Compensazione emissioni CO2 stimate

Viaggi nel deserto in Nepal

Richiedi il tuo preventivo gratuito in qualche clic
Vorrei viaggiare
a

Organizza il tuo viaggio nel deserto in Nepal

Il Nepal viene generalmente associato al tetto del mondo, l'Everest, ai paesaggi innevati e selvaggi e alle città ricche di templi buddhisti. La regione nord-occidentale del Paese, regala scenari inaspettati, veri e propri deserti d'alta quota racchiusi dalle vette himalayane, lontani dal turismo di massa, dove il tempo sembra essersi fermato. Parti all'avventura: scopri cosa fare e cosa vedere durante un viaggio nel deserto in Nepal!

Cosa vedere, cosa fare durante un viaggio nel deserto in Nepal?

Un viaggio nel deserto in Nepal è un'esperienza per spiriti avventurosi: il modo migliore per esplorare questi splendidi luoghi, infatti, è fare trekking attraversando piccoli villaggi tra panorami sempre diversi. Rivolgiti agli agenti locali selezionati da Evaneos per un aiuto esperto nella scelta del tuo itinerario e per superare le differenze linguistiche. Di seguito trovi alcuni consigli utili per iniziare a sognare il tuo viaggio.

Ḍolpā

Il distretto di Ḍolpā si estende a nord-ovest del Nepal, al confine con il Tibet. Accoglie i viaggiatori con i suoi paesaggi montani incontaminati, dove le uniche tracce di insediamenti umani si riducono a qualche manciata di case nei villaggi, ponti di corde e piccoli templi su picchi impervi. Vivi l'esperienza di cimentarti nel trekking su queste montagne aride, alla scoperta di scenari mozzafiato, lontano dal resto del mondo.

Shey Phoksundo National Park

Questo parco è una delle attrazioni principali del Ḍolpā. Interamente al di sopra dei 2000 metri, supera i 6000 con il monte Kanjiroba e vanta una grande varietà di paesaggi naturali: canyon, boschi di rododendro e ghiacciai. Con le sue acque turchesi incastonate tra le montagne e la spettacolare cascata, il lago Phoksundo è la meta irrinunciabile per un tour nel deserto in Nepal.

Mustang

Ad est del Ḍolpā e all'interno dell'area di conservazione dell'Annapurna si trova il Mustang, regno antichissimo, a lungo inaccessibile, oggi raggiungibile con un apposito visto. Qui potrai immergerti a pieno nella storia e cultura nepalese, visitando splendidi gompa buddhisti, come Kagbeni. Non mancano paesaggi mozzafiato, come il canyon di Chele e le falesie di Chhusang, con i suoi antichi insediamenti rupestri himalayani.

Lo Manthang

La capitale del Mustang, Lo Manthang, si trova al confine con il Tibet, protetta dalle montagne desertiche. Potrai visitare il palazzo reale, ancora abitato, e i suggestivi monasteri buddhisti del XV secolo, come Ngonga Chode e Dragkar-Thegchen Ling. Da qui inoltre puoi organizzare escursioni, trekking e tour in mountain bike, alla scoperta dei panorami indimenticabili di questa splendida regione.

Il periodo migliore per un viaggio nel deserto in Nepal

Il clima nepalese è influenzato dai monsoni, che portano precipitazioni notevoli anche nelle zone più aride. Il periodo migliore per un viaggio nel deserto del Nepal va da novembre a marzo, quando le piogge sono assenti e le temperature gradevoli.

Consigli per un viaggio nel deserto in Nepal

L'alta quota dei deserti nepalesi impone di indossare abiti caldi, soprattutto di sera, mentre di giorno sono indispensabili occhiali da sole e protezione solare. Se vuoi cimentarti nel trekking, ricorda di portare acqua e cibi energetici, di salire lentamente di quota e fare pause frequenti.

Quando andare in Nepal?

gen
feb
marzo
aprile
mag
giu
lug
ago
sette
otto
nove
dice

Il clima in Nepal varia in maniera estrema all'aumentare dell'altitudine. Ogni regione è divisa in una zona pianeggiante e in una di grandi altitudini, perciò bisogna sempre premunirsi se si sceglie di andare in montagna. In generale, il miglior periodo per un viaggio in Nepal è la stagione secca, che va da ottobre a maggio. Le temperature sono elevate, in particolar modo a Katmandu, ma non piove mai, a differenza dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre. Se vuoi fare le escursioni, evita i mesi di dicembre e gennaio, troppo freddi, soprattutto in montagna. Evita anche di visitare Katmandu a maggio e giugno, quando il caldo è insopportabile e c'è molto fango. Parti dunque verso le cime più alte del mondo o alla scoperta dei templi buddisti e indù durante la stagione secca.

Vedi quando partire
Altre tematiche che potrebbero piacerti
Altri paesi che ti potrebbero interessare

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Nepal

4.7148 recensioni
Paola e Francesco
5
Abbiamo molto apprezzato sia l'accoglienza sia la costanza e presenza e dell'agenzia locale (in particolare Beatrice) per tutte le esigenze intervenute. È stato fondamentale avere un punto di riferimento costante.ad esempio quando abbiamo avuto l'influenza in una località ed è stato necessario trovare un dottore, l'agenzia locale intervenuta immediatamente risolvendo ogni problema, anche di necessaria riorganizzazione. Questo è un punto fondamentale per un viaggiatore . Il consiglio è scegliere Evaneos che appunto si avvale di agenzie locali serie e in questo caso che parlava esattamente la nostra lingua l'italiano, esperienza analoga abbiamo avuto il viaggio in Malesia sempre tramite Evaneos
Vedi di più
Beatrice
Viaggio organizzato con l'agenzia di Beatrice
Vedi l’agenzia locale
Baronello
4
Agenzia ok. Nepal molto bello
Vedi di più
Beatrice
Viaggio organizzato con l'agenzia di Beatrice
Vedi l’agenzia locale
Leggi tutte le recensioni