100% Compensazione CO₂
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Scopri i luoghi più belli in Madagascar

Un viaggio in Madagascar è già di per sé un'esperienza. La "grande isola" è un vasto territorio e definire il proprio itinerario è a volte davvero difficile. Dove andare? Che tappe privilegiare? Ecco la top 10 dei luoghi imperdibili!

Nessun problema, siamo qui per aiutarti. Un intero team di viaggiatori, appassionati del Madagascar, membri della comunità Evaneos, condivideranno con te consigli e opinioni sulle varie località dove potrai andare durante il tuo viaggio in Madagascar. Avrai così tutte le informazioni per organizzare al meglio il tuo soggiorno.

Antananarivo, la capitale con le sue dodici colline, possiede diverse attrattive. Passaci qualche giorno e scoprine i dintorni e le numerose possibilità di escursione a piedi o in bicicletta. L'isola di Santa Maria fa innamorare: palme da cocco, sabbia bianca e la gioia dei piaceri nautici, senza contare le balene quand'è stagione. Diego Suarez, all'estremità nord, e i suoi dintorni sono straordinari. Gli tsingy rossi, la montagna d'Ambra, i parchi nazionali vanno assolutamente visitati. I villaggi di pescatori, Ramena e le sue spiagge immense ti incanteranno. Nosy Be non ti lascerà indifferente, con i suoi fondali marini colorati e popolati di diverse specie marine.

Verso sud, non ci si può esimere dal seguire la RN7 fino a Toliara. A Fianarantsoa, prendi il treno fino a Manakara. Sarà un tragitto indimenticabile e colorato dove attraverserai dei paesaggi di rara bellezza. All'estremità sud-orientale, FortDauphin ti darà l'impressione di trovarti su un altro pianeta. Il Madagascar è una terra di contrasti, tra il rosso della sua terra e il verde delle sue coltivazioni e delle sue foreste. È possibile praticarvi numerose attività: non solo tutti gli sport acquatici, ma anche escursioni nei numerosi parchi naturali, Isalo, Ranomafana... E soprattutto, non esitare a richiedere l'assistenza di una guida locale che condividerà con te le sue conoscenze del territorio.

Cathy Trichet
Chi non ha mai sognato un giorno di ritrovarsi solo su una paradisiaca isola deserta per una parentesi d'incanto? Nosy Vorona, conosciuta anche con il nome di "isola degli uccelli", può aiutarti a realizzare questo sogno... 
Ramena (Madagascar)
Ramena
4/5
All'estremo nord dell'isola, questo villaggio di 4000 anime di pescatori saprà incantarti con la sua tranquillità. Amanti degli sporti nautici, Ramena fa per voi: windsurf, kitesurf, sulla baia di Diégo per i principianti, mentre i più esperti possono andare a fare un giro dal lato della baia di Sakalava!
Ranohira è la patria della zona del Bara, nella regione dell’Ihorombe, in mezzo alla savana e alle grandi pianure. Questa piccola città di 6000 abitanti non offre quasi altra cosa interessante che non l'essere la porta di ingresso della riserva naturale dell'Isalo.
Ranomafana, cittadina di circa 12.000 abitanti, è la patria del popolo Tanala: il popolo della foresta. Questa città segna il passaggio brutale tra gli altopiani e il litorale della costa Est.
Il parco nazionale Sahamalaza ricopre più di 26.000 ettari, di cui circa la metà è costituita dai fondali marini. Il resto della superficie comprende delle foreste costiere e la mangrovia. Il posto è considerato riserva della biosfera dall'UNESCO.
Il parco nazionale di Tsimanampetsotsa è uno dei primi dieci ad esser stati fondati nel paese, nel 1927. La riserva, raggiungibile dal villaggio di Efoetsy, si estende su 43.000 ettari. È costituita da una foresta costiera e da una foresta densa e secca.
Situata nella regione di Bongolava, che significa "dalle colline allungate", Tsiroanomandidy è al confine tra gli elevati altopiani e il sud, terra dei bara dove lo zebù regna sovrano. Ospita anche un importante mercato di zebù.
Tra la capitale Antananarivo e la città di Mahajanga nel nord-ovest, si estendono a perdita d'occhio degli immensi altopiani ondulati: i Tampoketsa. Questo termine malgascio designa un paesaggio di colline erbose prive di foresta e scavate dall'erosione.
La città degli "scogli addormentati" deve il proprio nome a dei grandi scogli neri che emergono a un centinaio di metri dalle sue coste. È la città costiera più vicina alla capitale.
Vohimanana ospita una foresta primaria molto ricca ma minacciata dalla deforestazione, un luogo molto interessante da scoprire durante un viaggio in Madagascar.
La regione di Vohintrandriana, incastrata tra l'altopiano Betsileo e le scogliere dell'Est, si esplora principalmente a piedi.  
Antsirabe deriva dalla parole "Any sira be" che significano "il posto in cui abbonda il sale". La città arriva fino a 1500 m di altezza e le sue colline sono circondate da sorgenti termali ricche di sali minerali, ideali per un momento di relax durante il tuo viaggio.
Nel sud-est del Madagascar, la città di Fianarantsoa è stata eretta nel XIX secolo, quando la regina Ranavolona volle costruire una città intermedia tra la capitale e il sud. Letteralmente significa la"città dove si impara bene", e il suo nome è significativo, infatti è un importante centro religioso. Ma è anche conosciuta per la formazione degli intellettuali.
E perché non ci si può tuffare? Perché il fiume Tsiribihina è abitato da coccodrilli. Scenderlo con una chiatta a motore o con una piroga è uno dei modi migliori per esplorare il Madagascar occidentale.
Ambalavao è situata nella regione dell'Alta Matsiatra e protetta da una valle ai piedi del massiccio dell'Andiagita, che arriva a 2658 metri, il secondo punto più alto del paese. A qualche chilometro della città, si trovano tre mammelle rocciose chiamate le porte del Sud.
Trovandosi lungo le rive del fiume Sambirano e grazie al suo microclima, Ambanja è una terra particolarmente fertile.
Questa cittadina di 27000 abitanti immersa nella campagna, ai piedi del massiccio dell'Ankaratra, è una delle più fresche del Madagascar. Durante l'inverno australe le temperature possono scendere fino a 3° C!
Ambatoloaka è un antico villaggio di pescatori dell’isola di Nosy Be, oggi trasformato in località balneare.
Fiancheggiato dal Canal des Pangalanes, dall'Oceano Indiano e dal fiume Fanantara, Ambohitsara è un piccolo villaggio del Madagascar orientale. 
Sei pronto per una scalata? Il picco Boby nel parco nazionale dell'Andringitra ti aspetta dall'alto dei suoi 2658 metri! È la cima più alta del Madagascar, accessibile facendo un meraviglioso trekking.
Anja (Madagascar)
Anja
3/5
La riserva di Anja è una piccola area protetta di una superficie di 30 ettari, gestita da un'associazione paesana a sud di Ambalavao. 
Il parco nazionale di d’Ankarafantsika e il lago che si trova al suo interno sono un habitat ideale per gli uccelli. I laghi sono tanti, ma attenzione! Esiste un tabù che proibisce il bagno alle donne. 
Ankavandra è un villaggio tranquillo nell'ovest del Madagascar, nella regione del Menabe.
Antsohihy è una città di circa 25.000 abitanti, situata nella regione di Sofia nel Madagascar settentrionale, sulla strada nazionale 6 tra Antananarivo e Diégo Suarez, e a metà strada tra quest'ultima e Mahajanga.
Un'isola incontaminata, una baia sulbime, un'infinità di calette: benvenuto a Lokaro. CI si arriva in piroga dal Lago Lanirano. Da qui si rema lungo gli aroyos, i bracci del fiume, attraversando una bellissima vegetazione acquatica: arum, alberi del viaggiatore, pandanus...
Nel cuore del paese del Menabe, il nome di Belo Sur Tsiribihina può essere tradotto con «molta decomposizione». È traccia di un grande combattimento tra i popoli Merina e Sakalava. Le strade del villaggio furono cosparse di cadaveri, da qui il suo nome.
Berenty è un villaggio del sud del Madagascar dove nel 1936 è stata istituita una riserva privata.
Bevoay (Madagascar)
Bevoay
3/5
Bevoay è un piccolo villaggio della regione Atsimo Andrefana, nel sud-ovest del Madagascar. Piccolo comune nella savana, Bevoay è situato sulle rive del fiume Mangoky e visitato in generale durante il percorso tra Tuléar e Morombe. 
Faliarivo è uno dei villaggi attraversati durante le escursioni nel paese Zafimaniry. Arroccato su uno sperone roccioso, il villaggio domina i dintorni e offre una stupenda vista panoramica sulla regione. 

Quando andare in Madagascar?

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Leggi di più

Idee di viaggio in Madagascar

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio