Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Battambang

Informazioni utili su Battambang

  • Famiglia
  • Escursioni / Trek
  • Campagna
  • Fiumi
  • Vigneti
  • Fuori dagli schemi
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A tre ore e mezza di autobus da Siem Reap
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
1 - 2 giorni

Battambang: Recensioni dei viaggiatori

Floriane Grande viaggiatore
38 recensioni scritte

Una città tranquilla sulle rive del fiume Sangker, da visitare soprattutto per la campagna circostante.

Il mio consiglio:
Se arrivi da Siem Reap, scegli come mezzo di trasporto il battello: la traversata è lunga (da 6 a 10 ore) ma splendida. Per visitare i dintorni di Battambang, noleggia un tuk tuk: le indicazioni sono rare. 
La mia opinione

Sebbene sia la seconda città del Paese, Battambang è dominata da un'atmosfera molto più tranquilla e rilassata rispetto a Phnom Penh. Per viaggiare in maniera alternativa, potrai trovare nel centro della città diversi ristoranti, caffè e circoli associativi. Potrai anche recarti in un centro di massaggi Seeing Hand, dove studiano e lavorano massaggiatori ciechi. 

La città in sé non ha nulla di straordinario, ma è piacevole partire alla scoperta dei suoi dintorni. La soluzione ideale sono i servizi offerti dai tuk tuk, che consentono di visitare i villaggi e i templi circostanti. Sono stato particolarmente toccato dalla visita alle "killing caves" sulla collina di Phnom Sampeu, dove migliaia di persone sono state uccise dai Khmer rossi. All'interno, un grande Buddha sdraiato veglia ancora oggi sui resti delle vittime.

Nonostante non sia stato particolarmente affascinato dalla città di Battambang, mi sono davvero innamorato del percorso in battello che collega Siem Reap e Battambang. Attraversa diversi villaggi galleggianti e palafitte e offre uno spettacolo particolarmente insolito. Devi considerarlo assolutamente quando organizzi un viaggio in Cambogia. Il conducente a volte controlla con difficoltà gli sbandamenti, perciò evita di addormentarti tranquillamente sulla prua del battello se non vuoi ritrovarti contro un albero. 

Emmanuelle Bluman Grande viaggiatore
157 recensioni scritte

Piccola cittadina tranquilla che si trova a sud del Lago Toné Sap.

Il mio consiglio:
Collega Battambang a Siam Reap in battello. Fai attenzione, i tempi annunciati non sono mai quelli giusti, ci si mette di più, ma si assiste ad un vero spettacolo. Stai attento ai colpi di calore se resti sul ponte.
La mia opinione

Da Siam Reap ho preso il battello fino a Battambang. Niente quanto questa meta vale il viaggio, lungo i villaggi galleggianti il vero spettacolo è costituito dalla popolazione locale, sempre pronta a salutarti al tuo passaggio.

A prima vista Battambang è una città senza molto fascino, polverosa, con strade troppo ampie, ma i dintorni sono splendidi. 

Reesta in città solo la sera, ed eventualmente per andare al mercato, poi prendi un tuk tuk per andare nella zona circostante. Ho scelto di visitare la diga di Phnom Kamping Puoy con un tour in battello, poi di visitare il tempio di Phnom Sampeou, che offre una vista bellissima sulla zona circostante. Lì si troa anche un ossario khmer. La cosa migliore è fare la visita verso sera, perché poi, scendendo, puoi assistere a uno spettacolo incredibile: l'uscita di milioni di pipistrelli da una grotta!

Sono rimasto solo un giorno e avrei dovuto organizzarmi per visitare altri templi, e, perché no, magari seguire un corso di cucina!

Tour e soggiorni Battambang