Compensazione emissioni CO2 stimate
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Cina

Cultura e Scoperta in Cina

La concessione francese, una traccia culturale notevole

La concessione francese, una traccia culturale notevole

Ha uno stile particolare e dei platani come in Francia. Ha dei dintorni graziosi e un'architettura coloniale che affascina il visitatore. La concessione francese di Shanghai ha fatto parlare di sé, ai bei tempi andati.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio
Il Bund di Shanghai: simbolo della Cina moderna

Il Bund di Shanghai: simbolo della Cina moderna

Cosa sarebbe Shanghai senza il Bund? Forse un corpo senza colonna vertebrale. La vista che si presenta dall'alto degli edifici adiacenti al fiume Huangpu è per me un simbolo della Cina contemporanea. Tra architettura e mix culturali, è un vero libro aperto sulla storia della città.
Emilie Joulia29 ottobre 2015
Diario di viaggio
Perdersi nei meravigliosi hutong di Pechino

Perdersi nei meravigliosi hutong di Pechino

Gli amanti dell'autenticità saranno inebriati da queste stradine antiche di Pechino chiamate hutong. Saranno affascinati dai muri spesso in rovina, ma non privi di storia. Ameranno perdersi qui e là e scoprire l'evoluzione storica della capitale cinese, dall'epoca in cui gli hutong avevano un posto a sé.
Emilie Joulia29 ottobre 2015
Diario di viaggio
Passeggiata sulla Grande Muraglia fuori dalle mete convenzionali

Passeggiata sulla Grande Muraglia fuori dalle mete convenzionali

La Grande Muraglia è così lunga, si estende su 20.000 km, che è davvero difficile sapere dove visitarla. In questo caso, niente di meglio che dare ascolto alle raccomandazioni dei cinesi. Conoscono bene il loro patrimonio. E, inutile dire che questo monumento incredibile rimane motivo di grande orgoglio nazionale!
Emilie Joulia29 ottobre 2015
Diario di viaggio
Hangzhou, un paradiso in riva all'acqua

Hangzhou, un paradiso in riva all'acqua

Hangzhou svela il suo fascino, non lontano da Shanghai, 200 km a sud-ovest, per essere più precisi. Molto pratica per evadere in un'atmosfera calma durante il weekend, questa città di 2 milioni di abitanti non è altro che una baia famosa per la bellezza del suo ambiente naturale.
Emilie Joulia2 novembre 2015
Diario di viaggio
Hutong di Pechino: perle fragili della tradizione cinese

Hutong di Pechino: perle fragili della tradizione cinese

Testimonianza di un'architettura popolare passata, gli hutong appaiono come un insieme di stretti passaggi e di stradine intrecciate, comuni nella Cina d'altri tempi.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio
Xiahe: città dove la natura e i templi convivono in armonia

Xiahe: città dove la natura e i templi convivono in armonia

Le praterie e i templi vivono in armonia, qui nella città di Xiahe, a 2960 metri d'altitudine. Durante la mia prima visita, sono rimasta sorpresa dai numerosi pellegrini (tibetani e Han) delle regioni vicine che vi soggiornano! Da parte loro, i viaggiatori arrivano per scoprire la natura circostante o per assistere al festival di Labrang, in occasione del capodanno tibetano.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio
Il deserto del Gobi: immensità e contrasti

Il deserto del Gobi: immensità e contrasti

Tra la Cina settentrionale e la Mongolia meridionale si estende il deserto del Gobi. Questa vasta regione è essenzialmente coperta di pietre e costituisce uno dei più grandi deserti del mondo. Era un punto di passaggio sulla Via della Seta.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio
Le grotte di Mogao o l'arte buddhista del V secolo

Le grotte di Mogao o l'arte buddhista del V secolo

A sud-est dell'oasi di Dunhuang, nella provincia del Gansu, si trovano le grotte di Mogao. Create nel 366 d.C., esse accolgono il visitatore nella cavità delle loro falesie. Questi magnifici gioielli d'arte buddhista giacciono lì dal V secolo.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio
Zhujiajiao: villaggio acquatico affascinante

Zhujiajiao: villaggio acquatico affascinante

Il crepuscolo è il momento ideale per ammirare il villaggio acquatico di Zhujiajiao. Sembra quasi di essere a Venezia. Sui mulinelli, le barche a remi vogano e si tengono in equilibrio. Passeggio di ponte in ponte e mi godo la contemplazione di ogni dettaglio. Siamo a soli 40 km a sud-ovest di Shanghai e, tuttavia, il cambio d'orizzonte è evidente.
Emilie Joulia30 ottobre 2015
Diario di viaggio