Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Armenia Tre capitali del Caucaso: tra Armenia, Georgia e Azerbaijan

  • Grandi classici
Un viaggio alla scoperta dei tre paesi affascinanti nelle montagne imponenti del Caucaso, dove tra due mari si incontrano Europa e Asia. Monasteri, chiese e castelli, sullo sfondo dei paesaggi di una bellezza incredibile di montagne ricoperte di neve e verdi vallate, sono testimonianze di una storia straordinariamente ricca. Qui le civiltà si sono succedute nel tempo formando una cultura unica nel...

Un viaggio alla scoperta dei tre paesi affascinanti nelle montagne imponenti del Caucaso, dove tra due mari si incontrano Europa e Asia. Monasteri, chiese e castelli, sullo sfondo dei paesaggi di una bellezza incredibile di montagne ricoperte di neve e verdi vallate, sono testimonianze di una storia straordinariamente ricca. Qui le civiltà si sono succedute nel tempo formando una cultura unica nel suo genere, la cucina e le tradizioni popolari di cui rimarrete affascinati, mentre la famosa ospitalità caucasica rende il viaggio un’esperienza davvero indimenticabile.

Vedi di più
Il tour in breve
  • Città
    Città
  • Paesaggi rurali
    Paesaggi rurali
  • Cultura
    Cultura
  • Popolazione locale
    Popolazione locale
  • Visite dei siti culturali
    Visite dei siti culturali

Idea di viaggio da personalizzare

Questa idea di viaggio è interamente personalizzabile

Questo itinerario é stato immaginato dal nostro agente locale con una sola idea in mente: ispirarti. Ogni elemento puo' essere adattato ai tuoi bisogni e interessi, dalla durata alla tipologia di alloggio e alle attvità.

Giorno 1: Arrivo ad Yerevan

Partenza per Yerevan  a seconda dell’orario del volo. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Jerevan
Alloggio
Notte al Silachi (Jerevan)

Giorno 2: Visita della capitale dell'Armenia

Alle 11:00 incontro con la guida e visita della città dominata dalla mole del Monte Ararat (m. 5165), la capitale dell’Armenia (c.a. 1.200.000 ab.) è una città elegante, con una vita vivace. La visita, orientata a dare una introduzione alla storia e alla cultura armena, comprende la visita al Matenadaran (Biblioteca) e al Museo di Storia Nazionale che offre un’idea generale della storia del Popolo Armeno dal Paleolitico ai nostri giorni. Pranzo libero.Visita del Memoriale del Genocidio. Tour panoramico della città; Piazza della Repubblica, Opera House (Casa dell'Opera) costruita nel 1937 che ospita la Khachaturian Hall, sede dell'Orchestra Filarmonica Armena (esterno), e la Komitas Chamber Music Hall (esterno, Teatro per la musica da camera Komitas), sede del Quartetto Komitas, che prende il nome dal compositore ed religioso armeno che incise le canzoni folcloristiche armene contribuendo così a preservare la cultura musicale di questo popolo.
​- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Jerevan
Alloggio
Notte al Silachi (Jerevan)

Giorno 3: Echmiadzin: il cuore spirituale dell'Armenia - La regione di Kotayq

Colazione in Hotel. Partenza per la cittadina di Echmiadzin, centro religioso dell'Armenia e sede del Supremo Patriarca (Katholicos) della Chiesa Apostolica Armena. Visita delle splendide rovine della Cattedrale di Zvartnots (641-661 d.C.). Visita, poi, alla chiesa di Santa Hripsimè (618 d.C.) e successivamente alla Cattedrale di Echmiadzin (IV-XVII sec.). Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il villaggio di Garni, importante sito archeologico, antica residenza estiva dei reali armeni. Si visiterà il suggestivo tempio ellenistico del I sec., le mura difensive del III sec., terme in stile romano decorate con mosaici del I sec.
Proseguimento per la visita al Monastero semirupestre di Gheghard (sec. VII, XI-XII) situato in una spettacolare gola. Le sale del complesso architettonico sono metà costruite e metà scavate nella roccia. L'itinerario prosegue per la regione del Lago di Sevan, il grande bacino armeno situato a 1900 m slm. Visita al Monastero di Sevan (IX-X sec.) situato sulla cime di una penisola che offre una vista panoramica sul lago e le montagne circostanti. Partenza per la città di Dilijan, una zona caratterizzata da foreste e colline verdeggianti. Visita ad una famiglia di molokani, una minoranza etnica molto interessante in Armeni, per conoscere la loro vita quotidiana e le loro abitudini e traduzioni. Sistemazione in Hotel. Cena libera.
- Pernottamento in Hotel a Dilijan.

Tappe:
Echmiadzin, Kotayk, GarrniLake SevanDilijan
Alloggio
Pernottamento al Dilijan Resort (Dilijan)

Giorno 4: La gola del Debed

Colazione in Hotel. Partenza per la regione montuosa di Lorì, unica per la bellezza delle foreste, dei fiumi e delle gole. Di particolare interesse la spettacolare Gola del fiume Debed; percorrendolo arrivo alla cittadina di Alaverdì, importante centro minerario in Armenia, e nei suoi pressi visita al complesso architettonico del Monastero Sanahin (X-XIII sec.) e al complesso architettonico del Monastero Haghpat (X-XIII sec.). Questi due complessi architettonici sono stati dichiarati da UNESCO patrimonio dell'umanità. Pranzolibero.  Proseguimento vero la cattedrale di Akhtala che fu costruita alla fine del X secolo da Kiurike Bagratuni. Kiurike era figlio del re Ashot III Voghormaz (Misericordioso) e della regina Khosrovanush che fondarono i vicini monasteri di Sanahin e Haghpat. I fratelli di Kiurike erano Smbat II Tieserakal (Dominatore del mondo) e Gaghik I Bagratuni; gli anni del suo regno si considerano il periodo più prosperoso della dinastia dei Bagratuni. Continuazione del viaggio per attraversare il confine georgiano (Bagratashen). Cambio di trasporto e di guida e viaggio verso Tbilisi. Arrivo a Tbilisi sistemazione in hotel. Cena libera.
- Pernottamento in hotel a Tbilisi.

Tappe:
DebedStantsiya Sanian, HaghpatAkhtalaTbilisi
Alloggio
Pernottamento all'albergo Old Meidan (Tbilisi)

Giorno 5: Visita di Tbilisi 

Prima colazione in hotel. Visita della capitale della Georgia – Tbilisi. Si inizia il programma con la visita della Città vecchia dal punto da dove si vede tutto il panorama. Si continua il tour per visitare la Cattedrale di Sioni (VII sec) dove si conserva una reliquia molto cara ai georgiani – la croce di Santa Nino – una donna giovane che converti la Georgia al cristianesimo. Si sale la collina per visitare la Fortezza di Narikala (IV sec) – una delle fortificazioni più vecchie della città, continuando le visite alle vecchie Terme sulfuree con le cupole costruite dai mattoni.  Visita al Museo Nazionale. Pranzo libero. Poi visite del teatro italiano, la fortezza situata sulla cima di una collina, i caravanserragli per i commercianti e le carovane che percorrevano la Via della Seta,  la moschea e le terme orientali, la sinagoga ebraica, le chiese cristiano ortodosse, quella cattolica e un’altra armena,  persino un tempio zoroastriano sono le strutture tutte situate in un piccolo centro storico di Tbilisi – elegante e affascinante capitale della Georgia, situata al crocevia dell’Asia e dell’Europa e famosa per la sua multietnicità, delle molteplici confessioni religiose e per la sua dimensione multiculturale. Passeggiata lungo il corso Rustaveli, la via principale di Tbilisi con il Municipio, il Palazzo del Viceré, il teatro Rustaveli, il teatro dell’Opera.
Cena al ristorante. Sistemazione in albergo. Tempo libero. Cena libera.
- Pernottamento in hotel a Tbilisi.

Tappe:
Tbilisi
Alloggio
Pernottamento all'albergo Old Meidan (Tbilisi)

Giorno 6: Mtskheta e Gori

Prima colazione in hotel. Partenza per Mtskheta - l’antica capitale e centro religioso della Georgia, con la chiesa di Jvari (VI secolo), uno dei più signifcativi esempi della prima architettura cristiana in Georgia, e con la Cattedrale di Svetitskhoveli (XI secolo), presso la quale è conservata la più sacra reliquia del paese – la tunica di Cristo. Secondo le leggende il sacerdote ebreo Elias portò la tunica di Cristo a Mtskheta e la consegnò a sua sorella Sidonia: ella se la strinse forte al petto e poi morì. Santa Sidonia fu seppellita insieme alla Sacra Tunica a Mtskheta, proprio sul punto dove oggi sorge la cattedrale di Svetitskhoveli. Entrambi i monumenti sono parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Partenza per la provincia di Kartli, il centro regionale è città di Gori. La città fu fondata da uno dei più grandi re della Georgia, Davide il Costruttore ed è stato il luogo di nascita di Joseph Stalin. Pranzo libero.Dopo il pranzo visita al museo di Stalin, la casa in cui è nato con la sua auto blindata.
Rientro a Tbilisi. Cena libera.
- Pernottamento in hotel a Tbilisi.

Tappe:
Mtskheta, Tbilisi
Alloggio
Pernottamento all'albergo Old Meidan (Tbilisi)

Giorno 7: Bodbe, Signagi e Sheki

Prima colazione in hotel. Viaggio verso il confine azero. Strada facendo si visita anche Bodbe monastero, dove si trovano i resti e la tomba dell’Illuminatrice della Georgia di Santa Nina che vi morì nell'anno 347dC. Georgia detiene molte leggende a proposito di questa santa.Si avventura verso Signagi chiamata Città dell’Amore. Pranzo libero. Dopo il pranzo partenza in macchina per Azerbaijan. Arrivo al confine azzero. Disbrigo delle formalità doganali. Cambio di pullman e di guida e proseguimento verso Sheki. Arrivo a Sheki. Accomodazione in hotel a Sheki. Cena libera a Sheki.
- Pernottamento in hotel a Seki.

Tappe:
Tbilisi, Şǝki
Alloggio
Pernottamento al Sheki Palace (Sheky Khans)

Giorno 8: Sheki e Baku

Escursione mattutine in Sheki per visitare la Fortezza di Sheki, il Palazzo di Sheki Khan, Caravanserragli, la chiesa albana nel villaggio di Kish. Pranzo libero. Trasferimento successivamente a Baku. Strada facendo visita alla moschea Shemakha XIX, e sette mausolei. Arrivo a Baku. Sistemazione in hotel 4 stelle. Cena libera.
- Pernottamento a Baku.

Tappe:
Şǝki, Baku
Alloggio
Pernottamento al Central Park Hotel (Baku)

Giorno 9: Visita dei monumenti storici a Baku

Prima colazione in hotel. Vista panoramica dal Vicolo dei Martiri. Centro storico (patrimonio mondiale dell'UNESCO) tra cui: mura della fortezza, piazza del mercato, negozi di souvenir, Palazzo di Shirvanshakhs, Maiden Tower, moschee e caravanserragli. Pranzo libero. Trasferimento a Gobustan Rock Art Culturale Landscape (patrimonio mondiale dell'UNESCO). Escursione museo all'aria aperta. Vulcani di fango. Ritorno a Baku. Cena libera.
- Pernottamento in hotel.

Tappe:
Baku
Alloggio
Pernottamento al Central Park Hotel (Baku)

Giorno 10: Fine del programma

In primissima mattinata trasferimento in aeroporto e partenza.


Jerevan Echmiadzin Kotayk Garrni Lake Sevan Dilijan Debed Stantsiya Sanian Haghpat Akhtala Tbilisi Mtskheta Şǝki Baku

Dettaglio del prezzo

Un viaggio adattato al tuo budget

Il prezzo riflette questo specifico itinerario ed è pensato per darti un'idea del budget richiesto per questa destinazione. Durante il processo di programmazione del viaggio, il nostro agente locale ti aiuterà ad adattare il tuo viaggio secondo il tuo budget.

Circa € 1.580 per 10 giorni
voli internazionali esclusi
4 pers6 pers
Prezzo a persona occupazione doppia€ 1.580€ 1.450
Supplemento singola€ 370€ 370

Il prezzo include

  • Sistemazione in hotel Silachi Hotel 3* prescelto (boutique hotel) a Yerevan  (3 notti) in camere doppie standard, inclusa la colazione
  • Sistemazione in Dilijan Resort4*(1 notte) in camere doppie standard, inclusa la colazione
  • Sistemazione in Old Meidan 3* a Tbilisi (3 notti) in camere doppie standard, inclusa la colazione
  • Sistemazione in hotel Sheki Palace 4* a Sheki (1 notte) in camere doppie standard, inclusa la colazione
  • Sistemazione in Central Park Hotel 3* a Baku (2 notti) in camere doppie standard, inclusa la colazione
  • Trasferimenti aeroporto-hotel-aeroporto
  • Trasferimento in bus privato dotato aria condizionata – itinerario come in programma
  • Trattamento: B&B
  • Tutte le escursioni, visite culturali a seconda dell programma
  • Biglietti d'ingresso per tutte le visite culturali a seconda del programma
  • Guida parlante italiano

Il prezzo non include

  • Il biglietto aereo
  • Assicurazioni
  • Il visto per l'Azerbaijan per i cittadini europei (ottenibile in ambasciate dei paesi di provenienza - = € 35 circa)
  • Le cene e i pranzi
  • Bevande soft e alcoliche
  • Servizi, spese ed extra in genere di carattere personale
  • Le mance e i facchinaggi
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione "il prezzo include"
Prenota il tuo volo Italia - Armenia
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Prezzi competitivi
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese
  • L'agenzia di Vahè in Armenia verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti