “Svizzera d’Armenia”, tempo libero per passeggiare nella parte ristrutturata e per visitare laboratori di artigianato di ceramica, sculture in legno e prodotti tipici. Proseguimento per il Lago di Sevan, lo “smeraldo d’Armenia”, e visita al Monastero di Sevanavank che sorge su una penisola in posizione dominante sul lago.
- Pernottamento a Sevan.
​​- Trattamento mezza pensione.

Tappe:
DilijanLake SevanSévanavank Sevan
Alloggio
Pernottamento all'albergo Best Western Bohemian Resort (Lake Sevan)

Giorno 7: La bellezza dei “khachkar” e l'epoca preistorica

Partenza verso la parte meridionale dell'Armenia. La prima tappa è a Noratus, un villaggio famoso per il suo cimitero pieno di khatchkar finemente intarsiati. Proseguimento per il passo di Selim per visitare il caravanserraglio degli Orbelian, una stazione importante lungo la Via della Seta.
Prima di arrivare a Goris, visita dell’antico sito megalitico di Qarahunj, lo “Stonehenge d’Armenia”, un osservatorio astronomico formato da 204 megaliti disposti in circolo o lungo ampie linee curve, che sorge su un’altura cinta da montagne ed è disseminato di tombe risalenti al 3.000 a.C.
- Pernottamento a Goris.
​​- Trattamento mezza pensione.

Tappe:
NoratusQarahunjNoratusGoris
Alloggio
Notte al Diana Hôtel (Goris)

Giorno 8: La funivia più lunga del mondo e la culla del Cristianesimo

Si prosegue verso sud per visitare il monastero di Tatev, il quale si raggiungerà da Halidzor con “Le Ali di Tatev”, la funivia più lunga del mondo (5.7 km 11 minuti di viaggio). Il complesso sorge su una fortificazione naturale a dir poco fiabesca ai margini della ripida gola del fiume Voratan.
Partenza per Noravank, opera dell’architetto Momik, circondato da aspre montagne rocciose di colore grigio e rosso, con al suo interno la chiesa a due piani, unica in tutta l’Armenia, di Surp Astvatsatsin, riccamente decorata da bassorilievi. Visita del monastero di Khor Virap, dominato dal profilo innevato del grandioso Monte Ararat, in posizione suggestiva nei pressi del confine con la Turchia. Arrivo a Yerevan.
- Pernottamento in hotel.
​​- Trattamento mezza pensione.

Alloggio
Pernottamento al Royal Plaza (Jerevan)

Giorno 9: Fine del programma

Al mattino presto trasferimento in aeroporto. Fine dei servizi.


Jerevan Garni Geghard Tsitsernakaberd Zvart’nots’ Echmiadzin Amberd Gyumri Haghpat Monasteries of Sanahin Akhtala Dilijan Lake Sevan Sévanavank Sevan Noratus Qarahunj Noratus Goris Tatev Noravank’ Khor Virap

Dettaglio del prezzo

Un viaggio adattato al tuo budget

Il prezzo riflette questo specifico itinerario ed è pensato per darti un'idea del budget richiesto per questa destinazione. Durante il processo di programmazione del viaggio, il nostro agente locale ti aiuterà ad adattare il tuo viaggio secondo il tuo budget.

Circa € 1.250 per 9 giorni
voli internazionali esclusi
2 pers4 pers6 pers
Prezzo a persona camera singola€ 1.250€ 870€ 770
Supplemento camera singola€ 200€ 200€ 200
Riduzione bimbi - 12 anni: su richiesta

Il prezzo include

  • Trasferimenti da/peraeroporto
  • 4 pernottamenti a Yerevan, 1x a Gyumri, 1x a Haghpat, 1x a Sevan, 1 x aGoris,
  • Auto privata con A/C o minivan / minibus privato a seconda dei participanti
  • Guida locale parlante italiano
  • Visite ed escursioni come da programma
  • MP: mezza pensione
  • Ingressi previsti, tasse locali, biglietti di funivia
  • Discesa in 4x4 nella gola di Garni
  • I costi di pagamento online tramite la piattaforma Evaneos
  • Assistenza dell'agenzia in loco

Il prezzo non include

  • Biglietto aereo internazionale e assicurazioni
  • Bevande alcoliche, mance e spese personali
  • I pasti non menzionati
  • Tutto quanto non menzionato nella voce “il prezzo include”
Prenota il tuo vuolo Italia - Armenia
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Prezzi competitivi
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese
  • L'agenzia di Arpine in Armenia verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti