Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Qual è il miglior periodo per partire in Mongolia?

È meglio quindi il periodo tra maggio e ottobre, facendo in modo di prenotare in anticipo se si parte in luglio o agosto: è il periodo del Naadam, e alloggi ed attività sono spesso al completo.

In generale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Il periodo migliore per un viaggio in Mongoliava da maggio a ottobre: così si evita di patire troppo il freddo. Da evitare solo l'estate inoltrata per partire alla scoperta del deserto del Gobi: c'è il rischio che faccia troppo caldo. Può piovere tra luglio e settembre, ma sono piogge scarse. Da ricordare anche che in luglio e agosto, periodo del Naadam, i voli e gli hotel sono pieno zeppi di turisti: occorrerà dunque prenotarli in anticipo!

Fare un viaggio in Mongolia in primavera o autunno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
La primavera e l'autunno sono le due stagioni migliori per fare un viaggio in Mongolia. Le temperature sono miti e le precipitazioni sono assenti. Cosa c'è di meglio di vagare per le terre mongole a cavallo o a piedi?

Fare un viaggio in Mongolia in estate

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
È possibile fare un viaggio in Mongolia in estate. Ma bisogna tenere a mente che fa molto caldo, soprattutto nel deserto del Gobi, e potrebbe piovere. L'estate corrisponde anche al Naadam, un festial mongolo molto popolare durante il quale i voli e gli alberghi possono fare il tutto esaurito molto velocemente. Se decidi quindi di partire in estate per la Mongolia, cerca di prenotare con anticipo. 

Fare un viaggio in Mongolia in inverno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
L'inverno in Mongolia è molto freddo. Ti sconsigliamo di fare un viaggio in mongolia durante i mesi invernali, a meno che non vieni qui per sciare o far sci di fondo.

Quando fare dei trekking in Mongolia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Privilegia il periodo tra maggio ed ottobre.
La Mongolia è un Paese da sogno per gli amanti del trekking. Una delle più belle escursioni del paese è quella che ti fa seguire il sentiero di Renchinlkhumbe, portandoti fino al villaggio omonimo. Puoi anche camminare nel Parco nazionale di Gorkhi-Terelj o nella zona dell'ela Tenger Uul. Tra escursioni sul bordo dei ghiacciai e trekking intorno ai laghi, c'è di che soddisfare dilettanti ed escursionisti esperti. 

Quando fare un viaggio a cavallo in Mongolia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Doma un cavallo mongolo e parti alla scoperta del paese, preferibilmente tra maggio e ottobre.
Se c'è un paese che si può percorrere a cavallo, questo è la Mongolia. I mongoli stessi si spostano molto in questo modo. Avrai solo l'imbarazzo della scelta: escursioni attorno ad Ulan Bator o nel parco nazionale di Gorkhi-Terelj, oppure il Khövsgöl Nuur per passeggiate più lunghe. 

Quando scoprire la fauna e la flora in Mongolia

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Parti di preferenza tra maggio e ottobre.
Parti alla scoperta degli animali selvaggi della Mongolia nei vari parchi nazionali del paese. Scegli la riserva naturale di Ikh Nartiin Chuluu, o la zona protetta di Dornod, che ospita numerose gazzelle. Parti per Nömrög o Mongol Daguur ed incontrerai orsi, lontre, alci, yack e molte varietà di uccelli. Inoltre potrai ammirare i bellissimi fiori delle praterie mongole e gli arbusti tipici del deserto del Gobi. 

Viaggio sport e attività

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Privilegia il periodo tra maggio ed ottobre per evitare di avere troppo freddo. E parti in gennaio e febbraio per lo praticare sci o lo sci di fondo.
Oltre alle escursioni a piedi, si possono praticare la pesca ed il kayak, soprattutto sul grande Lago Hôvsgôl Nuur, nonché la speleologia nei suoi dintorni. 
Tiphaine Leblanc
76 contributi
Aggiornato il 8 ottobre 2018
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio